BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treviolo, il M5S ha scelto Stefano Reale candidato: “Niente false promesse”

Il Movimento 5 Stelle di Treviolo ha scelto: il candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative sarà Stefano Reale. Architetto, 33 anni, sarà il portavoce di un gruppo molto eterogeneo formato da giovani, professionisti, imprenditori. E' già quasi tutto deciso: candidato, programma elettorale e presto verrà resa nota anche la squadra. Niente false promesse, niente opposizione strumentale.

Il Movimento 5 Stelle di Treviolo ha scelto: il candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative sarà Stefano Reale. Architetto, 33 anni, sarà il portavoce di un gruppo molto eterogeneo formato da giovani, professionisti, imprenditori. E’ già quasi tutto deciso: candidato, programma elettorale e presto verrà resa nota anche la squadra. Niente false promesse, niente opposizione strumentale. Solo critiche costruttive nel merito all’operato della Giunta guidata da Gianfranco Masper e proposte per migliorare la qualità della vita dei cittadini. “Non faremo sparate, non vogliamo promettere progetti che non riusciremo a realizzare o che siano assolutamente fuori luogo dato il particolare momento storico di crisi. Decideremo tutto assieme alla Popolazione – spiega Stefano Reale -. Ho l’onore di rappresentare questo gruppo di persone, competenti e motivate a cambiare. Non si può dire che l’amministrazione abbia fatto male, hanno però commesso gravi disattenzioni a danno collettività come la gestione del progetto del nuovo polo scolastico (rischi per la salute pubblica), l’acquisto del campo sportivo, l’apertura di linee di credito pesanti da sostenere. Noi vogliamo confrontarci su questi punti. Vorremmo che anche l’opposizione si trasformasse in strumento di tutela per i cittadini. Anche chi è in minoranza ha il dovere di rispettare gli impegni presi, a pieno servizio della cittadinanza”.

Il programma è già nero su bianco: “Consumo del territorio zero, perché coincide con la qualità della vita. La svalutazione immobiliare, a Treviolo percentualmente più forte rispetto ad altri Comuni, ha impoverito le famiglie. L’offerta non deve essere aumentata senza controlli. E poi ambiente e lavoro. Non si può parlare di programma elettorale senza il lavoro: incentivi ad artigiani, collaborazioni con l’università, attenzione ai commercianti e agli artigiani. Le esigenze dei giovani e i bisogni degli anziani saranno le altre nostre priorità.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da daniele

    avventurarsi nella vita di un nuovo progetto politico è rischioso, il cambiamento sconcerta tanti, avventurarsi comporta inevitabili rischi, apparire arroganti è una possibiltà, l’inesperienza genera trappole insidiose, i concetti possono essere travisati, ma sono sicuro che partecipare attivamente al cambiamento, ripaghi di tutte le critiche, vale la pena mettersi in gioco, perchè la posta è alta, è la vita di tutti che è in palio

  2. Scritto da daniele

    sono stanco delle solite facce, dei soliti noti, delle promesse mai mantenute, degli inciuci pre e post elettorali, delle strutture sociali inesistenti, dell’indole apatica degli eterni fatalisti, della devastazione ambientale sotto gli occhi di tutti, dell’insorgere di strani tumori legati all’inquinamento, non ne posso più di vivere come un automa in balia del vecchio che arranca, basta guardarsi attorno per capire che è questo il momento giusto di agire…adesso

  3. Scritto da cua de paja

    Cari sostenitori del M5S ero un indeciso, con i commenti qui sotto avete chiarito i miei dubbi. Penso che non vi dispiaccia fare a meno del mio voto.

    1. Scritto da il dubbio

      Ma sinceramente non capisco i suoi commenti…come si fa ad aver già deciso che non si voterà qualcuno da un articolo e da due commenti sotto esso…le sta molto a cuore il suo paese…uno si presenta e tutti giù ad attaccare lasciamo almeno il tempo per capire…mi viene da pensare che lei non sia così super partes xkè sinceramente tra un’amministrazione che ha fatto ciò che voleva per 20 anni e un’opposizione più interessata agli oratori parrocchiali che a esprimersi ben venga il nuovo!

    2. Scritto da Alb

      Non e’ ben chiaro quali sono ii commenti “negativi” che ti hanno “convinto” a non votare M5S. Sei entrato nel merito? Sei andato a parlare con loro ? Non so, cosi’ per dire.

  4. Scritto da Caterpillar

    La vera opportunità di condivisione delle idee c’è stata anche mediante la condivisione di programmi politici dettati dalle vere problematiche presenti sul territorio, il problema è che non avete avuto la voglia di accettarla.
    Da questo punto di vista vi siete comportati proprio come l’attuale amministrazione che non vaglia suggerimenti esterni perché non propri.
    Vi auguro fortuna anche se una cosa è certa il mio voto non l’avrete.

