BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nel carcere di via Gleno Irish party solidale dei Meneguiness

Sabato 11 gennaio la band si esibirà nella casa circondariale bergamasca regalando ai detenuti e ai loro famigliari le emozioni tipiche della musica tradizionale irlandese.

Più informazioni su

Evento d’eccezione al carcere di Bergamo: la casa circondariale di via Gleno ospiterà il concerto dei Meneguiness. L’iniziativa, che abbina la musica alla solidarietà, è in programma sabato 11 gennaio: si tratta di un evento rivolto ai detenuti e ai loro famigliari, per regalare loro le emozioni tipiche della musica tradizionale irlandese.

La band nasce a Brugherio, in Brianza, nell aprile del 2012. Folgorati dalla musica tradizionale irlandese, decidono di provare a portare in Italia qualche frammento di quelle serate di festa e di condire i ritmi forsennati delle session nei pub con il rock nostrano del Belpaese. Qualche mese dopo la nascita del gruppo, nell’autunno 2012, è partito il loro primo tour ufficiale, che in 8 mesi riesce a collezionare quasi 40 date in giro per l’Italia sui palchi dei festival più prestigiosi nel panorama folk e celtico italiano, tra i quali Triskell di Trieste, Beltane di Biella e Druidia di Cesenatico.

A distinguere le esibizioni dei Meneguiness è il carattere sempre più deciso della loro musica, un mix tra le sonorità tradizionali di chitarra acustica, violino e fisarmonica tipiche del folk irlandese e statunitense e le battenti ritmiche di basso, batteria e chitarra elettrica, più caratteristiche del rock continentale. Dall’autunno 2013, infine, affiancano, alla classica e più richiesta esibizione elettrica all’aperto, una formazione acustica invernale più adattabile alle esigenze dei piccoli locali e più fedele alle origini folk della band.

Guarda il video

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.