BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Doppio Denis e Moralez Una super Atalanta si mangia il Napoli

Con una doppietta di German Denis e il gol di Maxi Moralez l'Atalanta si mangia in un sol boccone il Napoli di Benitez: i nerazzurri confermano la buona stella del Comunale e sale a quota 27, staccandosi dalla zona calda.

Più informazioni su

Un’Atalanta al limite della perfezione rifila tre reti al Napoli e si porta a +10 dalla zona calda della classifica. Colantuono lascia da parte il turnover e ripropone dal primo minuto Denis e Maxi Moralez: è proprio la coppia argentina a scardinare la difesa napoletana, prima con il Tanque che approfitta di un erroraccio di Reina e sblocca il match al 2′ della ripresa. 

Il Napoli è preso alla sprovvista, non riparte soffocato dal pressing atalantino e, complice un altro errore incredibile di Inler, si inchina nuovamente a Denis: destro potente a tu per tu con Reina e abbraccio al figlio sotto la curva sud. 

A completare il pomeriggio di gloria dell’Atalanta ci pensa Maxi Moralez, autore di una prestazione ancora una volta brillante all’imbra delle mura venete: sponda volante di Denis, Fernandez va a vuoto, e per l’ex Velez è un gioco da ragazzi appoggiare con il destro alle spalle di Reina.

Nel finale c’è lavoro anche per Consigli che chiude la porta su Higuain e Pandev e tiene inviolata la propria rete.

Atalanta a quota 27 in classifica, con un buon distacco sulla zona retrocessione. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mark

    godiamoci questo Trionfo, ,purtroppo, la violenza genera violenza, quando ti conntinuano a provocare, poi si reagisce, questa è l’ignoranza che continua a divampare, Tante Testacce dovrebbero maturare

  2. Scritto da Domenico

    OTTO COPPE DUE SCUDETTI …….GRAZIE NAPOLI .

  3. Scritto da nino cortesi

    Oggi Del Grosso si è preso la rivincita con gli interessi. Bravo! Yepes un intervento su Consigli incredibilmente da broccone.
    Un Bonaventura mondiale. Finalmente le cannonate di Denis.
    Moralez merita un discorso a parte. Durerà parecchi anni a Bergamo ed avrà la fama dei grandi ex dell’Atalanta, come Maschio ad esempio. Svelto, sveglio, tecnico, furbo, d’acciaio! Il migliore della serie A, alla grande e con distacco dagli altri.

  4. Scritto da nonesaltiamoci

    grande Dea che ha saputo approfittare dei regali di natale (in ritardo) fatti dalla difesa partenopea. Godiamoci i 10 punti di vantaggio sulle terzultime ma assolutamente non esaltiamoci per questa vittoria praticamente “regalata” dagli errori altrui. Che sia di monito quello che successe al verona anni fa che chiuse all’andata supersalvo e poi fini’ in serie B. ‘nco’ l’e’ ndacia be’ ma se ndorma men perd ciq de fila’ a mo’

  5. Scritto da la bodia

    tutti qui ad esultare per il risultato ma nessuno parla delle decine di bombe carta lanciate dagli spalti che tra l altro hanno ferito un addetto al campo.bergamo e i suoi tifosi meritano di stare in serie c con la nocerina.questa è la realta che nessuno vede mai.per l ennesima volta : vergogna

    1. Scritto da Cris

      Ovvio che chi a lanciato le bombe carta deve essere denunciato , ma a milano i tifosi hanno deciso sul non trasferimento di vucinic e tutto e finito li! Se succedeva a bergamo passavamo tutti per teppisti !

    2. Scritto da Cris

      Ovvio che chi a lanciato le bombe carta deve essere denunciato , ma a milano i tifosi hanno deciso sul non trasferimento di vucinic e tutto e finito li! Se succedeva a bergamo passavamo tutti per teppisti !

      1. Scritto da shhhhh...

        non mi risulta che i tifosi dell’inter non abbiano fatto violenza. cosa c’è di male a opporsi a una cessione? fa sito che l’è mei.

    3. Scritto da loana

      verissimo.purtroppo qui a bergamo abbiamo l atalanta e i suoi tifosi che ci hanno messo addosso l etichetta di teppisti e di violenti.quando vado in giro per l italia e il mondo mi vergogna di dire che sono di bergamo proprio per questo.vergogna

      1. Scritto da vivabergamo

        Dovresti invece vergognarti di come ragioni.

      2. Scritto da giulio

        Io invece sono orgoglioso dell’Atalanta e dei suoi tifosi (non dei coglioni di oggi) e magari l’Atalanta e Bergamo fossero conosciute nel mondo, a meno che il suo mondo finisca sotto Mozzanica!!! Il mio va decisamente molto in la e purtroppo in Europa Bergamo come città la conoscono solo per l’aeroporto!!! e nel mondo tra i cattolici per Papa Giovanni!!! Sveglia!

    4. Scritto da fausto

      concordo in pieno.gia il calcio di per se è uno sport diseducativo e truccato,se poi guardiamo cosa succede sugli spalti tutte le domeniche capisci perche la gioventu è nello stato in cui si trova.bergamo e i bergamaschi veri non si meritano questa vergogna per una squadra di calcio

  6. Scritto da 081

    Complimenti alla Dea! Napoli indegno, ma ripeto: merito alla vincente!!!

    1. Scritto da d

      Complimenti per la sportività.

      1. Scritto da 081

        Grazie, a parte che la sportività non dovrebbe essere l’eccezione, bensì la regola. :-)

  7. Scritto da gigi

    Difesa del Napoli aNEBBIAta. Denis ha ( giustamente ) gioito ai gol : gli ultras nostrani non han niente da dire visto che era un ex o questa principio vale solo per gli ex-Atalanta ?

    1. Scritto da poveretto

      denis a napoli non ha mai esultato(informati), e ieri è andato ad abbracciare il figlio dopo il gol..polemica molto intelligente comunque, mente illuminata

  8. Scritto da andrea

    ci siamo rifatti del furto subito in coppa italia

    1. Scritto da il pasticcere

      E si sson pigghiati cre bbbabbbbbà

    2. Scritto da solodea

      è proprio così, perché nonostante tutte le giustificazioni, compresa quella dei giocatori che non conoscono il nuovo regolamento, era un fuorigioco da fischiare ed è stato un furto (con la compiacenza di un arbitro ex-internazionale) perpetrato ai danni della DEA che, comunque, deve pensare al campionato.Se non ci credete guardatevi il filmato di Napoli-Lazio, sempre di Coppa Italia, e cominciate a farvi delle domande.

  9. Scritto da emilio

    finalmente mi chiedo cosa hanno mangiato oggi ????? dai che ci salviamo wwwwwwatalanta