BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sicurezza, più controlli sulla Bergamo-Milano contro furti e aggressioni

Maggiore attenzione nelle stazioni e sui treni da parte delle forze di Polizia e un maggior numero di uomini dedicati al controllo delle tratte ferroviarie dove si sono verificati episodi di furti e aggressioni, a partire dalla Bergamo-Milano. Il provvedimento e' stato annunciato dal Prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca, al termine del Comitato provinciale sull'ordine e la sicurezza pubblica che si e' tenuto mercoledì mattina in Prefettura a Milano.

Più informazioni su

Maggiore attenzione nelle stazioni e sui treni da parte delle forze di Polizia e un maggior numero di uomini dedicati al controllo delle tratte ferroviarie dove si sono verificati episodi di furti e aggressioni, a partire dalla Bergamo-Milano. Il provvedimento e’ stato annunciato dal Prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca, al termine del Comitato provinciale sull’ordine e la sicurezza pubblica che si e’ tenuto mercoledì mattina in Prefettura a Milano. All’ordine del giorno in particolare gli episodi di furti e aggressioni, segnalati dalla societa’ Trenord, avvenuti negli ultimi mesi sulla tratta Milano-Bergamo.

All’incontro hanno partecipato anche i Prefetti di Bergamo, Francesca Ferrandino, e di Monza-Brianza, Giovanna Vilasi oltre ai rappresentanti della Polizia ferroviaria e della gestione sicurezza di Trenord. "Si inizia con la tratta Milano-Bergamo – ha spiegato Tronca – poi l’attenzione operativa passera’ sulle altre tratte che coinvolgono il fenomeno del pendolarismo e che sono piu’ sensibili" sul fronte sicurezza. Il Prefetto di Milano ha precisato "che non c’e’ alcun incremento rilevante" di furti o aggressioni sui treni lombardi "ma si tratta di alcuni episodi che vanno contrastati con fermezza e rigore operativo". 

 Il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica di questa mattina "e’ stato un appuntamento importante – secondo l’assessore alla Mobilita’ di Regione Lombardia, Maurizio Del Tenno – perche’ sappiamo che servono stazioni nuove e treni efficienti ma se non c’e’ sicurezza non esiste trasporto". Per la prima volta al tavolo hanno partecipato anche Prefetti e forze di Polizia provenienti da altre citta’: "Abbiamo inaugurato una nuova formula di fare sicurezza condivisa e la dovremo incrementare sempre di piu’ – ha aggiunto il Prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca – soprattutto in vista degli eventi, come Expo 2015, che ci aspettano nel prossimo anno e mezzo".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mario

    Ci sentiremo Tutti molto più Tranquilli.GRAZIE

  2. Scritto da grazie

    Ringraziamo i progressisti di sinistra che da sempre predicano l’accoglienza la tollerenza e il non rispetto delle leggi.

    1. Scritto da Colibri

      CONCORDO PIENAMENTE adesso ne usciranno con la svuota carceri giusto stamattina a mia moglie hanno rotto il vetro rubato
      il navigatore non contenti poi per strada è stata scippata ecco guadagnato la settimana di lavoro denunce su denunce sbloccare quello che ti è stato rubato e pagare per avere quello che ti hanno fregato documenti vari
      ma poverini vanno integrati

      1. Scritto da sergio

        questi sono arrivati sia quando c’era il governo di destra (berlusconi-bossi) e sia quando c’era quello di sinistra…non c’è alcuna differenza