BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Al teatro di Colognola arriva il Don Giovanni del Circolo Mayr Donizetti

Venerdì 24 gennaio va in scena al teatro di Colognola il Don Giovanni, dramma giocoso in due atti, di Wolfgang Amadeus Mozart.

Più informazioni su

Terminati i festeggiamenti verdiani, il Circolo Musicale Mayr-Donizetti inaugura il nuovo anno con uno dei più lucenti capolavori prodotti dal genio mozartiano:

il Don Giovanni:

Fin dalla sua nascita, ha scatenato l’interesse dei più grandi uomini di cultura (non solo musicisti, ma anche psicologi e filosofi), tutti tesi a cogliere la chiave di questo miracoloso affresco musicale e teatrale che in un lampo ci rivela una moltitudine di sfumature sull’umanità.

Don Giovanni dramma giocoso in due atti, musica di Wolfgang Amadeus Mozart non era più una semplice “nuova opera”, ma piuttosto un prodigio da tramandarsi attraverso le generazioni.

Parte di questo risultato è attribuibile alla felice collaborazione tra Mozart e il librettista Lorenzo da Ponte: i due, infatti, affrontarono il tema di Don Giovanni riferendosi a molti lavori noti, tra cui la celebre pièce di Molière (Don Giovanni o il convitato di pietra), apportando insieme sostanziali modifiche che permisero di raggiungere un equilibrio e una profondità del tutto nuovi.

Don Giovanni è un’opera lirica in due atti di Wolfgang Amadeus Mozart, composta tra il marzo e l’ottobre del 1787, quando Mozart aveva 31 anni.

Il librettista,Lorenzo Da Ponte,per la stesura dell’opera si appoggiò ad un precedente libretto diGiovanni Bertati intitolato Don Juan Tenorio, ossia Il convitato di pietra, apportandovi importanti modifiche.

Don Giovanni per la regia di Valerio Lopane e con Carlo Morini protagonista sarà il 24 gennaio alle 21 al Teatro San Giovanni Bosco in via San Sisto 9 ( quartiere Colognola).

Info e prenotazioni al sito www.MayrDonizetti.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.