BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il grattacielo Pirelli apre al pubblico Domenica visite guidate

Palazzo Pirelli domenica 26 gennaio apre al pubblico il Belvedere e la mostra “Momenti di Lombardia”. Visite guidate in programma dalle 10 alle 17.

Domenica 26 gennaio, su decisione dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale, il grattacielo Pirelli, sede del Consiglio regionale lombardo, aprirà le porte ai cittadini, offrendo loro l’occasione di visitare la mostra “Momenti di Lombardia” e lo spazio Belvedere al 31esimo piano, con la sua eccezionale vista panoramica.

“La mostra racconta gli oltre 40 anni di storia dell’istituzione regionale e fa vedere come in questi anni il Consiglio abbia contribuito a migliorare la vita dei cittadini lombardi – ha dichiarato il Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo –. La possibilità di visitare l’esposizione con una apertura straordinaria del Pirellone nella giornata di domenica risponde alla volontà di rendere il palazzo sempre più uno spazio aperto, anche ospitando iniziative di alto valore culturale”. Le visite guidate sono in programma dalle 10 alle 17, con l’ultimo ingresso utile da via Fabio Filzi 22 programmato per le 16.30.

La mostra “Momenti di Lombardia”, aperta al pubblico nello Spazio Eventi al primo piano del Pirellone, attraverso l’utilizzo di 173 immagini selezionate ripercorre la storia della nostra Regione e in particolare del Consiglio regionale dall’anno della fondazione dell’istituzione (1970) ad oggi. Realizzata dal Consiglio regionale in collaborazione con Ansa, la mostra si snoda attraverso immagini e notizie che riassumono alcuni dei momenti più importanti in Lombardia dal 1970, anno di nascita della Regione, ad oggi. L’obiettivo è testimoniare come l’Istituzione abbia accompagnato lo sviluppo della società lombarda negli ultimi decenni. E’ un racconto originale che mette insieme, con un intreccio particolare, le cronache giornalistiche con le principali decisioni assunte, negli anni, dalla Regione. La mostra resterà comunque aperta fino al 13 febbraio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.