BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Firme false, Tar annulla le elezioni del Piemonte Si rivota in primavera

Il Tribunale amministrativo regionale annulla le elezioni regionali in Piemonte del 2010 accogliendo il ricordo dell'ex presidente Mercedes Bresso. La contestazione nelle firme false della lista "Pensionati per Cota" di Michele Giovine. Si tornerà alle urne in primavera.

Più informazioni su

Si torna alle urne per le elezioni regionali in Piemonte. Lo ha deciso una sentenza del Tribunale amministrativo regionale nella mattina di venerdì 10 gennaio. I giudici hanno accolto il ricorso dell’ex presidente della Regione Mercedes Bresso. Bresso contestava le firme false che sostenevano la lista "Pensionati per Cota" di Michele Giovine.

Ora tocca al Consiglio di Stato, organo al quale la Regione ricorrerà per vedere capovolta la sentenza del Tar Piemonte.

Un verdetto che arriverà entro 45 giorni. Si potrebbe tornare alle urne in primavera, probabilmente abbinando la tornate elettorale regionali con le Europee. Il centrosinistra ha già il probabile candidato: l’ex sindaco di Torino e ora presidente della Compagnia di San Paolo Sergio Chiamparino. Il centrodestra pare puntare a Gilberto Pichetto o Claudia Porchietto, attuali assessori nella giunta Cota. Il governatore pare orientato a candidarsi alle Europee.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Carlo Pezzotta

    Se è vero quello che sono le notizie dei giornali sinistri, dove scrivono che solo un migliaio di leghisti erano alla processione di ieri sera per san cota, mi sa che se andranno a rivotare, la lega prenderà una ennesima batosta. Se volete essere seri, dovete smettere di comportarvi come roma ladrona!!

  2. Scritto da anche nel '46

    Già che siamo annulliamo il referendum del ’46, dove vinse la Repubblica sulla Monarchia. De Gasperi aveva già annunciato al Re la vittoria della Monarchia, poi improvvisamente saltarono fuori 2 milioni di voti per la Repubblica…..

    1. Scritto da Trota Re

      Certo, certo ……

  3. Scritto da Maddog

    BERGAMOROSSA quando vi paga il PD per filtrare commenti e notizie? MEGLIO MORTI CHE ROSSI!!!!

  4. Scritto da il polemico

    se qualcuno ha fatto il furbo,è gisuto che sia punito,sperando solo che le firme false sia decisive,altrimenti rifare le elezioni solo per poche centinaia di firme che non cambiano nulla sarebbe uno spreco di denaro..la cosa più buffa,è che gli avversari di questo cota,candidano a presidente un personaggio che quando era sindaco di torino,ha creato il più grande buco di bilancio della storia della città.forse si vuole creare il più grande buco di bilancio nella regione piemonte?farlocchi

  5. Scritto da maria

    ma scusate se sanno quante sono le firme false ,si detraggano dai voti avuti ,e se queste fanno passare cota in minoranza, si passi il mandato a chi avrebbe avuto piu voti..o è troppo semplice e poco dispendioso?

    1. Scritto da Mah !?

      Non per farmi gli affari tuoi ma ….. ti senti bene ?

      1. Scritto da maria

        perche ‘è troppo semplice?tutto deve essere per forza sempre complicato ,dispendioso?a gia dimenticavo ..siamo nel paese della burocrazzia addetta alla complicazione affari semplici..è vero non sto tanto bene, sto ancora sognando.un modo di vivere semplice ,fatto di quattro regole semplici e chiare ..scusa se è troppo

  6. Scritto da Beppe81

    Ma al TAR servivano quasi quattro anni per verificare che le firme erano false?

  7. Scritto da Da Paperopoli

    Anche Topolinia parteciperà alla manifestazione odierna di protesta che si svolgerà oggi a Torino. La delegazione dello stato di Topolinia, gemellato con la Padania, indosserà le mutande verdi per solidarietà con il martire piemontese.

  8. Scritto da nino cortesi

    A babbo morto?

