BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

M5S, iscritti votano no al reato di clandestinità Sconfessato Grillo

Il Movimento Cinque Stelle dice no al reato di immigrazione clandestina. La maggioranza dei voti, arrivati online sul blog di Beppe Grillo, sono stati a favore dell’abrogazione del reato di immigrazione clandestina. Un risultato che di fatto sconfessa i vertici del Movimento

Più informazioni su

Il Movimento Cinque Stelle dice no al reato di immigrazione clandestina. La maggioranza dei voti, arrivati online sul blog di Beppe Grillo, sono stati a favore dell’abrogazione del reato di immigrazione clandestina. I sì all’abrogazione sono stati 15.839, i no 9.093. I votanti sono stati 24.932.

Un risultato che di fatto sconfessa quanto scritto dai vertici del Movimento in un post in cui si leggeva: “Se durante le elezioni politiche avessimo proposto l’abolizione del reato di clandestinità, presente in Paesi molto più civili del nostro, come la Francia, la Gran Bretagna e gli Stati Uniti, il M5S avrebbe ottenuto percentuali da prefisso telefonico”.

I risultati sono stati pubblicati sul blog di Beppe Grillo, attraverso il quale in mattinata era stata lanciata la consultazione online. “Dalle 10 alle 17 di oggi – si legge – gli iscritti certificati hanno espresso il parere vincolante sul voto che il gruppo parlamentare del Senato dovrà esprimere domani 14 gennaio sul “reato di clandestinità”.

15.839 hanno votato per la sua abrogazione, 9.093 per il mantenimento. I votanti sono stati 24.932. Gli aventi diritto erano gli iscritti certificati al 30 giugno 2013, pari a 80.383. Con l’abrogazione si mantiene comunque il procedimento amministrativo di espulsione che sanziona coloro che violano le norme sull’ingresso e il soggiorno nello Stato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da @gor@'

    L’unico movimento politico che applica la democrazia diretta, che consulta gli iscritti sulle leggi da presentare in Parlamento. Ciascuno ha la sua opinione, quella della maggioranza è quella del movimento. Semplice quanto rivoluzionario. E’ un centralismo democratico allargato a tutti gli iscritti, possibile grazie al web.

    1. Scritto da Urka

      Circa 24 mila votanti se non mi sbaglio : oceanico , persino più degli abitanti di romano di lombardia.

    2. Scritto da alberto

      troppo pochi ancora per dirsi democratico di ampio respiro (erano circa 8mln chi li ha votati la scorsa volta ). Poi i rappresentanti che votiamo stanno li proprio per questo. Insomma sarebbe meglio che ci ascotassero prima che avere dei pupi che muovi a comando.

      1. Scritto da @gor@'

        Sulla base dei risultati politico/economici ottenuti ad oggi, affermo senza tema di smentita, che i rappresentanti degli altri sono lì x fare gli interessi loro e dei loro “mandanti”, certo non quello dei cittadini che li hanno votati. Non confondere i votanti con gli iscritti, non tutti i votanti sono iscritti e attivi nel movimento, anche se proprio a questo vuole arrivare il Movimento Politico 5 *.

  2. Scritto da Mario

    E se a chi dovrebbe “governare” imponessero un test d’ingresso sulla conoscenza del “Principe” di Machiavelli?
    Chi lo passa, governa; gli altri, ghigliottinati.
    Quanti problemi in meno! :-)

  3. Scritto da Paolo Locatelli Movimento 5 Stelle Bergamo

    Queste votazioni smentiscono la teoria del capo politico. Siamo un movimento in crescita e di errori ne commettiamo tutti. Nessuno p perfetto e noi almeno lo sappiamo.
    Relativamente all’invasione temuta direi che siamo messi così male che anche gli immigrati se ne stanno andando da questo Paese. La bossi-fini ha riportato in Europa la schiavitù ed il caporalato ed anche i più poveri si stanno ribellando allo sfruttamento andandosene. Altro che invasione

    1. Scritto da Alberto

      Piuttosto si stanno ribellando svaligiando decine di aziende e abitazioni ogni giorno e spacciando un pò ovunque.

    2. Scritto da gianluca

      resto convinto che ci sara una invasione,e ovviamente per me la bossi-fini andrebbe rafforzata, ma come si dice in questi casi…ai posteri l’ardua sentenza

  4. Scritto da gianluca

    secondo me,errore colossale,ora inizia l’invasione