BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bulla pesta coetanea, i compagni la incitano – Il video

Una ragazzina di 15 anni ha accusato una sua coetanea di averle portato via il fidanzato e cosi' l'ha picchiata fuori scuola, a Bollate (Milano). Il tutto e' stato ripreso con un cellulare da alcuni compagni che hanno caricato il video su Facebook. E' successo attorno alle 14 di mercoledì all'esterno dell'Itc Primo Levi di via Varalli, dove la presunta tradita (che non frequenta l'istituto) ha atteso l'uscita della rivale in amore e l'ha aggredita.

Più informazioni su

Una ragazzina di 15 anni ha accusato una sua coetanea di averle portato via il fidanzato e cosi’ l’ha picchiata fuori scuola, a Bollate (Milano). Il tutto e’ stato ripreso con un cellulare da alcuni compagni che hanno caricato il video su Facebook. E’ successo attorno alle 14 di mercoledì all’esterno dell’Itc Primo Levi di via Varalli, dove la presunta tradita (che non frequenta l’istituto) ha atteso l’uscita della rivale in amore e l’ha aggredita: capelli tirati, calci e pugni, mentre gli altri ragazzini riprendevano e ridevano senza intervenire. La studentessa picchiata non ha avuto bisogno di cure mediche e oggi i genitori si sono presentati in caserma per presentare denuncia.

Guarda il video

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giuseppe

    Io non avrei mandato il video in tv, sono brutti episodi che non dovrebbero mai accadere ma nella vita accadono a tutti , spero che si penta e vada a chiederle scusa

    1. Scritto da Maria

      “nella vita accadono a tutti”Giuseppe ma tu,dove vivi…?!

  2. Scritto da gigi

    poco opportuno mostrare questo video ancorche’ non vietato. Rischio di emulazione da parte di qualcuno per passare cinque minuti di celebrita’, non ritengo diritto di cronaca pretendere di vedere certe immagini.

    1. Scritto da didi

      “Poco opportuno mostrare questo video”?!, purtroppo questa è la realta, e che tutti facciamo finta che non esista, regna l’indifferenza, affinchè non ci tocca di persona -ci comportiamo esattamente come questi ragazzi “spettatori”, ed ecco che la società è in disfacimento. Forse è ora ,che ognuno di noi rifletta se è abbastanza l’attenzione e l’educazione “morale”che diamo ai nostri figli. E mi permetta, se non ci fosse questo filmato – secondo Lei i ragazzi avrebbero testimoniato?-_

    2. Scritto da Buffòn

      E tu,non guardarle. Nessuno ti ha obligato.

  3. Scritto da Timoteo

    Generazioni da vomito!

  4. Scritto da bob

    A leggere i commenti (dei sessantottini) si capisce perché succedono certe cose. Del resto gli scemi manifestano sempre del loro.

    1. Scritto da lotty

      Uno che usa la parola scemo fa violenza verbale ed è capace anche di violenza fisica. Lei sicuramente manifesta della sua buona educazione!

  5. Scritto da W V.E.R.D.I.

    Da una società che si sta evolvendo senza il valore della famiglia, senza il valore della patria, senza il valore del lavoro inteso come conquistarsi le cose col sacrificio cosa vogliamo pretendere? Non c’è più il rispetto. Non c’è un senso civico.Tutto è duvuto ed il solo problema è dare attenzioni alle minoranze.

  6. Scritto da Soluzione

    Qua non servono analisi sociologiche. Fossi il padre della vittima andrei a spaccare il naso alla ragazza che ha aggredito e a chi l’ha incitata. Nel mondo delle bestie, dove regna la forza, ci si regola con la forza. Visti i risultati di certa giustizia non c’è altra soluzione.

    1. Scritto da Daniele

      Bravo, grazie per l’opinione, ora puoi tornare alla tua caverna. Ah, uscendo non dimenticare la clava mi raccomando!

  7. Scritto da La Società

    Cari genitori sessantottini: questi sono i vostri figli, frutto della vostra rivoluzione. Grazie.

    1. Scritto da Giovanni

      Che ridere questi tipi della “colpa del 68”. Questi qua sono più figli delle televisioni di Berlusconi. ITALIAAAA UNOOOOO.

    2. Scritto da lotty

      I sessantottini hanno più di 50 anni, non possono avere figli così giovani. Al massimo possono essere nonni, ma le assicuro che le loro rivoluzioni non hanno prodotto incultura: lo chieda invece ai berlusconiani…

    3. Scritto da umberto

      Sessantottini ???? I sessantottini oggi hanno come minimo 60 / 65 anni e non credo proprio che abbiano figli di 15 anni…..

