BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Orobie Film Festival A concorso docufilm sulle vette del mondo

Dal 18 al 25 gennaio all'auditorium di Piazza della libertà riparte il Festival Internazionale del documentario di montagna.

Più informazioni su

Dal 18 al 25 gennaio riparte l’Orobie film festival, Festival Internazionale del documentario di montagna e del film a soggetto, evento organizzato dall’Associazione Montagna Italia in collaborazione con il CAI-Regione Lombardia, che si terrà tutte le sere a partire dalle 20.30 all’auditorium Piazza della Libertà.

Sabato 18 gennaio verrà inaugurato l’evento con un momento dedicato all’anniversario della Prima Guerra Mondiale con la proiezione del film fuori concorso del 1976 Diario di guerra dal Corno di Cavento di Marco Sala grazie al Centro di Cinematografia e Cineteca del CAI. A seguire, partiranno le proiezioni dei primi film e documentari in concorso: ”Vigia” di Marcel Barelli, corto di animazione del 2013 di produzione Svizzera, ”Ai confini della terra” di John Grabowska, documentario di produzione americana del 2013 e “In viaggio sulle Orobie” di Paola Nessi dedicato alla promozione delle Orobie, le “montagne di casa”.

Domenica 19 gennaio si terrà la proiezione e la presentazione di un filmato fuori concorso a cura di CIPRA Italia dedicato a come i Comuni delle Alpi possano promuovere interventi efficaci a favore della conservazione della fauna e della flora dei loro territori. A seguire verranno proiettati altri film e documentari in concorso.

Lunedì 20, giovedì 23 e venerdì 24 gennaio serate interamente dedicate alle proiezioni

Martedì 21 gennaio un momento speciale per la conclusione dei festeggiamenti dei 150 anni del Club Alpino Italiano con la proiezione del film fuori concorso G-IV montagna di luce di Renato Cepparo grazie al Centro di Cinematografia e Cineteca del CAI con la proiezione dei film in concorso.

Mercoledì 22 gennaio il Comitato Ev-K2-Cnr presenterà un momento dedicato al Concordia Rescue Team, il primo gruppo di soccorso alpino in Pakistan, una squadra formata interamente da personale qualificato pakistano, dotato di una base sul ghiacciaio Concordia, ai piedi del K2, con camera iperbarica, bombole di ossigeno e attrezzature di primo soccorso necessarie in quota. Operativa da maggio 2012, la squadra ha già prestato aiuto ad oltre 500 persone. L’iniziativa è stata avviata nell’ambito del progetto di cooperazione internazionale Seed, promosso dall’organizzazione italiana del Comitato EvK2Cnr.

www.montagnaitalia.com

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.