BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Temperature in picchiata e neve in arrivo in tutto il nord Italia previsioni

Una nuova ondata di maltempo sta per abbattersi nuovamente sul Belpaese. Ma, a differenza delle ultime, questa non porterà solo pioggia e vento ma, a partire dalla prossima settimana, anche il vero freddo invernale e la prima neve di questo 2014.

Più informazioni su

"E’ imminente una nuova ondata di maltempo sull’Italia, questa volta dai connotati più invernali". Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega: "Una nuova perturbazione porterà piogge e temporali entro venerdì soprattutto al Nordest e al Centrosud; precipitazioni scarse, se non localmente assenti, sul Nordovest dove avanzeranno schiarite".

Anche in quest’occasione non mancheranno fenomeni localmente intensi, in particolare tra Toscana, Lazio, Campania, Basilicata occidentale e Calabria tirrenica, ma entro venerdì pure su medio versante adriatico e Salento; forte instabilità, infine, sulle Isole. Il tutto verrà accompagnato da un rinforzo dei venti con Maestrale impetuoso sulla Sardegna, dove si potranno sfiorare raffiche di 100km/h, bora sull’alto Adriatico, Tramontana sulla Liguria, tra Ponente e Ostro altrove; possibili mareggiate specie al Centrosud, con difficoltà nei collegamenti con le Isole minori.

Arriva la neve sui rilievi, anche a quote basse, con clima più freddo. "Torna la neve sulle Alpi oltre 500-800m, specie orientali – prosegue Ferrara – fiocchi in calo sin verso i 300-600m anche sull’Appennino tosco-emiliano entro venerdì". Neve pure sulla restante dorsale appenninica, fin verso 800-1200m su quella centrale (anche più in basso sulle alte Marche), in calo fino a 1000-1400m su quella meridionale; rovesci di neve, infine, sulla Sardegna fin sotto i 1000m. Le temperature saranno in calo ma attenzione: non piomberemo nel gelo, semplicemente torneremo più in linea con le medie del periodo.

"Nel weekend ancora instabilità su adriatiche, al Sud e sulle Isole – concludono da 3bmeteo.com – con piogge e rovesci sparsi, localmente a sfondo temporalesco e accompagnati da grandine; nevicate sull’Appennino centro-meridionale in calo anche fin sotto gli 800-1000m. Tempo in miglioramento al Nord e Toscana, sebbene con periodico transito di stratificazioni e qualche fiocco di neve sulle Alpi di confine". Nella prossima settimana l’Inverno potrebbe infine alzare la voce, con nuove perturbazioni, clima più freddo e neve al Nord a quote collinari se non a tratti fino in pianura, a quote basse anche al Centro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.