BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ricordiamo i nostri cari Un nuovo servizio con Bergamonews

Bergamonews sta per avviare un nuovo servizio. E' un servizio dedicato alle persone scomparse, ai nostri cari che ci hanno lasciato. E' un modo per annunciarne l'addio e per far sentire vicini amici e parenti, anche da quella parte d'Italia e del mondo non strettamente legata a Bergamo.

Cari lettori, Bergamonews sta per avviare un nuovo servizio.

E’ un servizio dedicato alle persone scomparse, ai nostri cari che ci hanno lasciato.

E’ un modo per annunciarne l’addio e per far sentire vicini amici e parenti, anche da quella parte d’Italia e del mondo non strettamente legata a Bergamo.

Sì, perché l’online permette questo: senza fronzoli eccessivi, con semplicità e rapidità, si può annunciare un lutto e partecipare al triste momento.

Lo spazio per questa nuova possibilità si chiama "Ricordiamo i nostri cari", lo trovate in fondo alla home page, sulla sinistra: vi potete accedere tramite il computer o lo smartphone, oppure attraverso l’agenzia di pompe funebri a cui sono demandate le esequie.

Una foto, una frase, i nomi dei propri cari, la possibilità di partecipare al lutto con semplicità.

Un servizio che per i primi giorni sarà gratuito e che poi sarà a pagamento: lo si potrà utilizzare in modo semplice utilizzando la carta di credito; avrà un costo molto accessibile.

E una percentuale di quanto verserete verrà devoluta a un progetto di solidarietà di cui naturalmente vi renderemo conto man mano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da giupì

    In tutti i paesi e cittadine (Bergamo non è una metropoli) esistono bacheche che potrebbero essere utilizzate per esporre, anche in formato ridotto, la semplice notizia del decesso. Se non si legge l’Eco, se non ci si aprirà sul nuovo sito Bg News, non si viene a sapere nulla di persone che pure erano conosciute. Il candidato sindaco avrà il coraggio di proporre l’innovazione? O si c..a sotto temendo di fare lo sgarro al principale giornale di Bergamo?

  2. Scritto da mao

    Preparatevi state per toccare la voce più consistente de L’Eco di Bergamo,i necrologi,6 pagine al giorno auguri.