BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Società bergamasca che commercia computer evade 10 milioni di euro

L’Ufficio delle Dogane di Bergamo, nell’ambito delle attività di mutua assistenza amministrativa con Autorità fiscali di altri Paesi dell’Unione Europea, ha scoperto un’evasione di IVA intracomunitaria, per un importo pari a 10.088.400 euro oltre a sanzioni per circa 19 milioni di euro.

L’Ufficio delle Dogane di Bergamo, nell’ambito delle attività di mutua assistenza amministrativa con Autorità fiscali di altri Paesi dell’Unione Europea, ha scoperto un’evasione di IVA intracomunitaria, per un importo pari a 10.088.400 euro oltre a sanzioni per circa 19 milioni di euro.

Autore dell’illecito una società bergamasca, operante nel settore della commercializzazione di computer e software, che ha effettuato acquisti intracomunitari in violazione della relativa normativa sul regime IVA, realizzando operazioni fittizie con il solo scopo di arrivare a poter detrarre crediti IVA inesistenti (frode carosello).

I rappresentanti della società sono stati denunciati alla competente Procura della Repubblica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.