BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Natalino Balasso porta al teatro di Nembro il capolavoro di Beckett

Sabato 18 gennaio Natalino Balasso e Jurij Ferrini sul palco del teatro San Filippo Neri mettono in scena “Aspettando Godot”.

La Compagnia Progetto URT e Teatria con Natalino Balasso e Jurij Ferrini mettono in scena “Aspettando Godot”, una tragicommedia scritta verso la fine degli anni 40 e pubblicata in francese nel 1952, costruita intorno alla condizione dell’attesa.

Divisa in due atti, la storia si articola intorno a due vagabondi che devono far passare il tempo attraverso vacui discorsi, piccoli sketch, tutto in attesa di Godot che però non si vedrà mai.

Uno spettacolo emblematico, caposaldo della storia del teatro; il più famoso scritto di Samuel Beckett che ha reso celebre in tutto il mondo il famoso “teatro dell’assurdo”.

Alcuni autori si sono ispirati all’opera di Beckett, creando addirittura sequel non ufficiali del dramma, come ad esempio Godot è arrivato di Miodrag Bulatovic. Molti critici associano la figura di Godot a quella di Dio (Dio in inglese si dice God) che cambierà qualcosa nelle loro vite tutte uguali.

Appuntamento sabato 18 gennaio alle 20.45 al Teatro San Filippo Neri di Nembro. 

Info e prenotazioni al sito del teatro 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.