BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per la Virtus Co.Mark è vietato sbagliare contro la Iseo Serrature

Dopo aver riacciuffato settimana scorsa il vertice della classifica, un’insidiosa trasferta attende questa domenica la Co.Mark Virtus Bergamo. I bergamaschi faranno visita alla Iseo Serrature Pisogne, undicesima in graduatoria con un bilancio di 5V-11P e reduce da un periodo non brillante, con cinque sconfitte maturate nelle ultime sei partite.

Più informazioni su

Dopo aver riacciuffato settimana scorsa il vertice della classifica, un’insidiosa trasferta attende questa domenica la Co.Mark Virtus Bergamo. I bergamaschi faranno visita alla Iseo Serrature Pisogne, undicesima in graduatoria con un bilancio di 5V-11P e reduce da un periodo non brillante, con cinque sconfitte maturate nelle ultime sei partite.

Con il dodicesimo attacco del girone (66,4 punti realizzati a partita) e l’undicesima difesa (72 punti subiti), Pisogne si affida al talento dei propri esterni Acquaviva (14.9 p, 3.0 rimb), Filippi (8.9p, 1.5ass) e Salvetti (6.8p, 3.3rimb), alla regia del classe ’94 ed ex Virtussino Leone (10.1 p, 4.9 rimb, 2.6 ass) e alla concretezza vicino a canestro di Olivieri (15.3 p, 9.6 rimb) e Perazzi (7.3 p, 4.3 rimb). Il nuovo innesto Prestini garantisce 5.8 punti e 4.3 rimbalzi, mentre Finulli (2.9 p, 1.8 rimb) e Nava (2.7 p, 3.2 rimb) chiudono le rotazioni a disposizione di coach Mazzoli.

In casa Co.Mark , che presenta l’undicesimo attacco (69.5 punti realizzati a partita) e la seconda miglior difesa (65.4 punti subiti), tutti a disposizione di coach Pasqua, col solo Cristiano Masper (17.7 p, 10.0 rimb) tenuto precauzionalmente a riposo nella giornata di mercoledì per un leggero dolore al ginocchio, già evidenziato peraltro la settimana scorsa ma che non desta preoccupazioni in vista del match in terra bresciana. Sembra ormai completamente inserito nel sistema di gioco orobico l’ala Fabio Zanelli (11.8 p, 1.6 ass), mentre si aspetta la solita energia e concretezza da Lorenzo Deleidi (5.7 p, 3.6 rimb), Jacopo Mercante (10.0 p, 5.6 rimb, 1.2 ass) e Andrea Guffanti (6.0 p, 5.0 rimb, 1.8 ass). La partita con Piadena ha evidenziato ancora una volta l’importanza di Luca Bernardi (12.3 p, 1.3 ass) nel dettare i tempi del gioco Virtussino, mentre sarà come al solito fondamentale la presenza vicino a canestro di Matteo Beretta (4.7 p, 8.3 rimb) e Claudio Gotti (6.0 p, 4.1 rimb). Confermati nei dieci Daniele Perdon e Thomas Ghislandi.

Presenta così il match coach Michele Pasqua: “A Pisogne ci aspetterà un avversario desideroso di riscattare la sconfitta di Reggio Emilia e di confermare quanto di buono fatto vedere nella vittoria casalinga con Milano3. Sarà essenziale ripetere la buona gara difensiva dell’andata e partire subito col piede giusto su un campo sempre molto difficile”.

Dice invece Lorenzo Deleidi: “Domenica ci aspetta una partita molto importante. E’ fondamentale mantenere ancora la prima posizione con una vittoria, ma non sarà facile su un campo così ostico. Dovremo essere bravi ad imporre il nostro ritmo fin dal primo minuto”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.