BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Incontri Europei musica da Bach fino ai giorni nostri

Gli “Incontri Europei con la Musica”, quest'anno alla trentatreesima edizione, continuano ad essere un importante appuntamento musicale della programmazione invernale che richiama da sempre un grande pubblico.

Più informazioni su

Sabato 25 gennaio alle 16 nella casa natale di Donizetti, (via Borgo natale 14, Città Alta) si terrà la presentazione della XXXIII edizione “Incontri Europei con la Musica” e dell’iniziativa editoriale “Le Musiche della Basilica di S. Maria Maggiore” che vedrà alcuni degli allievi e docenti del Conservatorio “G.Donizetti” coinvolti nell’esecuzione di brani di G.S.Mayr e G.Donize

Gli “Incontri Europei con la Musica”, che giungono quest’anno alla trentatreesima edizione, continuano ad essere un importante appuntamento musicale della programmazione invernale bergamasca che richiama da sempre un grande pubblico.

Il cartellone 2014 predisposto dall’Associazione Musica Aperta vedrà l’esecuzione di repertori di grande varietà affidati ad artisti e complessi di rilievo internazionale. L’iniziativa editoriale “Le musiche della Basilica di S. Maria Maggiore” nasce con lo scopo di valorizzare la cospicua parte del patrimonio musicale bergamasco sconosciuta ai più, con nuove edizioni a stampa che racchiudano una selezione significativa di composizioni da chiesa di importanti maestri (tra cui emergono Giovanni Simone Mayer e Gaetano Donizetti) che nel corso della loro vita hanno avuto rapporti con la Cappella di S. Maria Maggiore.

La stagione sarà inaugurata sabato 8 febbraio alle 16 con il Gruppo Fiati Musica Aperta che proporrà musiche originali e trascrizioni di autori francesi e tedeschi, con un omaggio a Richard Strauss nel 150° della nascita.

Secondo appuntamento sabato 15 febbraio con il recital del pianista cinese Jia Le Wang che presenterà un itinerario di 4 secoli di musiche da Bach ai nostri giorni.

A seguire sabato 1 marzo la chitarrista Adalisa Castellaneta sarà protagonista di un percorso che parte ancora da Bach per giungere alla Spagna del XX secolo.

Sabato 22 febbraio il duo Davide Alogna e Irene Veneziano rispettivamente al violino e al pianoforte eseguiranno musiche da Mozart a Gershwin; il 15 marzo saranno invece protagonisti il flauto e il pianoforte di Mario Carbotta e Carlo Balzaretti, “ con divagazioni flautistiche” da Donizetti ai contemporanei.

Gli Incontri Europei proseguiranno poi sabato 8 marzo nella Chiesa di Sant’Anna dove il duo tromba e organo Mario Mariotti – Fabio Nava presenterà “dialoghi dal Barocco al contemporaneo”.

Sabato 22 marzo l’Ensemble cameristico della SIMC proporrà sul palco della Sala Piatti gli “incontri inattesi”: dalla Bohème di Puccini al recente “minimalista” Telephone Book di Torke, attraverso la Kammersymphonie di Schönberg.

A chiudere gli incontri, sabato 29 marzo, saranno l’Orchestra da camera Hans Swarowsky di Milano diretta da Maurizio Dones con i solisti Massimo de Biasio (violino) e Keiko Hitomi Komizawa (pianoforte) con un omaggio al compositore Gavazzeni,

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.