BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tentorio incontra i partiti e punta a strappare il sì di Scelta civica

Il timbro finale e ufficiale sulla ricandidatura ancora non c'è. La data dell'annuncio però si avvicina. Tra una settimana, massimo dieci giorni, Franco Tentorio scioglierà la riserva. E inizierà il percorso verso le elezioni del prossimo 25 maggio in qualità di candidato del centrodestra. Finora il primo cittadino ha tenuto la bocca cucita perfino di fronte ai fedelissimi, che da mesi chiedono con insistenza lumi sul futuro della coalizione.

Più informazioni su

Il timbro finale e ufficiale sulla ricandidatura ancora non c’è. La data dell’annuncio però si avvicina. Tra una settimana, massimo dieci giorni, Franco Tentorio scioglierà la riserva. E inizierà il percorso verso le elezioni del prossimo 25 maggio in qualità di candidato del centrodestra. Finora il primo cittadino ha tenuto la bocca cucita perfino di fronte ai fedelissimi, che da mesi chiedono con insistenza lumi sul futuro della coalizione. Tentorio non si è scomposto, ma dietro le quinte ha iniziato a lavorare: incontri con gli alleati, definizione di alcune priorità elettorali, senza trascurare il mandato da sindaco che lo vede impegnato in prima persona su più progetti.

Il viaggio in solitaria a Roma di mercoledì ha avuto una duplice valenza, amministrativa e politica. Tentorio ha incontrato i comandanti generali della Guardia di Finanza per chiudere la partita del trasferimento dell’accademia nell’area lasciata libera dagli ex ospedali Riuniti. Dopo essere stato “sequestrato” per ore dai tecnici per valutare il piano insediativo, il sindaco ha trovato il tempo di incontrare anche alcuni esponenti politici per ottenere il via libera definitivo alla ricandidatura. Innanzitutto la coordinatrice lombarda di Forza Italia Mariastella Gelmini insieme a Gregorio Fontana, anche se su quel fronte il sostegno è scontato. Poi è stata la volta del Nuovo Centrodestra e lunedì toccherà alla Lega Nord.

L’obbiettivo di Tentorio è però un altro: Scelta civica. Il primo cittadino, nelle scorse settimane, ha incontrato i rappresentanti cittadini e mercoledì è stata l’occasione per incrociare vis a vis l’imprenditore Alberto Bombassei. I centristi non hanno ancora scelto da che parte stare. La mossa di Tentorio è molto semplice: anticipare il dialogo con le forze di centro prima che il centrosinistra scelga il suo candidato attraverso le primarie. Consapevole che il sostegno di Scelta civica e Udc sarà importante, soprattutto in caso di ballottaggio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Sergio Nozza

    Ma Scelta Civica semplicemente non esiste. Chi ne fa parte? Bonomo già cacciato?

  2. Scritto da luca

    Tentorio tranquillo vinciamo ancora a mani basse.
    Consiglio a Gori di parcheggiare il suv in uno dei 4 box che ha sotto il palazzo da 10 milioni di Euro…

    1. Scritto da kikko

      Se la lotta e’ tra millionari e miliardari, allora tanto vale tenerci tentorio, sarà un pochino meno xenofilo, ci turiamo il naso.

  3. Scritto da sepp

    con un unico punto nel programma: continuare a baciare pantofole in curia.

    1. Scritto da Dest

      Ma se L’Eco dedica a Gori ogni giorno sempre più spazio? Ma sogni o sei desto? Su l’Eco ogni giorno c’è un comunicato stampa di Gori o una sua lettera. E pure l’intervista a sua moglie… è chiaro a tutti chi è sostenuto dal colle e chi no.

      1. Scritto da sepp

        garantitisi un leccapiedi per 5 anni (ma ora al tramonto), devono adesso far genuflettere l´altro. Temo che non sarà troppo difficile…

        1. Scritto da ru

          non c’è bisogno di temere. Non è difficile, per ogni buon uomo di chiesa. A Bg l’unico che si è opposto sappiamo che fine ha fatto: si chiama Roberto Trussardi.

  4. Scritto da fdi verdello

    Non dimenticatevi che anche FRATELLI D’ITALIA sosterrà convintamente Franco Tentorio e GIORGIA MELONI sarà a Bergamo il prossimo 12 Febbraio alle ore 18.00

    1. Scritto da sentierone

      allora Tentorio può stare tranquillo

      1. Scritto da fdi verdello

        Naturalmente, onesti e liberi.Senza paura !