BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scontro con il Comune La piscina di Stezzano chiude i battenti

La piscina di Stezzano chiude. I gestori dell'impianto frequentato da migliaia di persone sono costretti a chiudere i battenti, a partire da martedì 11 febbraio, dopo il muro alzato dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Elena Poma. I sessanta lavoratori hanno chiesto un incontro al primo cittadino per chiedere spiegazioni.

La piscina di Stezzano chiude. I gestori dell’impianto frequentato da migliaia di persone sono costretti a chiudere i battenti, a partire da martedì 11 febbraio, dopo il muro alzato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Elena Poma. I sessanta lavoratori hanno chiesto un incontro al primo cittadino per chiedere spiegazioni. 

Ecco il comunicato della Società C.O. & PARTNER SSD SRL che spiega , presentando tutti i documenti, lo scontro con l’amministrazione.

"AVVISIAMO I GENTILI UTENTI CHE SIAMO COSTRETTI A CHIUDERE IL CENTRO DAL 11.02.2014. Ciò in quanto il comune di Stezzano intende ottenere la consegna del centro il 17.02.2014 per consegnarlo all’aggiudicatario della gara che ha indetto e il tempo intercorrente ci è necessario per ritirare i nostri beni. Il Sindaco del comune, Sig.ra Elena Poma, non ha inteso dare corso con noi a nessuna forma di collaborazione, neppure per evitare che il centro rimanga chiuso anche un solo giorno. Parteciperemo alla gara indetta dal comune. 

LA GARA INDETTA DAL COMUNE PREVEDE CHE I POSTI DI LAVORO E GLI ABBONAMENTI IN CORSO SIANO GARANTITI, DALLA NUOVA SOCIETA’ DI GESTIONE. La nostra società gestisce questo Centro Sportivo WET LIFE dal 6.9.12 in forza di contratto di affitto d’azienda con General Sogisport ssd srl (VECCHIA GESTIONE) L’affitto era finalizzato a subentrare nella concessione rilevando l’azienda da General Sogisport ssd srl in liquidazione. Il 4.12.12 General Sogisport ssd srl in liquidazione è stata dichiarata fallita. Sono state avviate trattative con il fallimento, Banca Intesa, creditrice di General Sogisport e del Comune di oltre 6 milioni di euro, e con il Comune stesso per poter subentrare nella concessione.

Banca Intesa ha proposto formalmente la nostra società per subentrare ai sensi dell’art 159 codice dei contratti. Nel frattempo abbiamo rilanciato il Centro a nostre spese, con migliorie all’impianto, con l’introduzione di tecniche ottimizzanti, con l’addestramento e l’ingresso di personale adeguato in numero e specializzazione. Al momento del nostro arrivo il Centro era trascurato, i dipendenti non ricevevano gli stipendi da diversi mesi, i contributi non venivano pagati, le utenze erano in arretrato anche di qualche anno (per es. il gas non era pagato per circa 280.000 euro e l’acqua per euro 230.000), le pulizie erano approssimative, le manutenzioni straordinarie non erano mai state eseguite e nemmeno alcune di quelle ordinarie, per cui molte attrezzature non funzionavano e la struttura perdeva mediamente 500.000,00 euro all’anno come si evince dai bilanci depositati alla Camera di Commercio: i controlli di questa Amministrazione comunale erano completamente assenti.

Con la nostra gestione, la professionalità è alta, gli stipendi arrivano il giorno 15 puntualmente, i contributi vengono pagati, le utenze sono in regola con le scadenze (non c’è un arretrato), le manutenzioni ordinarie e quelle straordinarie vengono effettuate con regolarità, la pulizia è ottima, i bilanci chiudono in utile. In 18 mesi la nostra gestione ha effettuato interventi di manutenzione straordinaria, abbellimenti e migliorie, tutti documentabili e periziati da professionisti, per circa € 680.000. La nostra società, essendo riconosciuta e capace nel settore, ha investito nella formazione del personale, utilizzando un “know how” consolidato in altre strutture, abbiamo inserito nuove figure professionali, medici, dietologi ed abbiamo creato nuove squadre agonistiche di nuoto e in ultimo il bar/ristorante offre il suo servizio anche la sera.

