BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Parodi: ‘Un conto è votare Giorgio Gori, un altro è votare il suo partito, il Pd’

In un'intervista a "Famiglia Cristiana" Giorgio Gori e Cristina Parodi raccontano i loro vent'anni di matrimonio insieme, senza trascurare gli aspetti politici e riservando sorprese. Parodi: "Sta cercando di portarmi dalla sua parte. Vediamo se mi convince. Un conto è votare per Giorgio, un conto è votare per il suo partito, il Pd”. E subito Gori aggiunge: “Guarda che anche i partiti cambiano”. Parodi “Mah, speriamo...”.

In un’intervista nella loro casa di Città Alta, Giorgio Gori candidato sindaco di Bergamo e la moglie, la giornalista Cristina Parodi raccontano i loro primi vent’anni assieme per Famiglia Cristiana. Sono sposati, infatti, dal 1995 quando lui dirigeva Canale 5 e lei conduceva il TG5 delle 20. E dopo le prime battute su cinema e musica – dove condividono molte affinità – nell’intervista si entra nel vivo:

“E’ vero che le idee politiche vi dividono?” chiede il giornalista.

Gori risponde: “Di più in passato. Adesso, insomma…”.

Parodi: “Sta cercando di portarmi dalla sua parte. Vediamo se mi convince. Un conto è votare per Giorgio, un conto è votare per il suo partito, il Pd”.

E subito Gori aggiunge: “Guarda che anche i partiti cambiano”.

Parodi: “Mah, speriamo…”.

Come si immagina nei panni di first lady di Bergamo?

Parodi: “Immagino un periodo disastroso per noi. Già ora che non è iniziata la campagna elettorale, lui è come se non ci fosse. Per questo, con i nostri figli, gli abbiamo fatto sottoscrivere un patto: ti appoggiamo solo se non ci trascuri”.

C’è poi un passaggio sullo sport, in cui Cristina Parodi ha praticato tennis a livello agonistico da ragazza, e quindi su chi sia il più competitivo tra i due.

Parodi: “Lui è la persona più competitiva che conosca”.

Gori: “E’ vero. Anche se gioco a biglie, voglio vincere”.

E sempre sul fronte della politica: “Giorgio, lei è stato uno stretto collaboratore di Matteo Renzi. È vero che lei e lo scrittore Alessandro Baricco gli scrivete i discorsi?”

Gori: “Forse Baricco qualche volta l’ha fatto, io mai. Matteo, di solito, dieci minuti prima di affrontare una platea, si scrive degli appunti e poi va a braccio”.

Entrambe siete cresciuti professionalmente a Mediaset con Silvio Berlusconi. Cosa provate adesso per lui?

Gori: “Divido la dimensione umana da quella politica. Proverò per lui sempre grande gratitudine perché ha creduto in un ragazzo di 29 anni affidandogli la direzione dei palinsesti delle sue reti. Il mio giudizio politico, invece, è molto severo: non ha mantenuto le aspettative che molti italiani, tra cui non ci sono mai stato io, avevano riposto in lui”.

Parodi: “A Mediaset è stato un “capo” fantastico, ho imparato tanto da lui. Dal punto di vista politico, forse avrebbe potuto fare di più”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da daniela SACNDELLA

    . io guardo oltre .. .. io guardo il PROGETTO CHE GIORGIO STA PORTANDO avanti coraggiosamente ,, la frase più bella dell’intervista e ironica .. Giorgio vuole convincermi .. meglio sentire Questo all’alba del 2014 .. una grande forma di rispetto del pensiero della propria Compagna .. non Giorgio mi ha imposto …e poi basta Critiche fate PROPOSTE ,,CONCRETE ..

    1. Scritto da ru

      “Io guardo oltre”…Oltre le mura?…prego

  2. Scritto da ezio

    L’importante è che la Parodi voti e faccia votare Giorgio Gori. Saranno voti in più per il PD. Io rispetto GG per aver scelto di presentarsi con il PD. Evidentemente scelta non facile nemmeno in famiglia. Per il programma ci sarà tempo di leggerlo, quando sarà presentato e ci sarà tempo per decidere se votarlo o meno. Io sono certo che, se eletto, manterebbe l’impegno preso con la sua città.

