BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In camera da letto un vivaio: 60 piantine di marijuana a Clusone

Durante un'operazione di controllo in piazza del'Orologio a Clusone, i carabinieri hanno fermato un 29enne in possesso di hashish e marijuana. In casa del giovane i militari dell'Arma hanno trovato un vero vivaio con serra: 60 piantine di marijuana.

Quando hanno spalancato la camera da letto dell’appartamento a Clusone, i carabinieri coordinati dal capitano Diego Lasagni, si sono trovati davanti un piccolo vivaio. Il pollice verde però era tutto dedicato a piante proibite: marijuana. L’erba non era di Grace, come recita un film inglese, ma di T.G. di 29 anni. E non in un luogo appartato, ma nella centralissima piazza dell’Orologio a Clusone. Il giovane alla guida di una Fiat Panda era stato fermato dai carabinieri per un controllo.

In auto il 29enne muratore aveva tre grammi di marijuana, l’amico T.E. con cui viaggiava aveva invece due grammi di hashish. I carabinieri hanno così deciso di perquisire l’abitazione dei due e nell’appartamento di T.G. i militari dell’Arma hanno trovato una camera da letto predisposta a serra dove il 29enne fermato coltivava due piante di marijuana mature, complete di inflorescenza, e sessanta piante della stessa tipologia in fase di crescita, oltre a 77 grammi di stupefacente già raccolto, essiccato, tritato e pronto alla vendita. In casa aveva anche due bilancini di precisione, strumenti per la suddivisione in dosi ed il confezionamento della droga.

Per coltivare le piante, il giovane aveva nell’appartamento materiale come lampade ad alto potenziale, aspiratori, concimi. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro. Il 29enne è stato arrestato, l’amico è stato segnalato alla competente autorità amministrativa per la violazione di cui all’art.75 dpr 309/90.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.