BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Restano gravissime le condizioni di Parenzan: nessun segno di risveglio

Il cardiochirurgo è ricoverato da venerdì scorso nel reparto di Terapia intensiva del Papa Giovanni XXIII di Bergamo per via di una crisi respiratoria. I medici, com'è stato comunicato dall'ufficio stampa dell'ospedale, hanno tolto i sedativi che tenevano Parenzan in coma farmacologico ma non ci sono stati segni di risveglio.

Più informazioni su

Restano gravissime le condizioni del professor Lucio Parenzan, il cardiochirurgo ricoverato da venerdì scorso nel reparto di Terapia intensiva del Papa Giovanni XXIII di Bergamo. I medici, com’è stato comunicato dall’ufficio stampa dell’ospedale, hanno tolto i sedativi che tenevano Parenzan in coma farmacologico ma non ci sono stati segni di risveglio.

Il dottore, 89 anni originario di Gorizia, venerdì scorso stava cenando con la famiglia quando ha avuto una crisi respiratoria: uno spicchio di mandarino gli avrebbe ostruito le vie respiratorie, facendogli perdere conoscenza. Immediato l’intervento degli uomini del 118 che, giunti nell’abitazione del professore in Città Alta, l’hanno soccorso e intubato prima del trasporto in ospedale.

Le notizie che arrivano, dunque, sono tutt’altro che positive. I familiari, che stanno monitorando la situazione a stretto contatto con i medici, hanno già fatto sapere che, qualora la situazione restasse tanto drammatica, Parenzan entrerebbe nel programma di donazione degli organi. Una volontà espressa dallo stesso professore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Michele

    Un Grande Uomo, un Grande Chirurgo, un infaticabile Benefattore, un esempio per tutti noi.
    Forza Lucio!!

  2. Scritto da alessandro

    hai proprio ragione, quest’uomo non dovrebbe morire mai solo perchè ha speso tutta la sua vita a salvare la vita di molte altre persone.. diciamo che per molti è un “secondo PAPA’ “!!! saluti dalla sardegna..

  3. Scritto da Annamaria

    Grande uomo, sono stata da lui salvata all’età di due anni. Questi sono uomini che non dovrebbero mai morire. Annamaria senatore

  4. Scritto da gigi

    in bocca al lupo al Professor Parenzan ! Mistero : la notizia su l’ Eco e’ apparsa solo oggi 21.1.14 dopo quattro giorni