  3. Scritto da GIANNI

    si ha , quasi, la nostalgia della prima repubblica!
    allora le persone erano politici con esperienza di gavetta e impegno totale.
    ora comparse improvvisate e calati da ogni esperienza tranne che politica si cimentano in ” qualcosa ” che è un salto nel vuoto solo perchè si deve per forza cambiare.
    con quali risultati ?

    1. Scritto da stefano

      Quindi anche Berlusconi era una sciagura. In effetti la nostalgia per la Prima Repubblica è evidente in molti: voglia di evasione fiscale, di sfondamento dei bilanci pubblici, di prebende per tutti, di corruzione, ecc ecc. Che tristezza!

      1. Scritto da gianni

        la vera sciagura è uno stato che per autoalimentarsi deve ricorrere a uffici inutili e quindi persone inutili che tutti noi paghiamo ( circa 2500000 ) che questo regime democratico populista ha creato nei ultimi 60 anni. ci vorrebbe solo una cosa ………………………………………………………………………………….!

  4. Scritto da gio

    bravo pd continuate cosi

    ancora non avete capito perche grillo e arrivato al 25 %

    il popolo e stufi di voi gori ?? ciao pd un voto in piu per grillo anche da me

    1. Scritto da ru

      Anche penso anche il mio. E alcuni dei 5 stelle bg sono niente male, sono onesti. E non è poco.

  5. Scritto da connie d amico

    Brutta bestia l invidia!
    Valutate le idee e i concetti, e smettetela di pontificare e pontificare e pontificare.

    1. Scritto da dark

      Invidia? dove scusi? Si sta parlando di un candidato che ci chiede il suo voto. io non vedo “brutte bestie”, lei avrà certo una vista più acuta

  6. Scritto da Gino

    Allora la sig.ra cristina eviti di votarlo perchè le cose non funzionano così. Il PD non è cosa di Gori , dovrebbe saperlo.

    1. Scritto da NC

      certo che il PD non è cosa di Gori, ma è la casa ANCHE di Gori oltre che di tanti iscritti e simpatizzanti che vogliono finalmente tornare a governare la città!questo è l’unico obiettivo

  7. Scritto da Damiano

    La coerenza è un optional, tra mass media e politici!

  8. Scritto da commento

    La moglie di Gori è libera di esprimere qualsiasi opinione personale, ma basta continuare a pensare che il centro sinistra progressista debba essere terreno solo dei ceti più “poveri” , che tra parentesi non votano centro sinistra da anni e anni: sfidiamoci sulle idee per Bg e non su giudizi comodi gossipari. chi conosce gori sa che non ha mai avuto idee berlusconiane, ci ha lavorato (portando lavoro a tanti) e basta. (non ha fatto solo il GF per altro, ma ad esempio ha portato Santoro a Mset)

    1. Scritto da Alberto

      Assolutamente d’accordo, infatti il centrosinistra-pd è il feudo delle grandi banche…

      1. Scritto da commento

        Se si riferisce alla questione MPS sono perfettamente d’accordo! A maggior ragione bisogna promuovere idee nuove per un nuovo centro sx, che superi le persone e gli schemi degli anni passati su modello dei grandi partiti progressisti esteri.
        I pregiudizi sono solo dannosi e segnale di ottusità, le idee e l’onestà delle persone che, come Gori, si mettono al servizio di una città sono le cose da valutare!

        1. Scritto da ru

          Già. Le “idee” che Gori ha proclamato nella sua uscita prima sono già viste e ritrite. Non un bel biglietto di presentazione, a mio avviso. Se poi basta un volto “nuovo”…a me no. Anzi, mi spinge semmai a diffidare. Contento il PD (ma forse non proprio tutti), buon per loro.

          1. Scritto da Domenico Corna

            Le idee ma quali ciò che sconvolge nella candidatura Gori è l’assenza di ogni tipo di programma.Non dico le 1000 pagine di Prodi, ma qui non ce neanche il pensiero dei baci Perugina.

          2. Scritto da NC

            Il programma è in elaborazione, queste settimane sono un’opportunità per chiunque voglia dare spunti e suggerimenti, abbia pazienza…proprio perchè non è preso e copiato da nessuno ha bisogno di un attimo di tempo! non mi pare che ne’ gli altri candidati alle primarie, ne’ il centrodx abbiano ancora presentato un programma ufficiale! dal discorso di presentazione della candidatura comunque si può capire in che ambiti si muoverà!

          3. Scritto da Nemo

            Guardi che in Italia, tutti tranne i politici, sanno cosa si dovrebbe fare per far ripartire l’economia e credibilità…quindi non mi dica che stanno scrivendo un programma fantascientifico..bastano 5 punti di un rigo ciascuno…..per anni abbiamo visto ottime idee ma mai realizzate…

          4. Scritto da Stefano

            Che bello il qualunquismo della politica. Tutti questi giudici delle persone prima di aver anche solo letto cosa hanno da dire.

  9. Scritto da bergamasco

    Gori non rappresenta in alcun modo un PD ormai senza più credibilità. Per anni direttore di canale 5, ai tempi del primo governo Berlusconi 1994 e del referendum sulla Tv 1995: un dirigente delle sue aziende, che ha voluto far crescere. Vive in un palazzo storico di città alta con la famosa moglie, che ha fatto sistemare a mediaset anche la sorella. Non s’è mai occupato di pubblica amministrazione nemmeno come consiglierecomunale, ora tenta di diventare sindaco emulando l’amico Renzi.

    1. Scritto da Stefano

      Più o meno come la metà dei sindaci di Bergamo degli ultimi decenni, tutti quisque de populo, mi pare. Il pregiudizio e la mancata volontà di conoscere le persone e ciò che sostengono e vogliono fare è impressionante.

  10. Scritto da bravi

    Un articolo strappalacrime….che bella marchetta avete fatto,bravi Bgnews!

    1. Scritto da marilena

      sono d’accordo con te!

  11. Scritto da giovanni

    il PD da partito di sinistra è diventato il partito degli snob e di quelli, come Gori, che hanno portato in Italia Grande Fratello e programmi di simile “elevata” caratura.
    votare Gori e il Pd? Come dice la moglie, No grazie!

    1. Scritto da commento

      scusi, ma qui lo snob è lei: vada a parlare a gori invece di criticare dietro un computer e si accorgerà subito che di fronte non si troverebbe un fighettino snob, ma una persona intelligente, pronta ad ascoltare chiunque.

      1. Scritto da com-mento

        Beh, nessuno nega l’ intelligenza di Gori. Sul resto…è lecito dubitare… E sulla sua inesperienza (-ignoranza) amministrativa c’è poco da dire.

        1. Scritto da commento

          è lecito dubitare come è lecito cercare di conoscerlo meglio.! Sull’inesperienza amministrativa credo che per un candidato sindaco sia fondamentale essere portare di un buon progetto e di un buon programma (l’ascolto serve anche per raccogliere spunti a questo proposito) e creare un gruppo con un buon mix di novità ma anche di esperienza amministrativa (ci sono ottime persone nel PD su questo aspetto)! abbia fiducia!;)

          1. Scritto da ru

            Giusto, conocerlo meglio. Ma questo è soprattutto il suo compito, come x ogni candidato. Magari la prima uscita, o le prime uscite, qualche indicazione l’hanno anche data….forse non proprio entusiasmante. ( foto a parte )

          2. Scritto da madai!

            Ma mi faccia il piacere! Anche in tutti gli altri partiti ci sono ottime persone…

          3. Scritto da Curius

            Quali ?

  12. Scritto da darioflautista

    Appunto, un conto è votare il pd – e vabbè – altro è votare per uno che ha condiviso con Berlusconi i progetti golpisti e la prostituzione televisiva

  13. Scritto da Stefano Magnone

    Quanti pregiudizi! Quanti sputa sentenze! Ma almeno avete mai ascoltato o letto qualcosa di Giorgio Gori? Oppure vi riferite solo ai gossip? In effetti non mi pare che i vari sindaci del passato fossero tutti dei quisque de populo.

  14. Scritto da orsac

    Il mondo cambia. Inesorabilmente e per fortuna. Non prendere atto che anche la politica e (soprattutto) le convinzioni fossilizzate devono schiodarsi dallo status quo, è da miopi. Ben venga il nuovo, a Bergamo! Gori, tra l’altro, ha dimostrato di essere un professionista davero capace.

