BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A MasterChef Italia l’insalata di pollo salva ancora Rachida

L'aspirante chef di Sorisole si salva di nuovo all'ultimo respiro nel "Pressure Test" grazie a un'insalata di pollo gustosa che viene promossa dai giudici nonostante un impiattamento rivedibile.

Continua l’avventura a MasteChef Italia di Rachida, la marocchina di Sorisole che ha superato anche la quarta puntata salvandosi all’ultimo respiro. A farla scampare dall’eliminazione è stata un’insalata di pollo dall’impiattamento pessimo ma, a detta dei tre giudici Bastianich, Barbieri e Cracco, gustosissima.

Da promuovere, dunque, l’esterna della marocchina di Sorisole, che ha comunque fatto soffrire anche questa settimana i tanti fan – bergamaschi e non – che si è conquistata sul web.

RIASSUNTO DELLA PUNTATA – Il giovedì sera di Rachida non si è aperto nel migliore dei modi, con il temuto "Invention Test" che l’ha fatta scontrare con il severissimo Bastianich, che ha accusato la marocchina di scarsa fantasia per aver proposto uno sformato di fegatini troppo semplice. "Qualsiasi ingrediente che proponiamo, tu fai stesso piatto" l’accusa del giudice americano, col suo inconfondibile italiano. "Allora dacci una sgridata" è stata la replica di Rachida, quasi in lacrime. Il piatto della bergamasca non è comunque stato scelto tra i tre peggiori: a rischiare l’eliminazione sono state Jessica, Ludovica e Giovanna, con quest’ultima che alla fine ha dovuto abbandonare il talent punita per le patate crude proposte col tortino di fois gras.

Il gruppo di aspiranti chef ha poi fatto tappa a Napoli per la prova "in esterna" interamente dedicata alla frittura, il cibo di strada per eccellenza. I concorrenti, divisi in due squadre, hanno aperto una friggitoria temporanea in piazza San Domenico Maggiore, offrendo ai passanti i loro prodotti cotti al momento. Alla fine a spuntarla è stata la squadra blu, con i rossi (tra cui gareggiava pure la "nostra" Rachida) che si sono così dovuti giocare la salvezza nel rischiosissimo Pressure Test". Sfida anch’essa sfortunata per la bergamasca, che nella prova dell’olfatto si è classificata terz’ultima riuscendo a scoprire, bendata, quattro soli ingredienti dei piatti proposti al suo naso.

Rachida si è così dovuta cimentare nel test finale contro Alberto, Jessica e Michele. Qui, ha dimostrato una freddezza assolutamente sorprendente, sbaragliando la concorrenza con un’insalata di pollo buonissima che ha conquistato la guiria nonostante una presentazione del piatto piuttosto rivedibile. Immancabili, anche in questa occasione, i "grazi" che sono ormai diventati un marchio di fabbrica di Rachida, che ha raggiunto la balconata felice come una Pasqua. Come sempre quando le viene comunicato che la sua avventura continuerà.

Alla fine la quinta eliminata di MasterChef Italia è stata Jessica, bocciata in tutto e per tutto assieme ai tempi di cottura del suo tortino di caffè.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.