BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Dalmine Forza Italia pretende il candidato Strappo con la Lega Nord

Alleanza a rischio a Dalmine tra Forza Italia e Lega Nord. Gli azzurri pretendono che il candidato sindaco venga scelto tra le loro fila. La decisione è approvata all’unanimità dalla sezione dalminese del partito e ufficializzata venerdì sera durante una riunione alla quale era presente, in rappresentanza del Coordinamento provinciale, il Senatore Marco Pagnoncelli. Agli azzurri non sembra essere piaciuta la mossa della Lega Nord che nei giorni scorsi ha lanciato Fabio Facchinetti senza prima consultare gli alleati.

Alleanza a rischio a Dalmine tra Forza Italia e Lega Nord. Gli azzurri pretendono che il candidato sindaco venga scelto tra le loro fila. La decisione è approvata all’unanimità dalla sezione dalminese del partito e ufficializzata venerdì sera durante una riunione alla quale era presente, in rappresentanza del Coordinamento provinciale, il Senatore Marco Pagnoncelli. Agli azzurri non sembra essere piaciuta la mossa della Lega Nord che nei giorni scorsi ha lanciato Fabio Facchinetti senza prima consultare gli alleati. Ecco quindi la pronta risposta.

Forza Italia Dalmine ritiene indispensabile «sollecitare – recita il documento firmato, fra gli altri, da tutti i consiglieri e gli assessori presenti in Amministrazione – la costituzione di un’alleanza con tutte le componenti del Centro Destra Dalminese». Il riferimento è ovviamente la Lega Nord, attuale partner di governo, ma non solo. L’appello è rivolto infatti anche a «Nuovo Centro Destra, Fratelli d’Italia, nonché tutte leformazioni di matrice moderata e riformista che si riconoscano in un progetto politico unitario per il governo della Città di Dalmine».

E la Lega Nord? Non l’ha presa benissimo. “Quando all’interno di Forza Italia a Dalmine e in segreteria provinciale si saranno chiariti tra di loro – spiega il segretario provinciale del Carroccio Daniele Belotti – allora potremmo valutare cosa fare. Un accordo era stato raggiunto, ma se non la finiscono di pestarsi i piedi tra di loro di certo non ci si può presentare di fronte agli elettori in modo chiaro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da tiberio

    Servono primarie di coalizione.Se vogliamo essere alleati dobbiamo condividere i nomi dei leader delle giunte.Smettiamola di sentirci diversi dagli altri.Dalmine tornerâ alla sinistra perche non é sciommittando i grandi partiti che decidono tutto loro si convincono i Dalminesi a darvi il voto. La regina volata al Pirellone lasciando i polli a beccarsi per una manciata di melgôt ..Tornerâ il Pd dove la lega ha lasciato per scranni da decine di migliaia di euro..Sia a Dalmen che a Seriat..

  2. Scritto da Marco

    Io continuo a chiedermi perché dobbiamo regalare i comuni alla sinistra che è capace solo di fare danni.

    1. Scritto da Omar

      la destra attuale cosa ha fatto di buono oltre a cementificare, far spuntare qualche rotonda e chiudere tutta una serie di servizi ai cittadini!

      1. Scritto da Aldo

        Ovvio… pensare di realizzare centri commerciali e tagliare i fondi sul sociale (vedi ass. scolastiche).

  3. Scritto da sermax

    Dopo il travaglio dei primi anni, ora che hanno trovato l’equilibrio per amministrare la città,per me dovrebbero continuare gli stessi per 5 anni ancora.E lasciamo perdere le scelte della REGINA (giovani,belli e casinisti) ciao Massimo

  4. Scritto da Riva

    Dalle parole di Belotti si capisce che un accordo per Dalmine alla lega lo avevano già fatto. Belotti dicci con chi lo hai fatto perché in Forza Italia tutti negano di avere un accordo con te. O menti tu o mentono loro. Belotti fai i nomi

  5. Scritto da Nostra Dalmine

    Noi scommettiamo che in prossimità del voto tutti questi dissidi spariranno magicamente…

    1. Scritto da cip

      Non sono tutti scaltri come voi che vi affidate ai vecchi arnesi dell’italia dei valori convinti di trarne giovamento, c’e’ gente per cui la scelta del sindaco e’ una cosa importante

      1. Scritto da Cesare

        A Dalmine è talmente importante che l’attuale sindaco ha ricevuto ben 6 (sei) preferenze alle ultime elezioni.

        1. Scritto da bergafemmina

          sparlare senza SAPERE è come guidare l’auto bendato… se vuoi fare politica leggi prima e impari…,se no, vai a laurà nel orto.. nelle liste chiuse nessuno non fa campagna ellettorare..ma prova portare i sui voti ad altri ( era sicuro di fare l’assessore in caso di vincita) potaaa

  6. Scritto da Maria Nossa

    E così il buon Pagno ha rotto le uova nel paniere della Regina di Dalmine che forse non avrà buona Sorte!

  7. Scritto da dalminese perplesso

    be’ dai, però, anche nel merito della scelta… facchinetti… han deciso di dare il comune alla sinistra????