BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un’overdose stronca Philip Seymour Hoffman magistrale in “Capote”

Lutto nel mondo del cinema: è morto Philip Seymour Hoffman. L'attore, 46 anni, tra i più ammirati e di successo nel cinema americano degli ultimi due decenni, è stato trovato morto nel suo appartamento di Manhattan. Lo ha riferito per primo il sito del quotidiano newyorkese Wall Street Journal.

Lutto nel mondo del cinema: è morto Philip Seymour Hoffman. L’attore, 46 anni, tra i più ammirati e di successo nel cinema americano degli ultimi due decenni, è stato trovato morto nel suo appartamento di Manhattan. Lo ha riferito per primo il sito del quotidiano newyorkese Wall Street Journal. Secondo diverse fondi l’attore sarebbe stato stroncato da un’overdose di farmaci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da traduttrice professionista

    peccato che si tratti di un’overdose di eroina, avete preso la notizia dai siti inglesi dove vi siete lasciati trarre d’inganno dal termine drug. Non esiste overdose di farmaci, la morte farmacologica è un cocktail letale di farmaci, non una overdose.

  2. Scritto da Strano

    giudicare è difficile commentare idem vorrei solamente avere ancora
    la salute che avevo mentre pian piano se ne va perché???
    mi auguro che non si sia suicidato è cosi BELLA BELLA BELLA LA
    VITA VIVERE E’ BELLO E LA VITA ANCHE AMMALATO

    MA NON VORREI SEMPLICEMENTE ESISTERE W LA VITA