    1. Scritto da Alb

      Beh se il fatto di non avere avuto voglia di accettarla significava di fatto lasciare carta bianca a chi ha fatto (scarsa) opposizione finora e di ottenere probabilmente lo stesso risultato penso che il fatto di avere proposto una lista propria fosse il risultato conseguente.

      1. Scritto da Caterpillar

        Toglimi una curiosità, dove eravate voi negli ultimi 5 anni?
        Alle riunioni importanti del consiglio comunale non mi sembra di avervi mai visto.

        1. Scritto da marcella

          ma che discorso è? non siamo in fila a prendere il pane col numerino. Anche se arrivati dopo da liberi cittadini abbiamo il diritto di esprimerci, farci sentire, organizzarci autonomamente, dissentire e criticare ma soprattutto proporre e fare opposizione. E a un giovane di 20 anni o poco più non si può chiedere dov’eri 5 anni fa! ognuno si assuma le proprie colpe! non c’eravamo? bene ne prendiamo atto facciamo un mea culpa ma guardiamo avanti e non indietro, ci siamo oggi e ci saremo domani.

  5. Scritto da planets

    nel nostro paese abbiamo costituito il movimento 5 stelle, e abbiamo deciso che d’ ora in avanti ci occuperemo delle problematiche del comune partecipando attivamente alla vita sociale, se l italia è in questo stato è anche perchè i cittadini se ne sono fregati della vita polititica, condominiale, rionale, regionale e nazionale, purtroppo abbiamo constatato che non basta votare, bisogna partecipare attivamente, vigilare e assumersi delle responsabilità, noi ci siamo

  6. Scritto da planets

    anche qui, come dappertutto detrattori dei 5 stelle, tutta gente che per una vita ha avuto l’occasione di cambiare, lottare, fare opposizione vera, e non ha fatto nulla, tranne che accordarsi per il quieto vivere e ha trasformato treviolo in una distesa di cemento, con una densità di 1300 persone per km quadrato, è vergognoso che nessuno chieda mai pubblicamente scusa per i danni arrecati all’ambiente e alla salute pubblica, in qualita di ex elettore pdl lega lo faccio io

  7. Scritto da marcella

    Chi ci vuole conoscere passi a trovarci. A chi vuole conoscere il programma dico: perché limitarvi a conoscerlo quando potete contribuire a crearlo? Siamo semplici cittadini stanchi di stare a guardare, le lamentele sterili e le deleghe non funzionano, per cambiare è necessario partecipare. Tutti i discorsi sui numeri e gli slogan elettorali sono futili, andiamo oltre. Un cittadino informato vigile e partecipe vota bene, se nulla cambierà sarà anche per colpa di chi non l’ha informato.

    1. Scritto da Lucio

      Mi perdoni, ma avete scelto il nome del sindaco con una delle vs piattaforme o su alzata di mano e come mai vi presentate solo in 5 o 6 comuni in tutta la bergamasca? E Treviglio, Seriate Dalmine che insieme fanno circa 80.000 cittadini? Forse il bel sogno e’ finito o i “capi” di queste cittadine sono degli incompetenti? State consegnando ancora una volta Bergamo e provincia nelle mani di chi ha governato per anni. Complimenti!!

      1. Scritto da Uriel

        Abbiamo scelto il candidato Sindaco Stefano Reale Per alzata di mano nelle nostre classiche Riunioni del Mercoledi Sera in cui invitiamo tutti i cittadini a partecipare, inoltre hai nominato 2 di 3 comuni dove per certo si presenterà il Movimento (Dalmine e Seriate).

  8. Scritto da CHESTER

    L’opposizione è stata inesistente e per niente presente

  9. Scritto da Massimo

    Masper (e il suo candidato sindaco che lui “guiderà”) starà stappando lo champagne. La lista di PDL e Lega Grazie ai 5 stelle può già considerarsi in carica.
    Un rischio c’era, infatti quando si cambia un sindaco dopo tanti anni il passaggio è sempre delicato e a volte i cittadini scelgono di cambiare.
    Era proprio necessario?

