BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Reality” La sorprendente realtà di una casalinga polacca

Mercoledì 5 febbraio Daria Deflorian e Antonio Tagliarini metteranno in scena “Reality” al teatro Sociale, rappresentazione tratta dai 748 quaderni su cui Janina Turek ha raccontato la sua quotidianità.

Più informazioni su

Deflorian e Tagliarini al teatro sociale mettono in scena “Reality”, che cosa è la realtà? 748 quaderni raccontano la quotidianità di Janina Turek, casalinga polacca che per cinquanta anni ha annotato ossessivamente ogni particolare della sua vita.

Dati estremamente precisi: 23.397 persone incontrate per caso e salutate con un “buongiorno”; 1.922 appuntamenti fissati; 5.817 regali fatti, …Un’analisi qualitativa e quantitativa della quotidianità di una donna che ha riempito in questo modo la sua solitudine; una scelta personale in nessun modo pensata per il pubblico. Ed è proprio la realtà di Janina ciò che Daria Deflorian e Antonio Tagliarini metteranno in scena mercoledì 5 febbraio alle ore 21 al teatro sociale.

Micro-racconti e numeri, questa la sostanza della rappresentazione; lo scopo è creare una serie di corto circuiti tra attori e Janina e tra attori e pubblico attorno alla percezione di cosa effettivamente sia la realtà.

La rappresentazione nasce dal reportage di Mariusz Szczygieł, scrittore e giornalista polacco, che raccontando la storia della casalinga.

Scrive: << Col tempo ogni fatica intrapresa in questo nostro quotidiano affaccendarsi viene consegnata all’oblio. Janina Turek aveva scelto come oggetto delle sue osservazioni proprio ciò che è quotidiano, e che pertanto passa inosservato >>

I Biglietti sono acquistabili alla Biglietteria del Teatro Donizetti, aperta da lunedì a sabato dalle ore 13.00 alle ore 20.00 (costo 12,10 / 18,70 euro ).

http://www.teatrodonizetti.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.