BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamasca Scherma, il 2014 inizia bene: Andreana è d’argento

L'atleta orobico ha conquistato la medaglia d'argento nella seconda prova nazionale "Giovani" di spada maschile tenutasi ad Ariccia, manifestazione che ha raggiunto il record di partecipanti con ben 304 atleti in pedana.

Più informazioni su

Non poteva cominciare meglio il 2014 per la Bergamasca Scherma Creberg che ad Ariccia, prima manifestazione agonistica dell’anno, ha visto sul podio uno dei suoi atleti migliori. Gianmarco Andreana ha infatti conquistato l’argento nella seconda prova nazionale "Giovani" di spada maschile che ha raggiunto il record di partecipanti con ben 304 atleti in pedana. Ottima prova anche quella di Roberta Marzani nella prova "Giovani" di spada femminile: ha sfiorato il podio conquistando un 5°posto di tutto rilievo in una manifestazione nazionale partecipata da 218 atlete. Andreana, che non aveva proprio brillato nei gironi (si è piazzato al 32° posto), ha dato il meglio di sé nelle dirette con due assalti all’ultima stoccata – 15 a 14 contro Simone Sortino (Acireale) e contro Davide Maisto (Club Partenopeo) – conquistando così la finale che lo visto opposto all’azzurro Gabriele Cimini (Di Ciolo Pisa), contro il quale non è stata sufficiente la caparbietà del nostro spadista. Risultato finale, 15-7 per Cimini e prestigioso secondo gradino del podio per il nostro Andreana.

Sfortunata, invece, la gara per l’altro campione della Bergamasca in gara: Tomaso Melocchi si è dovuto accontentare della ventiduesima piazza, superato 11-15 per i sedici da Gianluca Casaro (Scherma 1806). Nella spada femminile Roberta Marzani si è dovuta accontentare del 5° posto, fermata 13-15 per le semifinali da Alessandra Bozza (Meda Torino), classificatasi al 2° posto, e poi sconfitta 13-15 nella finale da Giorgia Pometti (Acireale). La nostra atleta si era comportata bene fin dai gironi, conclusi al 7° posto. Buona anche la prova di Lorenza Baroli, che si è piazzata al 22° posto. Nella corsa al podio è stata fermata 7-15 da Alberta Santuccio (Fiamme Oro).

Dignitosa anche la prova delle altre atlete della Bergamasca Scherma Creberg in gara: Elisa Segnini Bocchia (88° posto), Valentina Tosi (123°), Arianna Mosca (163°), Cristina Scanzi (181°).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.