BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nel 2013 scoperti più di ottomila evasori totali

Nel 2013 la Guardia di Finanza ha scoperto 8.315 evasori totali che hanno occultato redditi al fisco per 16,1 miliardi di euro. E' quanto emerge dati sull'attività della Gdf diffusi oggi dal Comando generale. Nello stesso anno sono stati denunciati 12.726 responsabili di frodi e reati fiscali, di cui 202 arrestati, principalmente per aver utilizzato o emesso fatture false (5.776 violazioni).

Nel 2013 la Guardia di Finanza ha scoperto 8.315 evasori totali che hanno occultato redditi al fisco per 16,1 miliardi di euro. E’ quanto emerge dati sull’attività della Gdf diffusi oggi dal Comando generale. Nello stesso anno sono stati denunciati 12.726 responsabili di frodi e reati fiscali, di cui 202 arrestati, principalmente per aver utilizzato o emesso fatture false (5.776 violazioni), per non aver versato l’IVA (534 casi), per aver omesso di presentare la dichiarazione dei redditi (2.903 violazioni) o per aver distrutto/occultato la contabilità (1.967 casi). Ammontano a 15,1 miliardi di euro i ricavi non dichiarati ed i costi non deducibili scoperti sul fronte dell’evasione fiscale internazionale grazie anche agli strumenti di collaborazione amministrativa con altri Stati ed all’attività degli esperti della Guardia di Finanza all’estero.

In particolare, i casi piu rilevanti riguardano i trasferimenti "di comodo" della residenza di persone e società in paradisi fiscali e l’individuazione di stabili organizzazioni occulte, ovvero di sedi secondarie non dichiarate al fisco di societa con sede estera che svolgono in Italia attivita soggette a tassazione. Ammontano a 20,7 miliardi di euro i ricavi non contabilizzati ed i costi non deducibili rilevati con riferimento agli altri fenomeni evasivi mentre è di oltre 4,9 miliardi di euro l’I.V.A. evasa, di cui 2 miliardi riconducibili a "frodi carosello" basate su fittizie transazioni commerciali con l’estero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da makio

    Tanti hanno vissuto e continuano purtroppo a vivere evadendo felici e contenti,

  2. Scritto da gigi

    Governo Letta: sanatoria sulle multe, eliminazione della tassa sulle barche e del superbollo sulle auto di lusso, nessun provvedimento per snellire ed accorciare i tempi sui ricorsi sugli accertamenti per evasione fiscale, nessun provvedimento sulla prescrizione etc.
    Se questo è di sinistra io sono Napoleone

  3. Scritto da il polemico

    beh,e che succede quando vengono scoperti?’trovano accordo,fanno uno sconto e tutti felici e contenti,come valentino rossi e compagnia bella insegna…non pagare rende di più che pagare,se ti va bene la fai franca,se ti va male te la cavi con un risparmio…sempre che non ti chiami berlusca,altrimenti oltre ad evasione,ci sono altri 10 reati.

    1. Scritto da lotty

      Ma lei è sicuro di vivere in questo mondo?

  4. Scritto da Lalliese

    Uno stato che non riesce a far pagare le Tasse a tutti : SEMPLICEMENTE perché non Vuole !

    1. Scritto da lotty

      Sono d’accordo con te.

    2. Scritto da mario59

      Con poche parole hai fatto centro.
      Condivido pienamente.