    4. Scritto da Garand M1

      Ci sopravvaluti! Noi che avevamo vent’anni nel ’68, ora più o meno siamo sulla settantina. Siamo nonni di questa generazione di ragazzine o bisnonni ormai. Nel ’68 eravamo sotto naja fare marce, campi e manovre, a tenere i confini. Chi non era sotto le armi era sotto padrone a far i turni e cottimo. Se tu e queste ragazzine, aveste imparato da noi come si fa il giovane e il cittadino, ci sarebbe in giro più rispetto dei propri diritti, dei propri doveri e del lavoro!

    5. Scritto da Andrea

      Lei è nato sotto un cavolo???

    6. Scritto da Carlo

      Più o meno (nel senso che anche i dc e quelli di dx non si tirano indietro rispetto alle trasgressioni sessantottine) sono d’accordo!

  8. Scritto da Divorzioso

    Gli adulti, in casi simili,ovvero in caso di fedifraghia, fanno anche di peggio…. Sfasciano la famiglia, abbandonano i figli e mandano a catafascio la vita di altre persone

    1. Scritto da Pietro

      Quindi ?

  9. Scritto da che schifo

    Squallide immagini e piu’ squallidi ancora i commenti dei compagni che guardano divertiti. Se questi sono gli gli uomini/donne di domani c’è da pingere.

    1. Scritto da rello78

      Imbecilli, come ce ne erano tanti anche anni fa … infatti personalmente non li trovo cosi diversi da quello che siamo stati noi. Di litigate e botte del genere ne ho viste da ragazzetto, con tanto di capannello di amici che incitavano… La differenza e’ che allora non c’erano smartphone e youtube.

      1. Scritto da luca

        Io ho 40 anni,non ricordo di ragazze che bestemmiavano tirando calci in testa ad un altra ragazza (se io o mia sorella ci fossimo permessi di fare una cosa lontanissimamente simile a questa mio padre ci avrebbe scorticati) .Questa è una mamma di domani…Se per te è “normale” io rabbrividisco.

        1. Scritto da stefanorossi

          Infatti rabbrividiamo!! queste le giudico maleducate e frutto della violenza e odio che c?e’ nell’aria di tutti qui non capisco cosa centra 68 dx sx !!! e’ frutto della rabbia che serpeggia nell’Aria punto e basta ora che prendano provvedimen i genitori cosi’ che non possa piu’ succedere!!

        2. Scritto da rello78

          Per concludere non dico che sia “normale” anzi, fosse figlia mia la pagherebbe salata. La cosa che mi fa specie e come si tenda a prendere le distanze dalla nuova generazione come se fossero dei mostri. Ci sono ragazzi in gamba e teste di “legno”… x non dire altro, come c’erano ai miei tempi, solo che la rete amplifica i gesti vergognosi che le teste calde compiono e lascia nell’anonimato i ragazzi “normali”. E’ x questo che non tirerei conclusioni generazionali basandomi su una sciroccata.

        3. Scritto da rello78

          Guarda, anche i miei mi avrebbero scorticato vivo se mi avessero visto fare robe simili, che tra la’ltro non ho mai fatto. Quello che dico che negli anni 90 all’Esperia ho assistito a litigate e pestaggi con relativo gruppetto di aizzatori simili a questa. In seconda ad esempio ricordo che un mio compagno schernì dalla finestra un bestione che stava nel cortile del patronato S.Vincenzo. Il tipo e’ salito in aula con 2 amici e lo hanno menato rompendogli un braccio. Solo che non e’ su youtube

        4. Scritto da A. Miller

          Vostro padre vi “avrebbe scorticati”?! Metaforicamente spero! E se vostro padre vi ” avesse scorticati”, che gli avrebbe fatto vostro nonno?
          Se questi sono stati i genitori del passato, d’una normalità genitoriale del passato,…..anch’io rabbrividisco!

          1. Scritto da rello78

            si, metaforicamente… se avevi bisogno di conferma… eccola.

    2. Scritto da Carlo

      Magari prendono esempio dagli adulti di oggi, no? Io accuserei la nostra generazione che ha preparato loro un futuro lavorativo meno retribuito e senza pensione! Glie l’abbiamo fatta grossa, continuando a votare cialtroni e papponi ingordi e viscidi. E non è ancora finita, purtroppo!

    3. Scritto da wiw

      Sono i figli nostri e di questa società.