    1. Scritto da planets

      la logica del tanto non cambia nulla un effetto lo provoca sempre, quello di produrre immobilismo, che insieme all’immobiliarismo selvaggio è uno dei grossi problemi di treviolo, brucia alla opposizione non essere riusciti a guadagnarsi la fiducia dei cittadini, ma i 5 stelle non sono responsabili dei fallimenti altrui, stanno cominciando ora a costruire un futuro migliore per tutti,perchè il benessere reale è quello comune, è dividere e condividere

    2. Scritto da Alb

      Mah come tutti dai per scontato che i voti del Movimento 5 stelle siano per forza provenienti dal PD o da “pericolosi elementi di sinistra” come amano definirli i detrattori del Movimento 5 stelle. Ti do una notizia : avevo votato Lega alle precedenti elezioni e questa volta voterò il Movimento 5 stelle. Così come me faranno circa il 70% dei delusi della Lega-PDL .

  10. Scritto da rava91

    Sicuramente!..ottime persone, ottime novità, ottimo programma ricordandosi di ogni esigenza, voglia di cambiare e di fare! Questo è il movimento 5 stelle di Treviolo!!!

  11. Scritto da cua de paja

    Copio e incollo “Non si può dire che l’amministrazione abbia fatto male” ma veramente pensate questo? e allora perchè non presentarsi CON l’attuale amministrazione? perchè una lista che da quanto si legge pare voglia fare solo opposizione all’opposizione? Scusate ma voglio capire se siete una ventata d’aria fresca oppure un soffio d’aria riciclata

    1. Scritto da Alb

      Penso che il senso sia quello di non polemizzare aspramente su tutto ma semplicemente di mettere in evidenza quelle che sono le criticità dell’amministrazione attuale che forse non avra’ fatto male ma poteva fare molto meglio su parecchi temi. Al di la’ degli schieramenti politici e soprattutto con l’intento di dare nuovo slancio all’azione di governo che si era un po’ persa. 20 Anni di governo monocolore Lega PDL nel bene o nel male richiedono un ricambio.

    2. Scritto da lolacorre

      l’aria riciclata credo si sia già vista nelle scorse amministrative e di cosa hanno combinato poi…cioè poco niente…cmq io leggo la frase da lei citata come espressione di oggettività…. a Treviolo è chiaro che alcune cose non vanno ma non si può dire che sia un comune allo sbaraglio…basta con i soliti politicanti che pur di vincere non guardano in faccia a nessuno w la lealtà cosa che pochi sanno cosa sia….

      1. Scritto da cua de paja

        Sembra scritta dal ufficio stampa dell’attuale amministrazione. E’ 10+10 anni che il sindaco dice che va tutto bene, che è tutto sotto controllo, che Treviolo è urbanizzata bene, che la viabilità è perfetta, che stanno già facendo o che ci avevano già pensato di fare! Allora ha ragione? la lealtà è anche avere il coraggio di dire in faccia le cose che non vanno e come si intende fare per cambiarle o migliorare.

        1. Scritto da Lolacorre

          Sono sicura che a campagna elettorale iniziata questo gruppo saprà’ sicuramente farsi valere, non crocifiggiamo una frase che credo sia stata detta per non iniziare subito con le polemiche…piuttosto parliamo dell’opposizione che negli ultimi anni poteva far qualcosa x contenere la situazione e non ha fatto nulla dormendo beatamente…per quanto mi riguarda la lega si è’ tirata da sola la zappa sui piedi con lo scempio del nuovo polo scolastico!!

      2. Scritto da Alb

        Invito a valutare attentamente tutte le liste e a rilevare quali elemento siano stati precedentemente candidati in altre attività politiche e quali non l’abbiano mai fatto. Cio’ non significa che questi ultimi siano necessariamente degli sprovveduti. Invito inoltre a valutare attentamente i programmi delle singole liste e quali sono le promesse effettivamente mantenute dalla presente amministrazione. Vi sorprenderete. Come diceva Einstein : non puoi far risolvere un problema da chi l’ha creato

  12. Scritto da Maurizio

    L’onestà e la trasparenza diventeranno di moda anche a livello locale..

  13. Scritto da Alb

    E soprattutto penso saranno utili contributi di tutti i cittadini senza attendersi solo proposte “dall’alto” seppur ritenute valide.

  14. Scritto da lolacorre

    finalmente una ventata d’aria fresca anche nel nostro comune!e speriamo che la gente finalmente si svegli e apra gli occhi una volta per tutte!

  15. Scritto da primavera colorata

    sicuramente VINCENTI. .. chiari ed onesti

  16. Scritto da planets

    i migliori auguri a tutti i nuovi entusiasti partecipanti il movimento pentastellato, che possa essere l’inizio di un percorso nuovo, fertile, partecipato da tutta la comunità, che si possa tornare a condividere proposte e iniziative insieme, che le piazze siano ripopolate da gente collaborativa, propositiva,che non sia più delegato ad altri il nostro presente e futuro, che si possa dire…io c’ero e non dormivo, perchè non è più un sogno, sta accadendo davvero

    1. Scritto da Maurizio

      Parole sante