BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Calderoli: “Questa legge elettorale è una porcata bis”

"La Lega non ha bisogno di salvataggi. Abbiamo sempre superato gli sbarramenti, tranne che nel 2001. Pero', come esistono salvaguardie per le minoranze linguistiche, ha un senso che si tutelino forze politiche molto importanti in alcuni territori ma senza una diffusione nazionale. Piaccia o non piaccia, la Lega governa le tre regioni del Pil. E una tutela del genere esiste anche all' estero".

Più informazioni su

"La Lega non ha bisogno di salvataggi. Abbiamo sempre superato gli sbarramenti, tranne che nel 2001. Pero’, come esistono salvaguardie per le minoranze linguistiche, ha un senso che si tutelino forze politiche molto importanti in alcuni territori ma senza una diffusione nazionale. Piaccia o non piaccia, la Lega governa le tre regioni del Pil. E una tutela del genere esiste anche all’ estero".

Lo dice, intervistato da Il Corriere della Sera, Roberto Calderoli, che condanna senza appello il testo della riforma elettorale depositato alla Camera. Nel testo non c’e’ traccia della norma salva Lega che avrebbe esentato il Carroccio dagli sbarramenti imposti ai piccoli partiti in nome della forte rappresentanza in alcuni territori. L’ attesa del Carroccio e’ che ora sia reintrodotta dalle Camere, sulla base "degli accordi che avevamo preso sia con Forza Italia che con il Pd. Alcuni partitini, un tempo li chiamavano cespugli, hanno ricattato il governo. Gente -attacca l’esponente leghista- che di fronte alla crisi del Paese pensa solo alla propria poltrona. Omuncoli della politica. Anzi: escrementi".

"Il combinato disposto del premio di maggioranza basso (35%) con lo sbarramento alto (5%) e’ che il partito maggiore della coalizione, con il 20%, rischia di avere seggi per quasi il 60%: i seggi dei piccoli della coalizione esclusi, passerebbero al maggiore, mentre quelli dei partiti singoli sarebbero ripartiti tra i presenti in Parlamento. Continuo a sperare che si alzi la soglia del premio di maggioranza e si abbassi lo sbarramento. Poi, ci potrebbero essere altre soluzioni tecniche, tipo attribuire il premio non a chi prende piu’ voti, ma piu’ seggi. Ma cosi’, questa legge e’ una porcata bis", conclude Calderoli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nino cortesi

    Non è una nuova legge. E’ solo accidia.
    Liste bloccate (solo nominati), governabilità solo autoreferenziale, doppio turno per incastrare l’unico partito onesto.
    M5* vi sistema tutti, onestamente.