La nostra Società ha pagato circa euro 315.000 per debiti lasciati da General (cambiali, utenze, TFR, cauzioni bracciali, corsi di nuoto); ha trovato un accordo con Banca Intesa per pagare anche quanto lasciato in arretrato da General (725.000 euro circa); si è impegnata ad accollarsi il mutuo in essere da 6.907.000,00 euro; si è impegnata nei confronti dell’Amministrazione ad investire ancora circa euro 1.500.000,00 per realizzare una vasca esterna da 50 metri, un impianto a biomassa, un impianto fotovoltaico e delle nuove saune esterne all’area benessere; si è impegnata a fornire una fideiussione da 1.500.000,00 a garanzia del rispetto della Convenzione. Nonostante ciò, le trattative con il Comune sono fallite il 6.10.13 in quanto il comune non ha inteso riconoscere alcuna modifica al piano finanziario, arroccandosi dietro il piano finanziario approvato nel 2004 con General Sogisport, piano che ha dimostrato la sua inefficienza ed inattualità, ecco perché la vecchia gestione è fallita.

Rispettando le decisioni dell’Amministrazione, abbiamo comunque dato la nostra disponibilità a partecipare alla gara per un nuovo affidamento, sia temporaneo che definitivo, anche con il pagamento di un canone. Con questo atto, l’Amministrazione comunale ha dimostrato di non avere alcun interesse per il bene della comunità, ignorando la nostra professionalità, serietà e dedizione. Riteniamo di avere risollevato il Centro e di avere riscosso il pieno soddisfacimento dell’utenza.

Vi ringraziamo tutti per essere stati con noi in questi 18 mesi, per avere avuto fiducia nella nostra serietà e nella nostra professionalità. Riteniamo che il comportamento dell’Amministrazione comunale sia contrario agli interessi della comunità. Anche per la questione del Centro Sportivo, i rappresentanti del Comune hanno dimostrato grave miopia, mancanza di controllo e di efficienza, e crediamo che questa improvvida scelta annullerà tutti gli sforzi da noi fatti per il rilancio del Centro Sportivo WET LIFE.

Al fine di scongiurare tale pericolo, nell’interesse dell’utenza e dei dipendenti e dei collaboratori del Centro, da parte nostra Vi promettiamo che contrasteremo nelle sedi giudiziarie, con la dovuta fermezza, le decisioni dell’Amministrazione che non si rivelano corrette. Siamo a disposizione per ogni chiarimento. Ringraziamo ancora Tutti i Gentili Utenti per avere apprezzato la nostra gestione.

Cordiali saluti.

La Società C.O. & PARTNER SSD SRL

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da jusy

    mi aggiungo ai commenti dei più, sostenendo i dipendenti, gli istruttori, il personale delle pulizie e la società, che hanno apportato notevoli migliorie al centro e ai servizi offerti agli abbonati. Mi auguro si riesca a trovare una soluzione che permetta di mantenere tutto esattamente così com’è. grazie

  2. Scritto da Paola Balconi

    Sono una dipendente e lo sono dal primo giorni in cui il centro ha aperto e di gestioni ne ho viste passare! Questa è sicuramente quella che per investimenti, serietà, migliorie e passione ci ha fatto lavorare nel migliore dei modi ed il centro ne sta raccogliendo i frutti..NON PERMETTIAMO CHE TUTTO VENGA ROVINATO..uniamo le voci e facciamoci sentire!

  3. Scritto da pietra di luna

    Sono abbonata da un anno e devo dire che sono soddisfatta del servizio che negli anni è migliorato.
    SOLIDARIETA’ ai dipendenti che ancora una volta si ritrovano a NON avere nulla di garantito perchè ok che non vengono licenziati ma …. che garanzie hanno !!

    e poi per gli utenti … viene detto che gli abbonamenti vengono garantiti ?? da chi dal comune che se non viene meno il servizio che abbiamo pagato ? la settimana di standbye ci viene ridata ??
    speriamo bene

  4. Scritto da riccio marisa

    stamattina, appena mi sono svegliata sono andata a guardare sul sito se c’era qualche novità. Ho sperato che la notte portasse consiglio. Sindaco se ha un pò di buon senso è ora di usarlo! i problemi burocratici si risolvono se c’ è la volontà di continuare a farci lavorare ( lo sa che siamo in tanti??? ) il gestore che abbiamo va benissimo,siamo stati fortunati, non possiamo lasciarcelo scappare!! la prego!!! ci pensi bene prima di rovinarci!!
    Marisa

  5. Scritto da Cristina

    Non ho parole…. Ia gestone era ottima … I miei bimbi hanno sempre frequentato i corsi anche adesso…ma come si permete una sola persona a prendere queste decisioni?

