BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Virtus Co.Mark asfalta Piadena e ritrova la vetta

Tornano alla vittoria i ragazzi di Pasqua che battono la MG KVIS con un perentorio 69-54 e, complice l'inaspettato ko rimediato da Imola a Calolziocorte, ritrovano la vetta perduta una settimana fa. Il coach: "Ora dobbiamo essere più continui".

Più informazioni su

Torna alla vittoria la Co.Mark Virtus Bergamo, che sfrutta il secondo turno casalingo in due settimane imponendosi sulla MG KVIS Piadena.

Doppio sorriso per i bergamaschi, che non solo cancellano in fretta la sconfitta di settimana scorsa, ma si ritrovano di nuovo al comando della classifica grazie all’inaspettata sconfitta di Imola sul campo di Calolziocorte. Bergamo ritrova nel proprio quintetto di partenza il playmaker Bernardi, a cui si affiancano Zanelli, Mercante, Beretta e Masper, mentre i cremonesi mandano in campo Vacchelli, Lottici, Moscatelli, Marenzi e Grobberio, con il bomber Castagnaro presente in panchina per semplice onor di firma.

Partono forte i padroni di casa, con tutti i giocatori subito a referto e un 15-5 dopo cinque minuti che promette molto bene; Marenzi e Vacchelli ricuciono con buone iniziative e il parziale dei primi dieci minuti si chiude con i Virtussini avanti 22-16. Guffanti, Gotti e Deleidi portano energia e concretezza dalla panchina, mentre Bernardi gestisce al meglio la squadra, confermandosi anche molto pericoloso oltre l’arco dei 6.75. Piadena dimostra di essere squadra solida e difensivamente preparata, riuscendo per larghi tratti a limitare l’attacco orobico e riavvicinandosi fino al 31-35 di fine secondo quarto grazie all’ottimo rush finale di Moscatelli. Vacchelli e una tripla di Gotti aprono le danze del secondo tempo, con i bergamaschi che dominano a rimbalzo grazie a Masper e Beretta ma che non riescono a scrollarsi di dosso i cremonesi, guidati dall’esperienza e dalla precisione nel tiro da fuori di Grobberio. Guffanti e Mercante puniscono le scelte difensive ospiti, permettendo ai nerobiancorossi di terminare il terzo quarto avanti di sette lunghezze (52-45).

Spinti dal pubblico di casa, che non nasconde ai propri atleti le buone notizie che sembrano giungere da Calolziocorte, i Virtussini cominciano a spron battuto l’ultima frazione, producendo con Zanelli e Masper un fulmineo parziale di 7-0 che mantiene tutta l’inerzia possibile in mano alla formazione di Michele Pasqua. La difesa bergamasca concede soltanto un punto in poco meno di sei minuti, evitando di fatto qualsiasi ultimo tentativo ospite di rientrare nel match.

La partita si chiude sul 69-54, con la Co.Mark che mette al sicuro due punti in una giornata tutt’altro che scontata, con le ultime tre in graduatoria che vincono i propri rispettivi incontri, accorciando ancor di più la classifica e dando l’ennesima dimostrazione dell’equilibrio che regna in questo girone B della DNC 2013-2014.

Queste le parole di coach Michele Pasqua: "Desideravamo riscattare la mediocre prova di domenica scorsa e i due punti conquistati ci danno soddisfazione e ci permettono di riagganciare la vetta della classifica. Nel primo tempo però siamo stati per lunghi tratti abulici, dovremo evitare che accada domenica a Pisogne, dove avremo bisogno di una maggior continuità di rendimento: l’occasione che ci si è ripresentata oggi non va sprecata".

Dice Luca Bernardi: "Importantissimo essere tornati subito alla vittoria, dimostrando ancora una volta di saper reagire nel modo giusto ad una sconfitta. Il primo posto riconquistato non deve farci abbassare la guardia, ci aspetta una trasferta tosta su un campo difficile dove dovremo dimostrare carattere e unità di intenti".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.