BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giorgio Gori: un onore per me avere avuto Ferruccio al mio fianco

L'ultima avventura di Ferruccio Piazzoni, scomparso mercoledì a 66 anni, è stata la collaborazione alla campagna elettorale per le primarie di Giorgio Gori. E lui, il candidato dell centrosinistra, ricorda così il professore, manager, imprenditore, giornalista anche, ucciso da una lunga malattia.

Più informazioni su

L’ultima avventura di Ferruccio Piazzoni, scomparso mercoledì a 66 anni, è stata la collaborazione alla campagna elettorale per le primarie di Giorgio Gori. E lui, il candidato dell centrosinistra, ricorda così il professore, manager, imprenditore, giornalista anche, ucciso da una lunga malattia.

 

E’ purtroppo durato tremendamente poco il tempo in cui ho potuto lavorare di nuovo con Ferruccio Piazzoni.

La prima volta fu poco più di 30 anni fa, a Bergamo-oggi.

Di lui ricordavo la tempra, la forza di volontà e il carattere.

Ma anche la grande disponibilità nei confronti dei tanti giovani che, come me, si stavano avvicinando, per la prima volta, al lavoro giornalistico in una redazione vera.

Di qualche anno più grande di noi, é stato per tutti un punto di riferimento.

E’ anche in forza di quella straordinaria stagione, ancora ben presente nella mia memoria, che, quando Ferruccio mi ha offerto una mano per la campagna elettorale, ho accolto di buon grado la sua generosa disponibilità.

Resa ancor più preziosa dallo slancio, tipico del suo carattere, con cui, nonostante la malattia fosse ormai già ad uno stadio avanzato, si è tuffato in quest’avventura.

L’ultima di un’ultra variegata carriera professionale.

Di lui, nelle ultime settimane, ho apprezzato e ammirato la straordinaria dignità e l’enorme coraggio con cui ha affrontato questa prova.

Un esempio indelebile.

Ai suoi cari, a sua moglie ai suoi figli e alle sue nipotine, di cui spesso si soffermava a raccontare piccoli episodi di vita quotidiana, giunga il mio più sincero abbraccio.

E il mio grande grazie.

E’ stato un onore, per me, avere Ferruccio al mio fianco.

Giorgio Gori

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marco Oldrati

    Con tutto il rispetto per il defunto, che non conoscevo e del quale non posso dire nulla se non porgere le mie condoglianze alla famiglia, ma … se Giorgio Gori starnutisce cosa fate a Bergamo News, gli date la home page per tutto il giorno? Mah…

    1. Scritto da Stefano

      Sa com’è, un noto personaggio bergamasco, per di più capo ufficio stampa del candidato PD alle primarie, viene a mancare proprio ora e si pubblicano ricordi e commenti, su varie testate locali.
      Purtroppo occorre farsene una ragione, non si possono conoscere tutti, noti e meno noti, ma rispettare i sentimenti degli altri sarebbe buona dimostrazione di educazione.