  6. Scritto da dottoressa annamaria colpani

    Al Sindaco di Stezzano,

    sono la dottoressa del centro Wetlife,
    Considerando che ero intenzionata ad offrire migliore qualità e capacità con la collaborazione di validi medici di varie specialità, lei mi preclude di poter sviluppare tale servizio già apprezzato da utenti da me visitati.

    Con affetto
    Dottoressa Annamaria Colpani

  7. Scritto da dipendenti

    Gentile Signora Sindaco,

    intendiamo farle sapere che con la gestione di Co & Partener le cose sono migliorate parecchio: pulizia, i clienti sono sempre più contenti, gli stipendi arrivano puntuali il giorno 15, sono grandi lavoratori, tutto è sempre ordinato, hanno effettuato migliorie e soprattutto nel centro benessere tutto è cambiato.
    Spogliatoi sempre perfetti e struttura sempre pulita.

    Le pulizie del Centro Wetlife

  8. Scritto da il polemico

    il sindaco di adro,perchè si è permesso di assegnare dei lavori pubblici senza gara a ditte del luogo per evitare evetuali fallimenti degli aggiudicatari-bando,,è stato incarcerato e criticato pesantemente,a stezzano al contrario si indice una gara per l’appalto e si critica l’amministrazione lega-pdl in carica perchè non assegna direttamente il bando senza gara al gestore attuale ,cosi facendo poi criticheranno e incarcereranno pure il sindaco di stezzano?mahhhh

  9. Scritto da 5*stezzano

    con la crisi che stiamo vivendo in tutte le famiglie la signora poma si permette di mettere sulla strada 60 LAVORATORI…e poi magari pensa di presentarsi alle prox elezioni?

  10. Scritto da Cristina

    Una settimana sola di chiusura mi pare previsione ottimistica. Se i gestori attuali, com’è logico che sia, portano via tutto quanto è di loro proprietà i tempi inevitabilmente si allungheranno. Che ne sarà, per esempio, dei corsi che i ragazzi delle scuole primarie avrebbero dovuto frequentare tra meno di un mese?

  11. Scritto da valentina2586

    QUESTO CENTRO NON DEVE ASSOLUTAMENTE CHIUDERE.. MA SOPRATTUTTO LA GESTIONE NON DEVE CAMBIARE… LORO HANNO FATTO TANTO IN QUESTO ANNO E MEZZO… CLIENTI E DIPENDENTI SONO TUTTI DALLA LORO PARTE… SAREBBE COME DISTRUGGERE ORAMAI UNA GRANDE FAMIGLIA!!!!! COMBATTIAMO TUTTI INSIEME PER NON DISTRUGGERE TUTTO CIO’ CHE E’ STATO CREATO CON GRANDE FATICA E IMPEGNO!!!!

    1. Scritto da Genny

      … tanti tagli sicuramente. .. si nuota al buio… docce fredde e a pagamento. .. prezzi altissimi. .pulizia così cosi. ….ecc…sicuramente ci sarebbe da ridire certo che meglio così che CHIUSA

  12. Scritto da Rudi

    Basta retorica! Il Comune deve indire una nuova gara perché il soggetto attuale non è stato in grado di rilasciare le fidejussioni richieste dal bando! Se il soggetto attuale ha fatto delle migliorie gli saranno riconosciute. Che cosa c’entra il giudizio degli utenti? Ovvio che vorrei una piscina pulita tutta per me a zero euro, ma poi i conti non tornano!

    1. Scritto da Luigi

      Finalmente un commento sensato… La legge è chiara, è così ovunque è così sarà anche qui. Se così non fosse il comune sarebbe difforme. Peccato tutti questi commenti da bar, una volta che un comune si muove correttamente dobbiamo aver da dire per forza e osannare i gestori uscenti? Prima di commentare sarebbe bene conoscere le cose!

      1. Scritto da Sarà

        Si vede proprio che non sapete di cosa parlate e nemmeno conoscete le normative, ogni tanto bisognerebbe cogliere l’occasione per stare zitti. Vedremo come andrà a finire !!! Solo l’utenza e il bene pubblico vanno tutelati. Fino ad un anno e mezzo fa la struttura cadeva a pezzi e l’utenza andava in altri centri. E l’ammininistrazione dov’era?? Forse adesso si avvicinano le elezioni?

