BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Anche i cinesi licenziano La Cifa conferma esuberi alla sede di Zanica

La crisi colpisce anche le aziende cinesi. La Cifa ha confermato 120 esuberi su un totale di 650 dipendenti, 15 nella sede di Zanica. E' il conto presentato dall'azienda controllata da Zoomlion che produce pompe e autobetoniere per il calcestruzzo negli stabilimenti lombardi di Senago, Castiglione delle Stiviere (Mantova) e, appunto, Zanica.

La crisi colpisce anche le aziende cinesi. La Cifa ha confermato 120 esuberi su un totale di 650 dipendenti, 15 nella sede di Zanica. E’ il conto presentato dall’azienda controllata da Zoomlion che produce pompe e autobetoniere per il calcestruzzo negli stabilimenti lombardi di Senago, Castiglione delle Stiviere (Mantova) e, appunto, Zanica. Dopo uno sciopero che ha visto, secondo i sindacati, una ”partecipazione ampia e diffusa dei lavoratori”, si e’ tenuto un incontro tra le Rsu e e la direzione aziendale che ha confermato la propria richiesta.  In particolare l’azienda ha motivato gli esuberi – spiega Nicola Alberta, segretario generale della Fim-Cisl della Lombardia – con le ”difficolta’ economiche dovute alla crisi del settore dell’edilizia e alla caduta dei prezzi nei mercati internazionali”. Cifa ha poi presentato le linee del piano industriale che prevede ”la specializzazione produttiva degli stabilimenti e l’impegno su macchine con maggiore contenuto tecnologico e di prestazione”, ma ha nel contempo confermato i punti del proprio programma di riduzione dei costi.

Tra questi Alberta cita ”l’ impatto diretto sul salario dei lavoratori”, con un taglio degli stipendi”, e la ”riduzione del personale con la prevista perdita di 120 posti di lavoro”. Il sindacato ha ”insistito per la prosecuzione del confronto”, chiedendo all’azienda di ”bloccare la ventilata apertura della procedura di licenziamento, allo scopo di definire gli impegni industriali e di investimento e per affrontare in modo adeguato le questioni della tutela dell’occupazione”. Il gruppo Zoomlion e’ il secondo produttore mondiale di autobetoniere e pompe per calcestruzzo e Cifa, che vanta una propria scuola interna ed un centro studi, ha brevettato l’autobetoniera ibrida, che fa ruotare il bicchiere elettricamente quando il motore dell’automezzo e’ spento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.