BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Supplenti, attesa finita Arrivano gli stipendi 2013 anche per 200 bergamaschi

Giovedì 16 gennaio è il giorno degli stipendi arretrati del 2013 per i supplenti della Scuola pubblica: il provvedimento riguarda oltre 200 lavoratori in provincia di Bergamo che, in media, percepiranno l'ammontare di una mensilità.

Più informazioni su

Dopo l’intenso pressing e le continue sollecitazioni ai ministeri competenti da parte della Cisl Scuola e delle altre Organizzazioni Sindacali, giovedì 16 gennaio, si procederà ad una emissione speciale per il pagamento delle rate stipendiali arretrate per i supplenti della Scuola pubblica. Il provvedimento riguarda oltre 200 lavoratori in provincia di Bergamo, che percepiranno, mediamente, l’ammontare di una mensilità.

“Nei giorni scorsi – ricorda Vincenzo D’Acunzo, segretario generale della Cisl Scuola di Bergamo – nonostante l’avvenuto caricamento da parte del MIUR sui POS (Punti Operativi di Spesa) dei fondi necessari alle scuole per procedere agli adempimenti sul portale NoiPA, le istituzioni scolastiche non avevano potuto procedere perché l’applicativo gestionale relativo agli stipendi era tecnicamente non disponibile. Ora, finalmente, il ‘via libera’ del MEF alle scuole per gli ultimi adempimenti procedurali: ancora qualche giorno e i supplenti interessati potranno percepire – dopo una lunga e poco edificante attesa – gli emolumenti pregressi a loro spettanti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.