BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“I prigionieri dei Savoia” Lezione di Barbero all’Archivio di Stato

Lunedì 13 gennaio alle 9.30 lo storico Alessandro Barbero, docente all'Università di Torino, sarà all'Archivio di Stato di Bergamo per tenere una lezione dal titolo "I prigionieri dei Savoia".

Lunedì 13 gennaio, dalle 9.30 lo storico Alessandro Barbero sarà presente all’Archivio di Stato di Bergamo, in via Fratelli Bronzetti, dove terrà una lezione "I prigionieri dei Savoia". Barbero docente dell’Università di Torino, storico di fama, conosciuto dal grande pubblico perché collabora con Piero Angela per "Superquark".

L’incontro è rivolto principalmente agli studenti delle scuole superiori ma sarà aperto a chiunque voglia ascoltare la sua lezione.

ALESSANDRO BARBERO

Piemontese, classe 1959, è docente ordinario di Storia medievale presso l’Università degli Studi del Piemonte Orientale ‘Amedeo Avogadro’. Storico medievista ed esperto di storia militare, è autore di una vasta produzione saggistica che comprende articoli, saggi e monografie. Tra i più letti Carlo Magno. Un padre dell’Europa (Laterza, 2002), Lepanto. La battaglia dei tre imperi (Laterza 2010), 9 agosto 378. Il giorno dei Barbari (Laterza, 2007), La battaglia. Storia di Waterloo (Laterza, 2007). Romanziere fecondo, ha vinto nel 1996 il premio Strega con Bella vita e guerre altrui di Mr. Pyle, edito da Mondadori. La stessa casa editrice pubblica i suoi romanzi successivi: Romanzo Russo.

Fiutando i futuri supplizi del 1998, L’ultimo rosa di Lautrec del 2001, Poeta al comando del 2003. Il suo ultimo romanzo, edito da Sellerio nel 2011, è intitolato Il divano di Istambul. E’ membro del comitato di redazione della rivista "Storica". Volto noto della divulgazione storica, collabora col programma televisivo "Superquark" per la rubrica "Dietro le quinte della storia". Il titolo della rubrica è lo stesso del volume uscito per i tipi di casa Rizzoli nel 2012. Partecipa inoltre al programma radiofonico "Alle otto della sera della RAI". L’intervento curato da Alessandro Barbero presso l’Archivio di Stato di Bergamo il 13 gennaio 2014 verterà sul tema del suo saggio I prigionieri dei Savoia. La vera storia della congiura di Fenestrelle, edito da Laterza nel 2012.

Il libro di Barbero è dedicato a una vicenda risorgimentale poco nota alla cronaca storica, quella dei circa 600.000 soldati borbonici fatti prigionieri dall’esercito piemontese e arruolati nell’esercito italiano. In particolare il saggio ricostruisce, con documenti conservati presso l’Archivio di Stato di Torino e l’Archivio dello Stato Maggiore dell’Esercito di Roma, la vicenda dei soldati che rifiutarono di arruolarsi nelle truppe sabaude; il 9 novembre del 1860 furono rinchiusi presso la fortezza di Fenestrelle in Val Chisone. Il forte fu teatro di un complotto organizzato da una decina di renitenti decisi a occupare il forte e marciare su Torino. Lo scritto di Barbero documenta le fasi dell’inchiesta condotta dal Tribunale di Pinerolo che, il 7 gennaio 1862, assolse gli imputati e li rinviò presso i loro corpi militari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.