      2. Scritto da claudio

        si si il sindaco le cose le conosce chi sa xche’allora prima non riceveva i dipendenti?

    2. Scritto da ale

      una nuova gara????? è da quando ha aperto il centro nel 2008 che la gestione passa di mano in mano!! e proprio adesso che si era trovato un giusto equilibrio sotto ogni aspetto, succede che tutto ciò potrebbe finire per colpa di un’amministrazione incompetente, indifferente e insensibile nei confronti di dipendenti, clienti e cittadini!!!
      Gli utenti sono i primi a smenare i LORO soldi e tempo!!!!
      spero proprio che il comune non l abbia vinta!

  13. Scritto da Alessandra

    Mi auguro che rimanga tutto così ma è possibile che quando c’è qualcosa che funziona bene bisogna distruggerla???? Ma per noi cittadini di STezzzno già colpiti da questa bufera non c’è proprio pace i

  14. Scritto da fabio

    Frequento il centro ormai da 2 anni e ne frequento altri allo stesso modo e credo che qullo gestito dalla wet life sia di gran lunga gestito meglio di tutti…. mi auguro che restiate per non rovinare il buon lavoro fatto

  15. Scritto da alfio

    speriamo riapra. .. restiamo in attesa poi del nuovo governo locale targato 5 stelle. ….non ricordo in 50 anni un amministrazione così DEVASTANTE nemmeno hanno il coraggio di andarsene

  16. Scritto da jester

    il centro resterà chiuso per una settimana…. ma poi entra dovrà riposizionare comprando da nuovo le cose i vecchi e competenti gestori hanno portato via….500.000 di euro di cose… che ovviamente il nuovo gestore non avrà….. e resterà chiuso ancrora
    Questa non è scelta del miglior gestore… ma occupiamo le poltrone con i nostri uomini prima che le elezioni ci spazzino via definitamente da questo paese! VERGOGNA

  17. Scritto da jester

    indicono una gara TEMPORANEA x 6 mesi senza ricordarsi che questi gestori hanno fatto investimenti per oltre 500.000 e se li porteranno via
    Indicono una gara TEMPORANEA x 6 mesi e si scordano di inserire la gestione del bar ristorante.
    Indicono una gara TEMPORANEA per sei mesi inserendo in una parte del punteggio criteri SOGGETTIVI in modo da poter facilmente dirigere le sorti della gara…

  18. Scritto da Leo e Flavio

    Frequentiamo la piscina da 3 anni e dobbiamo dire che questa gestione e` la migliore di tutto il periodo non riesco a capire come mai l` amministrazione non ascolta noi utenti!

  19. Scritto da vale

    La gestione attuale della Piscina è la migliore in assoluto da quanto hanno aperto i battenti. Oltretutto, hanno appena creato pure una squadra di nuoto sincronizzato femminile di livello.
    Questa notizia mi fa ulteriormente incazzare (lo sono già abbastanza per le belle notizie di questi mesi in cuore al Comune..). Ma insomma…ma la vogliamo finire di togliere soldi e servizi agli Stezzanesi? Ma ce l’avete un po’ di dignità?

  20. Scritto da Antonio

    Frequento la piscina da ca. 3 anni e mi sono trovato bene sia con gli impianti che col personale. Vengo da Bergamo perchè la piscina di Stezzano si presenta sempre in ottimo stato di manutenzione ed è molto accogliente. Sarebbe opportuno che l’amministrazione comunale spiegasse quali problemi la società “Wet Life” ha creato o crea alla comunità di Stezzano.

  21. Scritto da Andrea

    Dire che funziona tutto e che ci sia professionalità è di per se poco professionale: la pulizia latita, gli istruttori non conoscono il significato della parola “istruire”, di lavorare non se ne parla. Che il centro faccia comodo e serva al paese è scontato; sarebbe bene però cambiare gestore, si può solo che migliorare…

    1. Scritto da gigi

      Sono un istruttore della piscina e dico che non sai proprio quello che dici per le pulizie ci sono 2 persone un maschio e una femmina per tutto il giorno, e sulla professionalità non accetto nessuna critica, abbi il coraggio di firmarti e di venire in struttura x effettuare un sopralluogo con me, cosi mi fai vedere dove la “pulizia latita” e gli istruttori sono incompetenti.

