BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

E’ morto Enrico Guzzetti docente e manager di fama internazionale

Un lutto che colpisce il mondo dell’insegnamento universitario e che lascia un grande vuoto in generazioni di studenti, in Italia e all’estero e nel mondo delle grandi aziende, anche qui sia in Italia che soprattutto fuori.

Più informazioni su

di Cristian Baretti

È morto Enrico Guzzetti, un docente con qualità umane e intellettuali di grande spicco che gli valsero una meritata notorietà internazionale. Era nato a Milano nel 1923. Nel 1928 emigrò con la sua famiglia in Argentina dove completò la sua formazione scolastica.

Dopo essersi laureato in ingegneria all’Universidad Nacional de Cordoba, intraprese una lunga carriera ricca di importanti successi professionali in aziende sudamericane e statunitensi, per tornare infine in Europa, dove dal ’68 all’88 ricoprì il ruolo di CEO europeo in importanti società americane come TRW Automotive, White Motors Corp., General Instruments e C.P Clare. Dopo aver accettato un importante incarico per la ditta SAECO, nel 1990 si trasferì e stabilì a Bergamo.

Fu una carriera brillante quella di Enrico Guzzetti, durante la quale ebbe l’opportunità di collaborare con importanti manager internazionali, come Harold Geneen, storico CEO di ITT, che negli anni ‘60 guidò l’azienda attraverso un processo di crescita che la portò a diventare un grande conglomerato internazionale, ideando nuove strutture organizzative di management, che divennero successivamente la base della moderna teoria di organizzazione aziendale.

Per i meriti lavorativi conseguiti in Italia e all’estero, nel 1985 Enrico Guzzetti fu premiato con la prestigiosa croce di “Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana”. L’entusiasmo nell’intraprendere nuove sfide e la passione per le dinamiche aziendali, unitamente all’esperienza maturata al vertice in grandi multinazionali, spinsero Enrico Guzzetti a continuare il suo lavoro, dedicandosi all’insegnamento ed alla consulenza aziendale.

Enrico divenne una presenza fissa nel corpo docenti di importanti Master e business school italiane come ISTUD, Eni Corporate University, Cuoa, SAA e tante altre.  

In qualità di professore specializzato in strategia, marketing e pianificazione aziendale, partecipò anche a programmi di formazione internazionali organizzati dalla World Bank, tenendo corsi a Sarajevo, Buenos Aires, Stati Uniti, Asia ed Ex Unione Sovietica. Durante gli anni di insegnamento, Enrico Guzzetti publicò anche molti libri sulla pianificazione e la misurazione della performance aziendale con l’editore Franco Angeli, libri sempre di grande attualità, tuttora presenti sugli scaffali delle librerie e biblioteche specializzate in economia aziendale.

Coloro che l’hanno conosciuto, ricordano Enrico come una persona estremamente disponibile, lucida e competente, sempre pronta a lanciarsi in nuove sfide anche quando, soprattutto negli ultimi anni della sua vita, gli acciacchi della vecchiaia cominciavano a limitare la possibilità di realizzare i numerosi progetti, in cui era ancora coinvolto. Con il suo immenso bagaglio di esperienza, Enrico è stato un riferimento per molti studenti ai quali, con grande umiltà e sensibilità, nel corso degli anni ha sempre dato consigli e sostegno per affrontare il mondo del lavoro e crescere all’interno di strutture sempre più competitive e soggette a cambiamenti repentini. Per molti dirigenti che oggi occupano importanti posizioni all’interno di aziende italiane e straniere, l’ingegner Enrico Guzzetti è stato un esempio di eccellenza professionale e di integrità umana a cui ispirarsi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Humberto Fenoglio

    Siempre esperábamos la visita del Querido Tío gran compañero de mi padre. Un gran hombre de trabajo. Estañare nuestras charlas por Skype
    Humberto desde Argentina

  2. Scritto da Sonia Peralta de Fenoglio

    Hemos perdido no solo un gran profesional, un intelectual de envergadura,pero por sobre todo un GRAN HOMBRE !!!!, mi condolencia a su señora esposa.

  3. Scritto da Dario Marzorati

    Ho avuto il piacere e l’onore di conosere l’Ing. Enrico e di apprezzare le sue qualità. Mi mancherà.
    RIP

    Dario Marzorati