BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Fermate dei pullman, poche le pensiline Chi pensa ai passeggeri?”

Pensiline in città, alcune fermate non sono particolarmente comode per i passeggeri di Atb. La denuncia arriva da Federconsumatori Bergamo che, sottolinea, soprattutto in giorni piovosi come questi, si vengono a creare "situazioni annose e disagiate". Nel mirino dell'associazione in difesa dei consumatori sono finite le fermate delle linee 5B, 8, 9A e 9B.

Più informazioni su

Pensiline in città, alcune fermate non sono particolarmente comode per i passeggeri di Atb. La denuncia arriva da Federconsumatori Bergamo che, sottolinea, soprattutto in giorni piovosi come questi, si vengono a creare "situazioni annose e disagiate". Nel mirino dell’associazione in difesa dei consumatori sono finite le fermate delle linee 5B, 8, 9A e 9B.

Ecco il comunicato.

"Federconsumatori evidenzia che il programma di istallazione delle pensiline Atb in città non tiene conto della situazione annosa di alcune fermate particolarmente disagiate. A titolo esemplificativo segnaliamo la condizione in cui si trovano le fermate, prive di pensilina, delle linee 5B – 8 – 9A – 9B in Via Broseta.

In un caso, nonostante vi sia a pochi metri di distanza un rientro della strada utilizzato per un’aiuola, gli utenti del servizio pubblico sono costretti ad attendere il passaggio dei bus su un marciapiede largo meno di un metro e mezzo, senza protezione in ogni condizione meteorologica. Stessa situazione per la ‘fermata’ posta di fronte, che è nelle medesime condizioni. Federconsumatori auspica un intervento risolutivo, magari aumentando le postazioni dove sono indicati i tempi di attesa per il passaggio degli autobus, a vantaggio di coloro i quali usano il trasporto pubblico in alternativa a quello privato. Sempre che si voglia incentivare il modello di ‘Città Intelligente’ anche a Bergamo".  

Federconsumatori Bergamo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da giggi

    eh, la qualità dei servizi sono ca..te. poi al solito ci si mette dentro gli extracomunitari, tornano sempre utili ai commentatori qualunquisti

  2. Scritto da Arturo

    Poverini questi passeggeri,gli tocca aprire l’ombrello quando piove perché non gli hanno fornito le pensiline!Magari gli extra comunitari che viaggiano a sbafo senza pagare il biglietto si sono lamentati con federconsumatori perché si bagnano?Associazione del menga,pensate alle cose importanti, come le super tasse che questo governo fa pagare ai cittadini onesti,che poi usa per spendere in ca..te come queste.