BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Uniti per Gorle”, l’opposizione unita per scalzare il centrodestra

Pubblichiamo la presentazione della lista civica "Uniti per Gorle" che si presenterà alle prossime elezioni amministrative in programma il 25 maggio 2014. Uniti per Gorle è una lista che unisce, appunto, tutte le forze d'opposizione.

Pubblichiamo la presentazione della lista civica "Uniti per Gorle" che si presenterà alle prossime elezioni amministrative in programma il 25 maggio 2014. Uniti per Gorle è una lista che unisce, appunto, tutte le forze d’opposizione. 

Sono trascorsi ormai più di quattro anni dalle ultime elezioni amministrative e in tutto questo periodo i quattro gruppi di minoranza , che rappresentano il 68% della popolazione , hanno lavorato insieme per la collettività. In questo percorso , i gruppi di minoranza hanno programmato gli interventi condividendone i contenuti e trovando una sintonia ed una unanimità di vedute; è quindi stato naturale unirsi per costituire un gruppo unico in vista delle prossime elezioni amministrative del 2014 . Questa scelta, nel rispetto dell’elettorato di ogni singola lista presentata nel 2009 , è frutto della consapevolezza che solo unendo le forze si può costruire un gruppo completo, ricco e davvero al servizio della collettività .

Siamo consapevoli, però, che ciò può avvenire solo se c’è un presupposto fondamentale: unirsi perché si hanno le stesse sensibilità, gli stessi valori e una comune idea civica per il nostro Paese . Ciò è stato fatto anche recependo il sentire ed il contributo del nostro elettorato. Per le prossime elezioni amministrative, quindi, annunciamo che i gruppi di minoranza si presenteranno insieme con un proprio progetto ed un unico simbolo : “UNITI PER GORLE”

Il nostro gruppo, civico, si propone di amministrare il paese ascoltando le istanze dei cittadini, delle diverse realtà sociali, delle associazioni, del volontariato, promuovendole e sostenendole. Riteniamo che le scelte che deve fare un’amministrazione debbano essere condivise: ecco l’importanza delle commissioni consiliari le quali, ciascuna per la propria materia, si occuperanno delle diverse tematiche (scuola, ambiente, cultura, viabilità, ecc.) e saranno portatrici delle istanze della nostra Comunità. Pensiamo che le idee vadano condivise insieme, per realizzare un progetto realmente partecipato! Riteniamo che l’informazione e la trasparenza siano requisiti essenziali di una buona amministrazione: non vi può essere una condivisione dei problemi del Paese senza il coinvolgimento e l’ascolto dei cittadini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da JH

    Finalmente un gruppo che si unisce e che non si divide in mille liste…dopo le 5 liste del 2009…finalmente !

    1. Scritto da Ginevra

      Da quanto si dice in paese pare che l’idillio sia durato poco: forse perché non hanno valide argomentazioni da condividere. O forse perchè tutti vogliono una “poltrona”: tutte prime donne!
      Chissà se si chiameranno “Disuniti per Gorle”…

      Bisogna di certo riflettere bene prima di non cadere dalla padella alla brace!

      1. Scritto da JH

        Non so che voci abbia sentito lei, ma io non le ho sentite affatto…con i “si dice” si fa solo chiacchiericcio…se però mi aiuta a sapere, faccia nomi e riferimenti precisi, e non il classico inutile “si dice”, tipico di chi “non sa cosa dire”. Grazie.

  2. Scritto da Alex

    Bene! Finalmente qualcosa di nuovo.. fare peggio dell’Amministrazione uscente sarà difficile!