BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Salvini: “Alla Lega Nord non servono aiutini per entrare in Parlamento”

Una norma per salvare la Lega Nord dall'esclusione dal Parlamento? Se ne discute a margine della commissione Affari Costituzionali alla Camera slittata a causa di ritocchi al testo della riforma elettorale. La seduta della commissione, inizialmente prevista per le 14, è slittata da un lato perché il Pd sta ancora apportando alcune modifiche al documento.

Una norma per salvare la Lega Nord dall’esclusione dal Parlamento? Se ne discute a margine della commissione Affari Costituzionali alla Camera slittata a causa di ritocchi al testo della riforma elettorale. La seduta della commissione, inizialmente prevista per le 14, è slittata da un lato perché il Pd sta ancora apportando alcune modifiche al documento. Dall’altro perché il relatore Francesco Paolo Sisto (Forza Italia) avrebbe chiesto più tempo per lavorare al testo base e per venire incontro alle richieste della Lega che, se si andasse a votare con l’Italicum con lo sbarramento al 5 per cento, rischierebbe di rimanere fuori dal Parlamento. La cosiddetta clausola ‘salva-Lega’ starebbe dunque creando qualche problema per la stesura definitiva del testo, tuttora atteso in commissione. La norma, riferiscono fonti parlamentari, riprende infatti un comma del Porcellum, in base al quale un partito pur non superando la soglia di sbarramento ottiene comunque seggi se in almeno tre Regioni supera una soglia piu’ alta di quella ordinaria. Dunque premierebbe la Lega ma non i partiti diffusi omogeneamente su tutto il territorio nazionale.

Il segretario federale del Carroccio Matteo Salvini però non ci sta e risponde a quelle che ritiene illazioni con un post su Facebook: “Avviso ai Dis-Informatori di professione. La Lega non ha bisogno di "aiutini" o leggi elettorali fatte su misura: il consenso lo chiediamo ai Cittadini, alla luce del sole, non con accordi o accordini "salva Lega". La Lega si occupa dei problemi del LAVORO, lasciamo volentieri al PD i litigi sulla legge elettorale e le chiacchiere (per fortuna solo quelle) della sciura Kyenge”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gianni

    Perché non fare le regioni autonome con elezione diretta del presidente della repubblica come in America?

  2. Scritto da Robademacc

    Se è al 3,5 % non è certo colpa di Renzi !!!!!

  3. Scritto da robi

    Per quello a cui è servito stare 20 anni a roma forse è meglio che la Lega non partecipi neppure alla tornata elettorale ma che si concentri con tutte le forze disponibili al raggiungimento dell’ unico vero modo per ridare speranza e lavoro a questa parte di paese, la creazione di un nuovo stato europeo libero ed indipendente,

  4. Scritto da Carlo Pezzotta

    Certo, a voi servono come sempre, bottegai, idraulici , dentisti, impresariotti, edcc. ecc.che da sempre sono i vostri grandi elettori e che da sempre secondo il ministero delle finanze, sono quelli che evedono le tasse.

    1. Scritto da Miki

      Invece pagare il 70% di tasse per mantenere i parassiti del pubblico impiego (guardacaso tutti meridionali),quello va bene?

  5. Scritto da domenico

    la lega si è occupata di lavoro ? che gran barzelletta ! ora campa solo sugli slogan anti kyenge ! tenetevela buona la ministra che sennò non avete argomenti !

  6. Scritto da Dai

    Tanto a che serve votare? Mi sembra che ultimamente il governo non sia il frutto della volontà popolare no? Ah be ma se arriva Mr Been Renzi (condannato in primo grado,nessuno ve lo dice vero…) sistemerà tutto.Poveri noi!

    1. Scritto da Assorèta

      Ah ah ah , condannato perchè la provincia di firenze aveva assunto a tempo determinato 4 persone in categoria D invece che C …… ma va a scuà ‘l mar !

      1. Scritto da Faro

        Faraone indagato….il nuovo e onesto che avanza vero?

      2. Scritto da .....

        “Renzi, che tanto critica la “vecchia” politica, mangiare e bere a spese nostre piace parecchio. Le carte confermano. Tra i 20 milioni di euro al vaglio della Corte dei Conti ci sono anche centinaia di migliaia di euro ricostruiti con numerosi scontrini e ricevute, in tutto 250 circa. Gli elenchi depositati agli atti mostrano una intensa attività di rappresentanza da parte di Renzi, fatta anche negli Stati Uniti.=

  7. Scritto da Poveretto

    Poveretto, è alla frutta

    1. Scritto da tu

      Poveretto tu,che voti chi ci sta facendo morire.

      1. Scritto da Asenkopf

        A dir la verità lo stato al fallimento ce l’hai portato TU col tuo voto !

  8. Scritto da carlo

    sicuramente ,visto che andranno in coalizioni con il vero padrone della lega :silvio berlusconi

    1. Scritto da maleinformato

      A me risulta che il condannato silvio berlusconi sia andato da sua maestà Renzi nella sede del PD a contrattare la legge elettorale. A me risulta che silvio berlusconi e i Pd governano assieme da due governi..la Lega è all’opposizione.

      1. Scritto da carlo

        la lega è il parlamento solo perché è coalizzata con silvio, da sola non avrebbe superato lo soglia di sbarramento al senato ,come vedi sei tu che devi informarti

  9. Scritto da doctor

    …ok Salvini ma la Lega e 3,5%…non e’ un fatto di sbarramento elettorale al 5%…o di legge elettorale..i problemi mi sembrano altri..non nascondiamoci dietro un dito!

  10. Scritto da Croccodillo

    Per una volta Salvini ha ragione. Alla Lega non servono aiutini per entrare in Parlamento. Servono voti…

  11. Scritto da Francois

    La lega non ha bisogno di aiutini…ma di aiutoni!!! Anche economici da Mister B:

  12. Scritto da Il Naggio

    Bravo Salvini! Avanti cosi.