BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Export verso il Giappone Le erbe di Averara nei cosmetici Soluna

L'Italia è il Paese capofila in Europa nel 2013 nel boom di esportazioni verso il Giappone. Anche Bergamo ha diverse aziende che esportano nel Paese del Sol Levante: la storia di Soluna Italia Srl, una piccola società che da vent'anni coltiva, produce e vende nel Far East prodotti di cosmesi.

L’Italia risulta essere nel 2013 il Paese europeo che ha avuto l’incremento percentuale più alto nell’export verso il Giappone. Secondo le statistiche doganali del Paese del Sol Levante, l’anno scorso si è chiuso con esportazioni record dall’Italia verso il Giappone per 930,8 miliardi di yen, con un progresso del 21,8%. Nello scambio commerciale, il Giappone ha invece esportato verso l’Italia beni per 319,3 miliardi di yen, con un incremento del 9,3%.

In questo quadro di scambi commerciali ci sono anche diverse aziende bergamasche e tra queste figura anche Soluna Italia Srl.

Una società che fa capo alla casa madre tedesca ma che ad Averara ha una sede che dà lavoro a sei persone fisse e due stagionali. Soluna coltiva erbe poi utilizzate per la creazione di prodotti di cosmetica naturale.

Responsabile do Soluna Italia Srl è Gianfranco Goglio che spiega: “La nostra società coltiva erbe medicinali e realizza prodotti di cosmesi naturale. Ad Averara abbiamo trovato un microclima ideale per la coltivazione di un centinaio di erbe, di cui il 75% sono spontanee, mentre le altre sono erbe che crescono sulle Orobie”.

Il luogo di coltivazione è di fatto un giardino immerso nella valle, in un’area incontaminata. Con stretta osservanza dei loro bioritmi, rigorosamente a mano e con amorevole cura, le piante vengono seminate, coltivate, raccolte e disposte a seccare su telai di legno rivestiti di seta. Dalle erbe coltivate vengono realizzati i prodotti di cosmesi naturale Lunasol.

“Mi stupisce questo dato sull’export verso il Giappone – afferma Goglio – l’80% della nostra produzione è rivolta essenzialmente verso la Germania, ovvero la casa madre. Poi c’è il Giappone dove c’è un’antica cultura per i prodotti naturali e omeopatici”.

I rapporti commerciali di Soluna Italia Srl con il Giappone risalgono al 1988, “anche se di fronte a questo primato che viene attribuito all’Italia devo dire che la vendita verso il Sol Levante è costante per la nostra azienda” conclude Goglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.