  22. Scritto da eddy

    La Piscina wet life era molto bella cn 4 piscine x ragazzi/nuoto libero palestra e sala idromassaggio/sauna ecc chiediamo al comune di nn chiuderla… che sarà della nostra iscrizzione pagata fini a marzo e della quota pagata dal alcune persone per sanvalentino….. sinceramente vergognoso nn do colpa a nessuno ma i nostri soldi o restituiti o nuoto

  23. Scritto da Water

    Centro natatorio a cologno , piscina a stezzano , la lega sembra avere qualche ruggine con l’acqua , e se si provasse con la grappa ?

  24. Scritto da vito

    sono iscritto da diversi anni posso dire che la gestione attuale
    la più competente e la più vicina alle esigenze del singolo cliente oltre a un ottima efficienza del personale

  25. Scritto da Colibri

    tutto bene tutto bello ma io non ho visto un ingresso agevolato in piscina per diversamente abili o invalidi,
    ecco nella vasca nuova esterna che volete realizzare fate pure uno scivolo d’ingresso nella piscina agevolando chi ha difficolta nel muoversi. GRAZIE

    1. Scritto da mirco

      Mio nipote e’diversamente abile e entra sempre gratis e non solo anche chi li accompagna quindi prima di parlare pensa

  26. Scritto da sabrina

    premesso che non ho mai frequentato la struttura ma leggendo queste notizie mi si rizzano peli e capelli…ma io dico in questi tempi c’è ancora per fortuna ancora un attività che funziona oltre che dare lavoro e il comune mette i bastoni fra le ruote … anzicè essere grato a chi ha risollevato le sorti della gestione precedente ..cari amministratori di tutti i paesi ..iniziate a pensare al bene della vostra gente e non ai vostri interessi

  27. Scritto da beppe

    Carissima sindaco, le poche cose che funzionano in questo
    nostro paese, lasciamolo funzionare. Le porte chiuse non
    servono , serve dialogo e collaborazione come quello che ha scritto
    nei volantini al tempo delle elzioni.

  28. Scritto da cives

    non conosco Stezzano e la sua piscina (se non indirettamente) certo credo sia doverosa una SPIEGAZIONE dell’ente locale. Oltre che opportuna (per loro)

  29. Scritto da zeno

    ben gli sta, espropriarono il terreno per un tozzo di pane pagandolo come agricolo. vollero fare i ganassa con la roba altrui senza un serio calcolo di costi e ricavi, bacino di utenza (quante piscine ci sono già a pochi km di distanza?).

  30. Scritto da bergamotto

    Utente da anni della piscina. I conti non li conosco, ma è evidente la professionalità degli addetti, ed il miglioramento avvenuto negli ultimi 18 mesi nella pulizia e nella gestione della struttura. La decisione del Comune appare poco comprensibile e spero non risponda a logiche clientelari. Spero anche vengano salvaguardati gli abbonamenti in corso.

  31. Scritto da Zz

    Mal che svöl non döl! Li avete votati,ed adesso…?!

  32. Scritto da GIGI MANENTI

    IL COMUNE DI STEZZANO? E’ QUELLO DOVE TUTTI RUBAVANO E NESSUNO SAPEVA???AH BE’ ALLORA…

  33. Scritto da Simona

    Ma chiudono anche la palestra??? Non ho parole…

  34. Scritto da Mirco

    Mi chiedo come si faccia a cambiare una gestione che fino ad ora si è rivelata essere la migliore sotto ogni aspetto con un qualcuno che spero ….. sia in grado di svolgere altrettanto bene il lavoro fino ad ora fatto.
    Ma mi chiedo se i signori seduti dietro la scrivania hanno pensato hai disagi verso i dipendenti di questa struttura e a noi abbonati …… Mi auguro che il sindaco apra gli occhi e ci ripensi visto tutti i disagi che sta creando a tutti i frequentatori della wetlife

    1. Scritto da nino cortesi

      Se non ci si consorzia in almeno 4 Comuni la piscina è in grosse perdite.

      1. Scritto da paolot

        Ma sei capace di leggere o hai le fette di salame (grilline) sugli occhi? La piscina non è in perdita.

