Il messaggio

“Il popolo non vi dimentica” I Forconi a Orio ricordano i lavoratori suicidi

I rappresentanti del Coordinamento 9 dicembre, in presidio a Orio al Serio, ricordano i morti suicidi per ragioni di lavoro: “Suicidi di Stato, il popolo non vi dimentica” è lo slogan usato per testimoniare la propria vicinanza.

Un nuovo messaggio è apparso alla rotonda di Orio al Serio dove rimangono in costante presidio i rappresentanti del Coordinamento 9 dicembre, più comunemente chiamati “Forconi”: dopo gli inviti al “risveglio” rivolti ai bergamaschi, i manifestanti hanno deciso di testimoniare la propria solidarietà a tutte quelle persone che hanno deciso di togliersi la vita in seguito a licenziamenti e conseguenti difficoltà economiche.

“Suicidi di Stato – Il popolo non vi dimentica” è lo slogan scelto dai manifestanti, calati numericamente rispetto ai primi giorni di presidio, ma sempre fermi nella propria convinzione e volontà di voler cambiare le cose.

Ai piedi della scritta una sorta di cimitero in miniatura, formato da piccole croci, ognuna con il nome di una professione (operaio, benzinaio, ristoratore, pizzaiolo, negoziante, insegnante, pensionato, barista), simbolo dell’ampiezza di una crisi che ha coinvolto tutti. 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI