BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ricattava i clienti con i video degli incontri Fermata prostituta 60enne

È stata condannata a 5 anni e mezzo per estorsione Maria Teresa Scandella di Mapello, meglio conosciuta come Lalla: un cliente ha riferito che aveva preteso 500 euro dopo un rapporto sessuale che la donna aveva di nascosto filmato, un altro che è stato costretto a sborsare 19 mila euro

Ricattava i propri clienti “minacciandoli” attraverso dei filmati girati durante gli incontri. È stata condannata a 5 anni e mezzo per estorsione Maria Teresa Scandella, meglio conosciuta come Lalla, di Mapello, una sessantenne con un lungo passato come prostituta.

Davanti al giudice, che la accusava di estorsione in particolare nei confronti di due quarantenni bergamaschi. Lei ha provato a difendersi affermando di aver ricevuto regali e donazioni da parte di amici. Ma il magistrato non ha creduto alla sua difesa.

Il primo cliente ha riferito che Lalla aveva preteso 500 euro dopo un rapporto sessuale che la donna aveva di nascosto filmato, minacciandolo di divulgare il video. Il secondo e’ stato invece costretto a sborsare ben 19 mila euro per pagarle varie spese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.