  35. Scritto da Mary

    Ma e’ la stessa Amministrazione Comunale che non si e’ accorta che la responsabile del Bilancio si appropriava indebitamente di soldi pubblici ??? Bravi ….Complimenti!!!

  36. Scritto da provocatore

    pare che arriverà una gestione australiana

    1. Scritto da riccio marisa

      a me hanno detto che arriveranno gli alieni a gestirla!!

  37. Scritto da Beppe

    “La struttura perdeva circa 500.000 euro all’anno e i controlli di questa amministrazione erano completamente assenti”. Non è una storia già sentita a Stezzano? Errare è umano (certo, coi soldi degli altri è comunque facile), ma perseverare mi sembra roba da chiodi. A breve, i disastri della Lega li potremo comunque raccontare ai nipoti, visto che verrà messa alla finestra.

  38. Scritto da MAFE

    Condivido l’opinione di Emanuela. Frequento il centro da più anni e di un paese non proprio vicino a Stezzano. Mi sento di affermare che ” la mamma degli incompetenti è sempre incinta”

  39. Scritto da willer

    Non è che ha vinto l’appalto la giolleria ?

  40. Scritto da Simona

    Ma scusa te chiude solo la piscina o anche la palestra??? Non ho parole cmq…

  41. Scritto da M.O

    Sono un cittadino di Stezzano e posso confermare che la società che gestisce attualmente l’impianto ha risollevato le sorti della struttura che stava fallendo e ha sempre garantito un ottimo servizio al cliente. Sono in pieno disaccordo con la giunta comunale e spero che questa società possa continuare (anche tramite vie legali) ad esercitare presso le piscine di Stezzano perchè grazie a loro sono diventate tra le migliori della provincia.

  42. Scritto da Rox

    Da cittadina stezzanese dico che sono sempre piu’ alibita dai comportamenti dei dipendenti del ns comune….. ma i VERI controlli…dove sono???? E il ns parere di cittadini non conta??? …. era finalmente diventato un motivo d’orgoglio avere un centro cosi’…. bho…in Italia non siamo propio capaci di portare avanti belle iniziative….ma solo distruggerle!!

  43. Scritto da Alessandro

    Sono iscritto da circa due mesi dopo aver frequentato la piscina per molto tempo. Sicuramente la piscina è di GRANLUNGA migliore rispetto ad esempio a quella di Dalmine.
    Anche la palestra offre strutture di qualità ad un prezzo più che ottimo… che dire?

    spero che rimangano in essere gli abbonamenti ma soprattutto che venga preservato il personale che è, devo dire, eccellente.

    Alessandro

  44. Scritto da attilio

    Mi sono iscritto da poco ma ho potuto constatare la qualità del servizio. Mi spiace molto. Domanda … ma è sempre quella amministrazione in cui c’è stato lo scandalo gioieli, capo dei vigili etc etc ?

  45. Scritto da sonia annalisa

    Siamo sonia e Annalisa frequentiamo questa palestra da parecchi anni e possiamo dire che avendo vissuto tutte le gestioni quest ultima è indubbiamente la più competente e la più vicina alle esigenze del singolo cliente oltre a un ottima efficienza del personale ,soprattutto per quanto concerne la palestra, con questo aspettiamo vivamente che venga scongiurato un cambio gestione.

  46. Scritto da manuela

    non ho capito niente,quindi chiude??? e perdiamo i soldi dell’iscrizione ai corsi? al telefono mi hanno appena detto che non perderemo niente anche se cambia gestione…

  47. Scritto da opini emanuela

    Incredibile..lavoro nella struttura dal primo giorno in cui e’ stata aperta e l’unica gestione degna del nome viene mandata via…l’unica che ci abbia sempre puntualmente pagata e la sola che sia intervenuta concretamente per migliorare la struttura!non ho parole ma ho un gran bisogno di avere la sicurezza lavorativa che pensavo di aver ottenuto…fino alla notizia di oggi..

  48. Scritto da Caligola

    Altro schifo politico-burocratico! Cosa c’entreranno gli utenti e i lavoratori della piscina? Qui ci vuole il lanciafiamme e la derattizzazione per i burocrati e i politici!!! Il mondo degli appalti al minor costo… Magari per garantire la partecipazione alla gara ad appaltanti di Lampedusa…. Ma andate affareinbagno per davvero (amministrazioni comunali)!!!!!