BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Remuzzi e i colleghi: “Basta con la tragica farsa di Stamina”

Un ''gravissimo errore'': cosi' Silvio Garattini, direttore del Mario Negri di Milano, Giuseppe Remuzzi, direttore del Mario Negri di Bergamo, Gianluca Vago, rettore dell'universita' Statale di Milano e Alberto Zangrillo, primario al San Raffaele, giudicano le dichiarazioni di Mauro Ferrari alla trasmissione 'Le Iene'

Un ”gravissimo errore”: cosi’ Silvio Garattini, direttore dell’Istituto Mario Negri di Milano, Giuseppe Remuzzi, direttore del Mario Negri di Bergamo, Gianluca Vago, rettore dell’universita’ Statale di Milano e Alberto Zangrillo, primario di anestesia al San Raffaele di Milano, giudicano le dichiarazioni di Mauro Ferrari alla trasmissione ‘Le Iene’ sul caso Stamina e quelle rilasciate in altre interviste.

”E’ stato un gravissimo errore – scrivono in una nota congiunta – dire che si tratta del primo caso importante di medicina rigenerativa in Italia e che e’ un’occasione per il nostro paese di permettere alla scienza di arrivare prima di tutti ed essere un traino per il mondo”. Un errore ancora piu’ grave, continuano, visto che ”Ferrari non ha alcuna carica come responsabile della nuova commissione. E’ inopportuno mettersi in una posizione di parte, ignorando che Vannoni ha avuto tutto il tempo per dimostrare le evidenze scientifiche del suo trattamento misterioso”. Secondo i quattro scienziati non c’e’ bisogno di una nuova commissione, ma ”di mettere fine alla tragica farsa di Stamina”, di cui si sono accorte anche ”le stesse famiglie imbrogliate – continuano -. E’ inoltre in corso una procedura giudiziaria, i medici di Brescia hanno interrotto i trattamenti non riscontrando miglioramenti e persino le Iene hanno chiesto scusa agli ammalati”. Anche se la ricerca in Italia ”e’ spesso umiliata – concludono – non va dimenticato che tutti gli esperti nazionali e internazionali hanno bocciato la somministrazione del prodotto Stamina”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.