BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Agenzia per incontri gay di Bergamo pubblica maxi manifesto in città

Un'agenzia di Bergamo gestita da due donne, Francesca e Giorgia, e riservata agli omosessuali in cerca di una relazione, ha fatto affiggere un maxi manifesto in città: "Con una società che li discrimina gay e lesbiche spesso sono costretti a vivere in solitudine"

Più informazioni su

“L’agenzia 7 cuori si rivolge a donne e uomini omosessuali , che hanno difficoltà a trovare il proprio o la propria partner,  per timidezza, per mancanza di relazioni sociali o per  delusioni sentimentali precedenti”.

E’ la presentazione di un’agenzia di Bergamo gestita da due donne, Francesca e Giorgia, e riservata agli omosessuali in cerca di una relazione, che per farsi conoscere ulteriormente ha fatto affiggere in città, al rondò delle Valli, un maxi manifesto in cui presenta il proprio sito internet. Il mega cartello è stato accolto con stupore e curiosità dai passanti nella zona, per un’iniziativa ai più ancora sconosciuta.

“Gay e lesbiche, ancora oggi, sono costretti a  fare i conti con una realtà ostile, con una società che li discrimina per il loro orientamento sessuale e per questo, nei casi più estremi, sono obbligati a vivere in solitudine e in maniera segreta”. Si legge ancora sulla pagina web dell’agenzia, che vuole essere quindi un punto di ritrovo  per tutte quelle donne e quegli uomini omosessuali che hanno voglia di fare gruppo e di fare nuovi incontri, in cui da semplici amicizie possano magari nascere rapporti affettivi.

Un servizio mirato alla ricerca di una relazione stabile, con particolare attenzione alle affinità reciproche. “Vi aiuteremo concretamente a trovare la persona che state cercando facendo da ”filtro” e accogliendo ogni vostra singola esigenza, garantendo la massima riservatezza nel rispetto della privacy.

Avrete l’opportunità di socializzare e d’ incontrare magari la vostra anima gemella anche attraverso serate, eventi,  gite, e perché no, anche attraverso la possibilità di fare due chiacchiere in un ambiente familiare, costruttivo e di assoluta coalizione. Siamo convinte che lʼunione faccia la forza da sempre e che insieme si possa raggiungere traguardi importanti che facciano rendere la nostra esistenza al meglio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da rebecca

    ma perche’ ogni volta che si parla di gay ,la gente SENTENZIA ?
    Secondo me tutti invidiosi ……..E se si parla piu’ di loro e’ perche’
    giustamente ESISTONO e meritano gli stessi diritti di noi ETERO
    quindi WVERDI tantissimi vivono in solitudine e riservatezza visto la grande ignoranza che sussiste!!!

    1. Scritto da W V.E.R.D.I.

      Possiamo discutere fino a domani mattini su diritti i non diritti, ma la natura é la natura.apolitica. etero é normale. Omo costituisce un’anomalia. Allora, perché tutta questa attenzione verso un’anomalia quando la maggioranza, la normalità, ne meriterebbe molta di più?

    2. Scritto da tyt

      invidia? e de che? scala sugli pecchi e ti viene meglio,dai

  2. Scritto da Angelo

    Sicuramente se ne parla molto al punto che sembra si parli solo di gay, ma la segretezza è intesa come modo di vivere… Due persone dello stesso sesso semplicemente abbracciati ad esempio danno fastidio quasi a tutti.. Degli etero se ne parla e come, è ovvio che non si deve specificare la pafola etero in quanto ritenuti “normali”!

  3. Scritto da gigi

    sono talmente discriminati che l’ agenzia ha fiutato l’affare rivolgendosi alla sempre piu’ nutrita schiera di gay/lesbiche che ormai si dichiarano senza problemi

  4. Scritto da W V.E.R.D.I.

    I gay sono costretti a vivere in solitudine ed in segretzza? Ma se si parla più di loro che degli etero!