BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’hip hop bergamasco trionfa a Riccione con i “The Collective”

La crew orobica, composta da Alessandro Musitelli, Silvia Iacono, Davide Attuati, Cristina Barbieri, Cristina Rosa, Simona Cocchiara ed Elisa Falarti, ha sbaragliato la concorrenza alla prestigiosa competizione organizzata dalla Cruisin' Mc Hip Hop Contest 2014 nella cittadina romagnola.

Durante il consueto Mc Hip Hop Contest di quest’anno i "The Collective", gruppo hip hop con componenti di Bergamo, Brescia e Milano, si sono aggiudicati il primo posto nella categoria Hip Hop A, quella dedicata ai gruppi fino a otto componenti.

L’ Mc Hip Hop contest è un evento di tre giorni organizzato presso il Palacongressi di Riccione dalla Cruisin’ (un’associazione artistica che dal 1983 produce dischi, eventi, servizi e consulenza specifica relativamente allo sviluppo di progetti relativa a musica, spettacolo, sport, cultura, educazione e turismo), durante i quali coreografi e ballerini di fama nazionale e internazionale si alternano tra lezioni e vere e proprie battaglie a passi di danza per eleggere le migliori crew d’Italia e lo "Special One", ovvero il migliore ogni anno per ogni stile di hip hop. L’evento si è tenuto i giorni 4, 5 e 6 gennaio.

I The Collective sono un gruppo nato nel 2009 dall’unione di Alessandro Musitelli, Silvia Iacono, Davide Attuati, Cristina Barbieri, Cristina Rosa, Simona Cocchiara ed Elisa Falarti, un gruppo di insegnanti e coreografi uniti dalla passione per la danza hip hop, grazie alla quale si sono conosciuti. Dopo aver fondato la crew vera e propria, il gruppo ha riunito gli allievi più dotati in una grande famiglia , la TCFamily, dando la possibilità a tanti ragazzi della bergamasca di approfondire lo studio di questa danza.

Il genere di hip hop ballato da questo gruppo è vario, principalmente orientato alla danza urbana: come cavallo di battaglia hanno presentato a Riccione un pezzo ispirato, sia nelle musiche sia nell’abbigliamento, agli anni ’80-’90, sorprendendo con una coreografia fresca, divertente e orignale i giudici e sbaragliando gli altri 29 gruppi in gara nella loro categoria. I The Collective non sono nuovi a eventi di questo tipo: il gruppo, infatti, si è aggiudicato il primo posto all’Ostia Hip Hop Festival e i suoi componenti si cimenteranno nel ruolo di insegnanti "guest" al Milano Hip Hop Festival.

Tra i progetti per il futuro non c’è ancora nulla di certo: tra i sogni più grandi c’è quello di partecipare all’Hip Hop International, in assoluto la competizione più grande e importante di hip hop a livello mondiale.

Daniela Magnati

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.