  15. Scritto da luca

    Berlusconi capo fantastico, però poi votano PD…! ma per favore!! coerenza 0!

    1. Scritto da Gizmus

      Io invece ci vedo parecchia coerenza. La nuova linea “renziana” del PD, che vede qui a BG la sua massima espressione in Gori, è molto vicina al Cavaliere. Infatti continuano ad andare d’amore e d’accordo. Ma si sa, il voto al PD è un voto di fede.

      1. Scritto da Stefano

        Devo ancora capire, al di là delle facili battute, la similitudine tra Renzi e Berlusconi.

  16. Scritto da Silvio

    Ottimo dai nemmeno la moglie vota PD.

  17. Scritto da Aladin

    Che avVentura…Bergamo sarà la città dei famosi…(una cosa è certa:la videosorveglianza aumenterà a dismisura)

  18. Scritto da Paolo

    Che tempismo l’intervista a famiglia cristiana! Che caso! Poi però se non si hanno i contenuti si fanno queste figuracce!!!

    1. Scritto da Stefano

      Se non sbaglio l’intervista non era mirata al programma politico. Bastava ascoltare la conferenza stampa di presentazione della candidatura, presente peraltro sul link http://youtu.be/fsWaVhsPQeM
      Chi non ha pregiudizio può vederlo.

  19. Scritto da Contessa

    Mi chiedo come possano persone tanto ricche conoscere, condividere, rappresentare e provare a risolvere i problemi quotidiani di noi semplici e onesti lavoratori…come mai ci tengono così tanto???…e poi…PD??? Povero PD, Poveri noi…

    1. Scritto da Stefano

      Ma perché, i precedenti sindaci di Bergamo, di destra o sinistra, erano operai della Brembo? O non piuttosto affermati professionisti e non certo di basso reddito? Basta vedere la villetta di Tentorio, che sicuramente è un professionista stimato.

  20. Scritto da spillo

    Fate ciò che dico ma non fate ciò che faccio. Fa anche lui un sacco di beneficenza come Amato???? Povero PD…… meglio uno qualunque.

  21. Scritto da Geppo

    Che pietà…..

  22. Scritto da anton

    la famiglia radical scic del mulino bianco??? no grazie…

  23. Scritto da giobatta

    ma possibile che il pd non abbia di meglio da proporre per bg?

    1. Scritto da paolot

      Stiamo aspettando proposte da parte tua. O addirittura – scandalo! – un impegno diretto. Ma si sa… è molto più comodo criticare da tastiera, e poi magari sghignazzare sommessamente.

      1. Scritto da giobatta

        sono vecchio, ho una pensione modestissima, mia moglie non è glamour, non ho fondazioni personali, né fondi, né dipendenti che fanno politica per me, né amicizie potenti: non posso quindi candidarmi per il pd, posso solo scrivere qualche piccolo post, tanto per tener vivo il dibattito (altrimenti dovrei fare solo le parole crociate)

      2. Scritto da lot

        Ah si? Il PD sta aspettando proposte da Giobatta? Kappero, allora sono messi ancora meglio…=)

      3. Scritto da Già schifato.

        Proposte? Se appena appena c’è una candidatura di sinistra alle elezioni che corre contro Gori vede non solo la voto, ma mi sbatto anche per farlo votare,
        Sulle primarie che Gori vincerà la delusione è SEL un micropartito litigioso e inconcludente. Neanche il candidato per le primarie sono riusciti a indicare in tempi decenti.

  24. Scritto da mao

    Gori invierà la scientifica in gabina elettorale per avere la prova che sua moglie voti Pd e lui.

    1. Scritto da meo

      Anche tu come quel finissimo intellttuale di Bossi, Mao? La “gabina” elettorale? Ahahahah, questo e’ il livello…

      1. Scritto da riccardo

        come no, la “gabina” elettrica e l’acciaio “zingato” con il noto processo chimico anticorrosivo della “zingatura”, basta aggiungere lo “zingo” alla tavola periodica degli elementi di Mendeleev …pota, pota pota a i’è de berghèm mia di cicia nebbia ,,,

  25. Scritto da cuoricini?

    una famiglia cristiana