BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Rondò di Monterosso chiuso fino a fine mese Un vigile investito

Dopo l'incidente di venerdì mattina, il sindaco Tentorio ha firmato l'ordinanza che vieta di transitare sul rondò di Monterosso almeno fino alla fine del mese corrente. Anche il pezzo di circonvallazione resta chiuso: per passare dalle valli a Ponteranica (e viceversa) bisognerà evitare il ponte colpito dalla escavatrice.

Più informazioni su

Il rondò di Monterosso è off-limits e potrebbe restarlo almeno fino a fine mese. Dopo l’incidente di venerdì mattina, alle 17 si è tenuto un sopralluogo che ha visto protagonisti i tecnici di PalaFrizzoni, gli agenti della polizia locale e il sindaco di Bergamo Franco Tentorio con quest’ultimo che ha firmato l’ordinanza valida fino al 28 febbraio: nessuno può transitare né sopra né sotto al punto colpito dalla escavatrice.
Per passare dalle valli a Ponteranica (e viceversa), dunque, bisognerà evitare il ponte: chi transiterà in quel punto della città dovrà lasciare la circonvallazione appena prima del rondò, per salire sulle bretelline che portano al rondò stesso e scendere subito dopo sulla circonvallazione. I danni causati dall’incidente non sono gravissimi ma, fanno sapere i tecnici impegnati nel sopralluogo di venerdì pomeriggio, nemmeno irrilevanti. L’escavatrice, infatti, ha danneggiato il ponte proprio nella sua “anima” rendendo pericolante quel pezzo della struttura. Da qui la decisione di non far passare nessun mezzo né sopra né sotto il punto colpito.
Nel tardo pomeriggio di venerdì un vigile è rimasto ferito dopo essere stato investito da un’auto. Al volante del mezzo un uomo che, a causa del caos e della pioggia, non si è accorto dell’agente che è stato soccorso dagli uomini del 118. Non è in pericolo di vita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da maH

    “…non garantendo comunque che la strada sopra cioè parte della rotatoria sia transitabile, se ci passassero dei camion altro che puntelli,…”La trave maggiormente danneggiata,(quella che si vede nella foto)porta la metà del carico rispetto alle altre travi e oltretutto sopra delle prime tre travi vi è solamente il carico del marciapiede:i camion non passano da lì.

  2. Scritto da Cris

    Comunque io vedo di continuo cammionisti stranieri che guidano in italia senza saper leggere ne scrivere .ma solo usare il telefono mentre guidano

  3. Scritto da ellekappa

    Purtroppo bisognerebbe puntellare tutto creando in carreggiata un restringimento e non garantendo comunque che la strada sopra cioè parte della rotatoria sia transitabile, se ci passassero dei camion altro che puntelli, purtroppo le travi precompresse son molto danneggiate, unica soluzione e piu’ veloce,rifare le travi prefabbricate magari anche metalliche , si toglie il vecchio impalcato e si rifa’ il tutto, fino ad allora nessun garantisce la stabilita’ dell’insieme…

    1. Scritto da Sergio

      Non sono un esperto, ma faccio un’osservazione da cittadino della strada: quando si devono demolire queste travi o manufatti precompressi, ci vogliono ore di lavoro con quelle ganasce che triturano applicate agli escavatori. Possibile che un urto solo, per quanto possa essere stato forte, abbia già annientato la resistenza del ponte? Ho l’impressione che si chiuda per non rischiare, senza effettivo pericolo imminente. Scoccia per i disagi…

  4. Scritto da W V.E.R.DI.

    ..Prendiamola con filosofia. Si avvicinano le elezioni. Sia mai che fanno veloci..

  5. Scritto da maH

    Ma scusate perchè non puntellano la trave intaccata ? si abbasserebbe l’altezza libera di passaggio ma, almeno le auto e i furgoncini possono tranquillamente passare. La chiusura verrà fatta solo la momento del ripristino o della sostituzione della predetta trave. Chiudere per 21 giorni consecutivi (per fare cosa?) la tangenziale e il rondò crea enormi problemi ai cittadini (e prossimi elettori

    1. Scritto da Luigi

      Si vergogni di aver pensato ad una cosa logica, lineare e di buon senso. L’ha capita che si tratta di decisioni prese da pubblici amministratori? E cosa si aspetta, raziocinio?