  9. Scritto da nino cortesi

    E quando si annullerà l’elezione di NAPOLITANO E DI TUTTA LA COMBRICCOLA DELLE LARGHE INTESE?

  10. Scritto da Maddog

    Cara redazione del perchè non cambiate il nome in BERGAMOROSSA…incorniciate solo le notizie o contro la dx o extrema dx…contro l’aereoporto…ho capito che città alta è piena di ricconi progressisti radical chic,che votano PD perchè fa figo!!!Ma un pò di professionalità ci vuole!!!DX e SX sull’argomento inciuci e magnamagna sono alla pari!!!

    1. Scritto da sergio

      ancore abboccate agli strilli della lega, partito pulito, che combatte la corruzione, le ruberie ecc… ma per favore!! e non vuole accettare le sentenze a suo sfavore e grida subito al complotto dei giudici di sx..avete preso lo stesso vizio di berlusconi..ma come dice il proverbio ” chi va con lo zoppo impara a zoppicare”. Vorrei ricordare i soldi pubblici usati per acquisto di oro e diamanti, finanziamenti pubblici fatti sparire da Belsito, le false lauree del trota…

  11. Scritto da alberto

    Non sono per niente leghista, Questa sentenza del TAR dopo quattro anni PUZZA!!!,Chi avesse ancora dei dubbi sulla appartenenza della magistratura,ossia, di sinistra, dovrà ricredersi,

    1. Scritto da carlo

      hai ragione 4 anni ,appurato che li firme sono veramente false sono troppi, però non capisco che vantaggio ne ricava la sinistra da questo ritardo, se rifacevano le elezioni il mese dopo allora si che ne avrebbero tratto vantaggio ,ma ormai fra un anno si vota comunque dove è la PUZZA?

  12. Scritto da Gaetano Bresci

    ma chi è quello nella foto ? Stanlio ? ….non sono lombrosiano, però….la serietà (politica) è un’altra cosa.

  13. Scritto da residente

    BG News siete realisti ma crudeli… avete messo una foto che dice tutto…

  14. Scritto da vacario

    Il provvedimento del TAR segue una sentenza di condanna definitiva a due anni e otto mesi di reclusione per il consigliere Giovine accusato di aver presentato la propria lista elettorale (pensionati per Cota) grazie a firme falsificate.
    Che dire? Giovine è comunista? Sono comuniste le persone le cui firme sono state falsificate? E’ democratico un consiglio regionale eletto in base ad una truffa elettorale?
    Fate vobis.

    1. Scritto da La verità fa male

      Il consiglio regionale piemontese eletto grazie alle firme false ha la stessa legittimità e democraticità del parlamento romano nel quale siedono deputati del PDemocristiano e di SEL eletti grazie a un “premio di maggioranza” dichiarato incostituzionale. Unica differenza: Cota decade, i parlamentari romani stanno andando avanti a percepire stipendi per fare danni e per portare debito pubblico e disoccupazione giovanile al record storico

      1. Scritto da MinimoDiDecoro

        “la verità” , sei un fenomeno ! CHI ha fatto quella ignobile legge elettorale ? I tuoi amati della lega e del pdl . E adesso apri pure bocca e commenti ? Ma il decoro sai almeno che cos’è ?

      2. Scritto da wiw

        In Piemonte il risultato è strato alterato da falsi in atto pubblico. L’elezione del parlamento è avvenuta con un sistema sentenziato come illegittimo, che proprio il Parlamento DEVE, per sentenza, sostituire con un nuovo sistema elettorale. Così difficile la differenza?

        1. Scritto da La verità fa male

          WOW che dotta spiegazione tecnica e giuridica. In Piemonte c’è un falso allora tutti a casa. Il Parlamento è stato eletto con un sistema illegittimo e allora tocca al Parlamento illegittimamente eletto e quindi dotato di illegittima maggioranza rimediare alla propria illegittimità. Diciamo che in Piemonte governano gli avversari allora tutti a casa, a Roma governano gli amici e allora chiudiamo un occhio

      3. Scritto da vacario

        Continua a confondere capre e cavolo. Problema suo. Un po’ di coerenza le imporrebbe però di chiedere almeno ai suoi parlamentari verde azzurri di dimettersi. O no?

