BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cinque volte Remer: Firenze battuta e vetta più vicina

I ragazzi di coach Vertemati battono i toscani 55-57 e si avvicinano alle zone altissime della classifica. Di Ihedioha la super tripla finale che stacca definitivamente i trevigliesi e che, di fatto, consegna i due preziosissimi punti alla Remer.

Quinta vittoria consecutiva per la Remer Treviglio di coach Vertemati che batte Firenze 55-57 e si attacca alle zone nobili della classifica, con la vetta sempre più vicina.

Inizio confuso delle due squadre che non riescono a trovare la via del canestro. Prima Rabaglietti sbaglia sottomano, sul rimbalzo Krstovic in contropiede non segna in sottomano. Contropiede di Rabaglieti che sbaglia anch’esso. Chiamato ancora in causa, in arreto e tiro mette i primi due punti della gara. Per la Remer sale in cattetra il giovane Carnovali che infila otto punti di fila con due bombe delle sue e un arresto e tiro. Numero di Simoncelli che, a fil di sirene, spara una tripla dalla nostra metà campo. Problemi di falli per Alessandri, già a quota due. Swanson risponde a Carnovali con 7 punti (2/2 e 1/1). Ma Rossi riporta sotto i nostri con una penetrazione vincente, copiata poco dopo, dal lato sinistro, da Ike Ihedioha (12-13).

Break di Treviglio che con Flaccadori e Ihedioha porta la Remer sul 14-20 a fine primo quarto. Flaccadori inizia come aveva cominciato con grande personalità, sparando una tripla da distanza proibitiva. Kyzlink con un 2/2 regala il massimo vantaggio (+11) ai ragazzi di coach Vertemati (14-25). A questo punto però l’Enegam prende coraggio e infila canstri decisivi che la portano avanti grazie ai due stranieri (buon impatto di Rancic, appena arrivato dalla Croazia) e Simoncelli. La Remer, nonostrante il break, riesce a tenersi attaccata, soprattutto grazie ad alcuni numeri in giravolta dell’ala Francesco Ihedioha (10 punti).

Il secondo quarto si chiude sul punteggio di 33-33. Ricomincia il terzo quarto con il 4/4 di Lele Rossi con un arcobaleno dal lato sinistro. Rispondono però i locali prima con Swanson e poi con due canestri di Francesco Conti, uno in schiacciata. Primi due punti di Alessandri ai liberi dopo il terzo fallo di Simoncelli. Carnovali prima in arresto e tiro poi con la solita tripla dalla sua piastrella, su assist di Alessandri. Torna avanti l’Enegan con Schiano che beffa con una finta Ike. Ma prima Carnovali poi Alessandri, con due canestri dall’area piccola portano avanti ancora Treviglio 45-46.

Decisione dubbia del trio arbitrale che fischia un antisportivo a Ihedioha su Conti, che non sbaglia i liberi. Swonson segna poi ulteriori due liberi per il fallo di De Paoli a rimbalzo. Si chiude il terzo quarto con l’Enegan avanti 49-46 Ultimo quarto. Si segna pochissimo in avvio con solo due punti per Flaccadori e due per Krstovic (primi dal campo) in quattro minuti. Due lampi portano sul +3 Firenze prima con Castelli, poi col contropiede di Severini a 5′ dal termine. Una tripla di Krstovic su assist di Alessandri impatta 53-53. Tocca poi a Ihedioha, con una super tripla, portare ancora avanti la Remer. Errori da entrambe le parti e punteggio bassissimo. Alessandri ai liberi a 17” e 61′ fa 1/2 e porta la Remer sul 53-57. Swonson porta i suoi a -2 dopo due falli tattici di Tommaso Carnovali per spezzare l’azione. 7”69 per l’azione della Remer. Ike sbaglia in sottomano il + 2 e sul contropiede la bomba di Castelli non prende neppure il ferro per la vittoria di Treviglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.