BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Per non dimenticare”, Solto Collina ricorda leggi razziali e Shoah

Sabato 1 febbraio in programma la presentazione dell’esperienza di accoglienza e protezione di famiglie ebree perseguitate dai nazifascisti nel territorio di Gandino. Non mancheranno letture a tema accompagnate da musica ebraica eseguita dal vivo.

Solto Collina non dimentica la Shoah e l’emanazione delle leggi razziali. Sono diverse le iniziative organizzate per ricordare la Giornata della Memoria. L’appuntamento è sabato 1 febbraio dalle 15 nella sala della biblioteca del Comune di Solto Collina.

In programma c’è la presentazione dell’esperienza di accoglienza e protezione, svolta negli anni delle legge razziali e della persecuzione, a favore di diverse famiglie ebree nel territorio di Gandino. Interverrà lo storico locale Ludovico Colombi.

La presentazione sarà accompagnata dalla letture di alcuni testi inerenti alle leggi razziali e dall’esecuzione dal vivo di alcuni brani di musica ebraica. L’iniziativa viene proposta come un’opportunità per vivere lo spirito della Giornata della Memoria, espresso dagli articoli 1 e 2 della legge n. 211 del 20 luglio 2000, che ne definisce così le finalità e le celebrazioni affermando: “La Repubblica Italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare lo sterminio del popolo ebraico, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.