        1. Scritto da La verità fa male

          Infatti ha ragione confondo capra e cavoli. Cota è stato eletto in modo illegittimo, indossa le mutande verdi e Vacario è implacabile: vada a casa. A Roma ci sono quasi 200 deputati eletti grazie a un premio di maggioranza dichiarato addirittura incostituzionale, ma indossano giacca e cravatta quindi Vacario è più comprensivo: non si devono dimettere loro, ma si devono dimettere i deputati verdi azzurri legittimamente eletti. Vacario, lasci perdere che è meglio…

      4. Scritto da Kurt Erdam

        L’illegittimità del parlamento è la stessa del tragico governo berlusconi/lega dal 2005 in avanti che ci portato in rovina.Trovi il sistema di usare una macchina del tempo e risolvere questo problema altrimenti non proferisca le solite stupoidaggini

        1. Scritto da La verità fa male

          Il Porcellum è stato approvato a fine 2005 quindi il primo Parlamento illegittimo fu quello del 2006. Anche lei in quanto a inesattezze (o se preferisce “stupidaggini”) non scherza

    2. Scritto da dark

      Esatto. Se le parti fossero invertite e il ricorso fosse della Lega e il Pd avesse vinto con una frode,commentereste allo stesso modo? Ma che paese siamo? Io credo che politica dovrebbe esser altro dal tifo calcistico.

      1. Scritto da ???

        Ma che razza di ragionamento è ? Chi froda paga . Punto.

      2. Scritto da Giovanni

        Qualcuno ha barato, se si bara e si vince la gara, o il vincitore, può essere annullata. Stia tranquillo che se l’avesse fatto il Pd mi sarei vergognato. Dall’altra parte invece si dà addosso a chi scopre la truffa.

  15. Scritto da BRUNO

    non ce nessun commento che si chieda se le firme sono false o nò ! mah ! sembra quasi che il malaffare sia la via più giusta, poveri noi tutti!!

  16. Scritto da chiaro

    Questi sinistri sono senza vergogna.

    1. Scritto da firmato

      prenditela con chi ha falsificato le firme. Trattandosi poi della LEGA penso che non ci siano stati molti problemi a individuarle: probabilmente erano una serie di X , X, X, X,… X, X

    2. Scritto da scuro

      gli ambidestri che hanno prodotto le firme false di vergogna invece non ne hanno

  17. Scritto da che schifo

    Nemmeno in un paese del 4° mondo succedono queste cose.. .Governo italiano prima rovescito,poi messo in mano a nessuno che è stato eletto,poi elezioni farsa e governo nuovamente illegittimo,e nelle regioni dove non governano gli amici degli amici a distanza di anni si cancellano le elezioni.Bravi!

  18. Scritto da La verità fa male

    Lo Stato romano fa quello che fanno in tutto il mondo i burocrati centralisti: conserva i propri privilegi e annulla il voto popolare sulla base di formalismi. In Piemonte dove governava la Lega, una lista minore era stata presentata con firme sospette e le elezioni sono annullate. A Roma, dove governano i Partiti della Casta guidati dal PDemocristiano, è incostituzionale addirittura la legge elettorale, ma il PDemocristiano & C. in barba a tutto questo continuano a governare

    1. Scritto da La verità è un'altra

      Firme false! non “firme sospette”… Se a Roma la legge elettorale è incostituzionale, perché i tuoi amici non se ne vanno a casa, anche loro sono stati eletti con quella, e fanno mancare il numero legale in Parlamento?

      1. Scritto da Kurt Erdam

        Anche se vanno a casa oggi i danni che hanno fatto restano e i soldoni che si sono intascati(case vista colosseo comprese)no possono tornare.Però si permettono lo stesso di continuare a parlare con protervia e prepotenza come se fossero tutti cretini.

