BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Calendario del Comune, ingiusto fare campagna con i soldi dei cittadini”

L'ex consigliere di Rifondazione comunista Paolo Scanzi critica la scelta dell'amministrazione comunale di distribuire il calendario del Comune di Bergamo con allegata la foto della Giunta al completo.

Più informazioni su

L’ex consigliere di Rifondazione comunista Paolo Scanzi critica la scelta dell’amministrazione comunale di distribuire il calendario del Comune di Bergamo con allegata la foto della Giunta al completo.

Spett. Redazione,

ieri, dopo praticamente 5 anni di silenzio,mi sono trovato nella posta il cosiddetto Periodico di Informazione del Comune di Bergamo Anno 1n.2 A questo punto mi vengono una serie di domande e di considerazioni. Innanzitutto questo periodico di informazione non informa! O meglio: e’ costituito dal Calendario 2014 e da UNA pagina in cui il Sindaco racconta cosa e’ stato fatto e cosa vuole fare nel 2014. Sotto questo articolo le foto degli Assessori con relative deleghe di competenza. In basso,la composizione del Consiglio Comunale:gruppi e nomi. Se il periodico di informazione si riduce a questo mi domando se non era meglio non farlo del tutto! E’ chiaro che e’ stato fatto perche’ fra 4 mesi si vota. Pero’ credo non sia giusto farsi campagna elettorale con i soldi di tutti i cittadini.

Il calendario e’ stato fatto ogni anno ma non veniva distribuito nelle poste e soprattutto era solo il calendario senza pubblicita’ politica da parte dell’attuale maggioranza! Quanto e’ costato al Comune questo volantinaggio posta a posta? Gli anni scorsi il calendario lo si trovava a Palazzo Frizzoni, nelle biblioteche, nelle scuole di ogni ordine e grado,ecc. e se una persona era interessato ad averlo lo prendeva e se lo portava a casa. Inoltre questo cosiddetto periodico di informazione non lascia alcun spazio ai gruppi di opposizione in consiglio: mi si dira’ che neppure i gruppi di maggioranza hanno parlato. Peccato pero’ che parla solo il Sindaco e ci sono i volti della Giunta (per non farci mancare nulla li troviamo oltre che in seconda pagina anche in ultima di copertina in cui gentilmente ci fanno gli auguri di Natale con un ritardo di circa un mese e per un sereno anno nuovo!).

Non puo’ sfuggire che,pur essendo figure istituzionali, Sindaco e Giunta sono leggermente di parte e rappresentano innanzitutto la maggioranza. Credo veramente che dopo 5 anni di non informazione ai cittadini,questo bel regalo a pochi mesi dalle elezioni,sia stato non solo buttare via soldi dei cittadini ma soprattutto inutile,poco credibi! le e squ alificante per questa amministrazione.

Paolo Scanzi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Indignato orobico

    A proposito dei costi della politica, questo calendario (si fa per dire) sotto che voce di quella rubrica li lo cataloghiamo?

  2. Scritto da Roberto

    Si, Bruni lo ha dichiarato e ha inviato una comunicazione di fine mandato, punto. Era chiaro che cosa era.
    Il calendario inviato solo e solamente all’ultimo anno è un’altra cosa. Uno perché appunto si maschera da calendario, due perché nasconde che hanno fatto così poco che quasi non c’è materia per realizzare un resoconto di fine mandato.
    E’ pura pubblicità elettorale, ingannevole per giunta.
    E infatti cosa dovevano scrivere? Del perché non siamo città della cultura?

  3. Scritto da giovanni

    “Peccato pero’ che parla solo il Sindaco”.. premesso che il sig.Scanzi dovrebbe imparare ad usare il congiuntivo, mi spiega chi avrebbe dovuto parlare?? Mi pare che sia il sindaco a rappresentare il comune o sbaglio? A me piace il calendario e sono contento che finalmente l’abbiano consegnato a casa

    1. Scritto da domenico

      Capisco che il figlio di Tentorio sia contento, il problema e che non lo sono tutti gli altri cittadini.

  4. Scritto da nico

    Condivido. Da notare poi il tempismo con cui è stato distribuito il n° 1 della rivista in distribuzione in questi giorni (e con in ultima pagina tutto il programma degli eventi natalizi…). Per quanto riguarda il calendario (n° 2 della pubblicazione) da notare la finezza della fotografia del mese di febbraio a rappresentare il carnevale con rappresentate le bandiere di un partito che in questi anni ha fatto tanti tanti scherzi ai suoi elettori.

  5. Scritto da dark

    Concordo con la denuncia. Ma aggiungo: un’ottima campagna pubblicitaria, per l’opposizione. Caro sindaco beccato con le dita nella marmellata. Non me lo sarei aspettato da lei.

    1. Scritto da red

      da quando si vincono le campagne elettorali con un calendario? finalmente quest’anno lo hanno inviato a casa, gli altri anni non sono mai riuscito ad averne una copia…
      Caro Scanzi hai la memoria corta il tuo amico Bruni ha speso centinaia di migliaia di euro in più dei nostri soldi per farsi la campagna elettorale……..

      1. Scritto da dark

        E chi ha detto che si vincono le campagne elettorali con un calendario, scusi? Ribadisco che questa mossa, come quella di Bruni a suo mandato, sono ottimi assist per la controparte politica. Lei crede il contrario?