BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Colpaccio Remer: dall’Aurora Jesi è arrivato Gaspardo

Il giovane talento, prodotto dal settore giovanile trevigiano, ha nel suo palmares già 15 apparizioni in panchina in Serie A con la maglia bianco-verde della Benetton Treviso, distribuite negli anni 2010-'11 e 2011-'12 (con coach Djordjevic).

La Remer Blu Basket comunica di aver messo sotto contratto per il proseguo del campionato l’ala–centro Raphael Gaspardo, in uscita dall’Aurora Jesi (Legadue Gold). Il giovane talento, prodotto dal settore giovanile trevigiano, ha nel suo palmares già 15 apparizioni in panchina in Serie A con la maglia bianco-verde della Benetton Treviso, distribuite negli anni 2010-’11 e 2011-’12 (con coach Djordjevic). A giugno 2011, a Cividale del Friuli, si è laureato Campione d’Italia under 19 con la Benetton, battendo in finale la Virtus Siena per 72-66, guidato in panchina da coach Vertemati e al fianco del nostro Ludovico De Paoli, pari ruolo.

Con la maglia della nazionale azzurra ha disputato il Campionato Europeo under 18, conquistando un ottimo 4° posto finale. Nel 2011 è convocato anche con l’Under 20 per il raduno collegiale di Giulianova. Il suo atletismo, la sua versatilità, le spiccate doti caratteriali, sommati ai suoi ottimi mezzi fisici e al buon tiro, saranno di aiuto nelle rotazioni impostate da coach Vertemati nei prossimi impegni, anche in chiave minutaggi under.

"Se devo descrivermi – dichiara Raphael alla prima intervista ufficiale in bianco blu – posso dire di essere un giocatore atletico e versatile. Sono dotato di buona tecnica e di un buon tiro da fuori. Sono davvero felice di entrare a far parte di questa squadra e spero di integrarmi al meglio e il prima possibile con i ragazzi. Mi ritengo fortunato perché Adriano Vertemati è già stato il mio allenatore nelle giovanili, in più conosco già due giocatori molto bene: De Paoli e Carnovali".

Il presidente Gian Franco Testa spiega così l’inaspettato innesto: "Il difficile momento economico ci impone di effettuare interventi oculati sul bilancio societario. Ecco perciò che l’ingaggio di Gaspardo diventa un investimento per reperire risorse messe a disposizione della FIP, grazie alla speciale classifica delle squadre che permettono maggior minutaggio ai giocatori under. Lo stesso, oltre a contribuire al conseguimento di questo importante obiettivo, aggiungerà qualità al nostro roster, consentendo maggiori rotazioni nel reparto lunghi. Alla luce della buona posizione in classifica della nostra squadra, l’operazione ci consentirà, inoltre, di ambire ad un ulteriore traguardo: il raggiungimento dei playoff. Tutto questo per non lasciare nulla di intentato, in un campionato che si è rivelato molto equilibrato, nel quale vogliamo recitare un ruolo da protagonisti, sotto tutti gli aspetti".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.