      2. Scritto da La verità fa male

        “Se a Roma la legge elettorale è incostituzionale” la correggo: A ROMA LA LEGGE ELETTORALE E’ INCOSTITUZIONALE, tolga pure il “SE”. Per far mancare il numero legale servono le dimissioni della maggioranza dei parlamentari, ma si figuri se quelli del PDemocristiano o di SEL o del NCD abbandonano le poltrone così faticosamente conquistate visto che gli unici parlamentari illegali sono quelli eletti con il premio di maggioranza dichiarato incostituzionale e appartengono a SEL e PD

        1. Scritto da Luciano

          Va bene che Lei è di parte, ma difendere l’indifendibile anche quando questo è bipartisan fa quasi tenerezza. La legge elettorale è frutto di quel Porcellum che nasce tra le fila della Lega. Tutti ne beneficiarono e, in tempi in cui non era ancora stata bollata come incostituzionale, ne trassero vantaggi anche a destra. La verità è che il magna-magna si sposta come l’ago della bilancia a seconda di chi ha la poltrona col proprio sedere accomodato… a destra e sinistra indipendentemente.

        2. Scritto da Giovanni

          Grazie ad una legge voluta dai suoi beniamini (a cui non appartengono più quelli di NCD, vedo). La verità le fa male, eh?

        3. Scritto da Kurt Erdam

          Mi faccia sapere dove versano i soldi messi in tasca quelli che con la stessa legge hanno governato dal 2005 in avanti mandando oltretutto l’Italia in malora oppure la smetta di dire sciocchezze.Ne ha avuti di anni berlusconi/bossi per dire le stesse cose che dice oggi ma ha sempre combattuto per loro.La legge è la stessa ma per lei andava benissimo col berluscqa e va male adesso che lui non c’è più.Ma vada a nascondersi che è meglio.

          1. Scritto da La verità fa male

            Dal 2006 fino al 2013 la legge non era ancora stata dichiarata incostituzionale, adesso c’è una sentenza. Ergo chi continua a occupare le poltrone facendo finta di niente è un truffaldino. Lei sta difendendo i truffaldini del PDemocristiano…

  19. Scritto da luca

    Questa sentenza è una vergogna,qualcuno puo’ ancora dire che i giudici non sono schierati??

    1. Scritto da sepp

      schierati a difesa di quel che resta del nostro povero paese.
      un grazie di cuore ai “giudici comunisti”.

      1. Scritto da MISTERO

        Verissimo ma chissà perché queste cosa accadono sempre in
        concomitanza ad altri eventi in questo caso alle EUROPEE
        il mandato dura 5 anni a 4 scoprono firme false ASSURDO

  20. Scritto da The dub soldier

    “Caro Robertino”, per celebrare questo grande momento, ti consiglio una buonissima cena di stracotto d’asino, con i tuoi amici legaioli. A sto giro però, te la paghi da solo però “caro tatino”… Mi raccomando… Mettiti le mutandine rosse, che così hai qualche possibilità di vincere le europee.

  21. Scritto da Andrea

    dunque…annullate le elezioni, dichiara incostituzionale la legge elettorale…questo vuol dire che gli eletti devono restituire quanto preso fino ad oggi… non è appropriazione indebita questa???

    1. Scritto da Damiano

      Sono anni che invoco l’intervento della Polizia o della Magistratura o della Corte dei Conti. Stanno commettendo inconfutabilmente reati contro i cittadini e il loro denaro!

    2. Scritto da roberta

      Io chiederei quota parte dei danni anche ai cittadini che hanno votato questi qui, dato che sono gli stessi che hanno votato l’attuale legge elettorale: PDL, LEGA, UDC. Non dimentichiamocelo M-A-I

  22. Scritto da Carlo Pezzotta

    Questi giudici comunisti!!!!! Ne combinano di tutti i colori!!!!!!!!!! Una ne fanno, 100 ne inventano!!!!!!!!!!!!!!!!