BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Meb impianti, lo stipendio manca da novembre Lavoratori in sciopero

I dipendenti della Meb Impianti srl di Fiorano al Serio hanno scioperato per 8 ore, con presidio davanti ai cancelli dell'azienda, per protestare contro i continui ritardi del versamento degli stipendi: all'appello mancano le retribuzioni di novembre e dicembre.

Da due anni si ripetono ritardi e promesse di pagamento solo parzialmente rispettate dall’azienda: alla Meb Impianti srl di Fiorano al Serio mancano ancora all’appello gli stipendi di novembre e dicembre che avrebbero dovuto essere versati a gennaio, secondo un accordo con la FIOM-CGIL. Ma i soldi non sono arrivati. Una nuova scadenza era stata fissata per mercoledì 5 febbraio. Ancora nulla sui conti correnti dei circa 25 lavoratori dell’azienda metalmeccanica produttrice di componenti per funivie, impianti di risalita e seggiovie.

"Stanchi di aspettare, i lavoratori giovedìsono scesi in sciopero, dalle 8 (fino alle 17),  e hanno presidiato i cancelli dell’azienda" ha spiegato Luca Vitali della FIOM-CGIL di Bergamo. "Alla fine dell’estate scorsa avevamo raggiunto un accordo con Meb per un piano di recupero economico degli allora cinque stipendi arretrati. Nel marzo prossimo saremmo andati a pareggio e il problema sarebbe stato risolto. Le prime due scadenze sono state rispettate. Poi, più nulla. Ora aspettiamo le mensilità di novembre e dicembre: se entro giovedì sera non verranno erogate entrambe,venerdì si replica con un nuovo sciopero. Già la scorsa settimana abbiamo bloccato le ore di lavoro straordinario, che talvolta viene richiesto ai lavoratori, visto che le commesse ci sono. Di recente l’azienda ha anche assunto una persona".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.