BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Sicurezza e prevenzione” Priorità del comandante Agatino Carrolo

L'ingegner Agatino Carrolo, 53 anni di Treviso, è il nuovo comandante dei vigili del fuoco di Bergamo. "Sicurezza e prevenzione nei luoghi di lavoro, nelle abitazioni e nelle scuole sono le priorità di questo comando - afferma - Siamo già al lavoro, come sempre, con una squadra di uomini davvero preparati".

Più informazioni su

Agatino Carrolo è già di corsa. Indaffarato tra richieste, vertici e l’ordinaria gestione di un comando – quello dei vigili del fuoco di Bergamo – che di certo non sta con le mani in mano. "Sì, sono già operativo da alcuni giorni. Non conoscevo Bergamo, ma sto iniziando ad apprezzarla anche grazie ai miei uomini" afferma Carrolo, ingegnere, 53 anni di Treviso, padre di cinque figli e un curriculum di missioni e interventi alle spalle. 

Comandante quali sono le priorità per Bergamo?

"Sicurezza e prevenzione sono in testa alle priorità per la salguardia delle persone. Prevezione negli ambienti domestici, di lavoro, di incontro e aggregazione e nelle scuole. Se si conoscono le cause si possono prevenire molti disastri e incidenti, continuerò da qui e siamo pronti a lavorare con tutte le istituzioni per l’incolumità dei cittadini".

Tra le sue priorità c’è la sicurezza anche nei posti di lavoro.

"Sì, è fondamentale saper prevenire e conoscere tutti i sistemi per evitare che ci siano infortuni o vittime sui posti di lavoro. Lavoreremo a stretto contatto con associazioni ed enti, ma soprattutto con i lavoratori, per evitare che distrazioni e il mancato di elementari regole di sicurezza possano tramutarsi in tragedie".

L’impegno non manca, ma crede sia possibile affrontarlo anche con la carenza di personale?

"La carenza di personale accomuna tutti i comandi d’Italia, se da una parte c’è una razionalizzazione delle forze dall’altra devo rimarcare che a Bergamo ci sono moltissimi volontari che affiancano i nostri uomini nei cinque distretti della provincia". 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.